PER UNA DEMOCRAZIA PIÙ PARTECIPATA E EFFICIENTE

Attuare la Costituzione e i suoi principi invece di stravolgerla

L’esperienza di questa legislatura ci ha insegnato a diffidare delle grandi riforme istituzionali che pretendono di sconvolgere le regole che sono di tutti, a beneficio di una parte sola, e che intervengono sulla macchina dello Stato in modo disorganico e confuso, con risultati pessimi. Per questo abbiamo pensato a un programma di innovazioni puntuali e mirate che possano produrre radicali cambiamenti, senza distruggere le garanzie a tutela di tutti, e senza complicare ulteriormente e inutilmente i processi amministrativi. Il fine comune a tutte le innovazioni che proponiamo è quello di aumentare la partecipazione dei cittadini alla vita pubblica e, al contempo, di avere un’amministrazione più efficiente, efficace, trasparente: una democrazia e un’amministrazione più partecipate e al servizio dei cittadini.  
Hanno votato il programma Affari Costituzionali 12.976 iscritti certificati che hanno espresso 75.595 voti.

Scarica il programma Affari Costituzionali del MoVimento 5 Stelle
File Pdf - 660 Kb

Il percorso del programma su Rousseau

Lo Stato al servizio dei cittadini

L’impegno del MoVimento 5 Stelle è volto all’aumento degli strumenti per la partecipazione diretta dei cittadini, al drastico taglio ai costi della politica, ad una maggiore trasparenza delle istituzioni e dei criteri di nomina e di valutazione nella P.A, con una rivoluzione digitale che favorisca l’accesso ai servizi da parte dei cittadini.

I punti votati dagli iscritti

1.Riforme istituzionali
Le riforme costituzionali sono un tema centrale per il nostro Paese, soprattuto alla luce del tentativo di stravolgimento della Carta costituzionale tentato dal Governo Renzi e respinto dagli italiani. L’argomento che viene affrontato riguarda le regole fondamentali della nostra Repubblica contenute nella legge fondamentale. Rivoluzionare i contenuti della Costituzione significa apportare modifiche mirate e applicarne diversi principi rimasti ancora largamente inapplicati. Approfondisci sul blog Hanno partecipato alle votazioni 12.976 iscritti
Dettaglio delle preferenze:
- Riduzione delle indennità parlamentari e abolizione dei vitalizi 10.186
- Vincolo di mandato 6.377
- Tetto massimo di due mandati parlamentari 5.000
- Modifica delle immunità parlamentari 4.536
- Abolizione del pareggio di bilancio e referendum obbligatori sulle modifiche dei Trattati Ue 3.702
- Introduzione di referendum propositivi e senza quorum 3.582
- Riduzione del numero dei parlamentari 2.599
- Abolizione del Cnel e delle Province 1.572
- Cittadinanza digitale 810
- Abbassamento dell'età per votare e per candidarsi 421
2.Titolo V - Rapporti fra stato regioni e autonomie locali

Il tema del regionalismo è un punto centrale che investe i rapporti fra Stato, regioni e autonomie locali. La definizione e l’attribuzione delle relative competenze è stata sempre oggetto di discussione e di ricorsi alla Corte costituzionale. In questa sezione si valuta l’eventualità di una più netta divisione delle materie di competenza tra Stato e Regioni e sul possibile trasferimento, a queste ultime, e ai Comuni, di funzioni amministrative, anche attraverso una leva fiscale per incentivare la loro responsabilizzazione.

Approfondisci sul blog Hanno partecipato alle votazioni 12.289 iscritti
Dettaglio delle preferenze:

1 -Titolo V modalità d’intervento
Preferite che l’organizzazione dei diversi livelli di governo della Repubblica sia riformata:
a) per via di legislazione ordinaria ma senza toccare la Costituzione oppure:
b) modificando la Costituzione per specificare la distribuzione tra Stato e Regioni delle competenze legislative;

Dettaglio delle preferenze:
- per via di legislazione ordinaria, ma senza toccare la Costituzione 7.031
- modificando la Costituzione per specificare la distribuzione tra Stato e Regioni delle competenze legislative 5.258

- Titolo V, funzioni delle Regioni
Siete favorevoli a innovazioni che trasferiscano alle Regioni e ai Comuni funzioni amministrative oggi detenute dallo Stato, riducendo gli apparati burocratici statali e facendo della Regione l’ente di raccordo fra lo Stato e i Comuni nell’attuazione delle politiche pubbliche?
a) Sì;
b) No;

Dettaglio delle preferenze:
SI 10.513
NO 1.821

- Titolo V, fisco
Salvo l’intervento perequativo dello Stato a favore delle Regioni con minore capacità contributiva, siete favorevoli a innovazioni che diminuiscano il prelievo fiscale dello Stato e attribuiscano alle Regioni la possibilità di manovrare alcune aliquote fiscali nell’ambito di una forchetta stabilita dalla legge?
a) Sì;
b) No;

Dettaglio delle preferenze:
SI 10.407
NO 1.861
3.Le riforme nella Pubblica Amministazione

Il rapporti fra il cittadino e Pubblica Amministrazione è da sempre oggetto di un ampio dibattito. In qusta sezione si pone l’attenzione sull’importanza di accorciare la distanza fra utente e istituzione, sull’esigenza di incrementare la trasparenza della P.A, e la semplificazione amministrativa, con una particolare attenzione alla modifica dei criteri di scelta dei vertici delle Authoriy, e al controllo sui risultati dei servizi della P.A., attraverso la valutazione delle performance.

Approfondisci sul blog Hanno partecipato alle votazioni 12.325 iscritti
Dettaglio delle preferenze:
- Introduzione e estensione del "dèbat public" (dibattito pubblico) sulle grandi opere e sugli interventi territoriali di interesse collettivo 6.062
- Valutazione dei dirigenti e del personale delle pubbliche amministrazioni sulla base delle performance 5.967
- Trasparenza, attraverso la riforma degli obblighi di pubblicità e del diritto di accesso nei procedimenti amministrativi. 5.762
- Semplificazione dei procedimenti amministrativi attraverso l'attuazione della legislazione vigente 4.146
- Modifica dei criteri di nomina delle Autorità amministrative indipendenti 2.584

DIFFONDI E SUPPORTA IL PROGRAMMA
AFFARI COSTITUZIONALI DEL MOVIMENTO 5 STELLE

Condividi sul territorio e sul social web i concetti chiave di questo programma. Queste voci verranno aggiornate man mano che il sito si arricchisce. Torna presto a trovarci per nuovi aggiornamenti.

icona-volantino-circle

Scarica, stampa e diffondi il volantino

Scarica il PDF
icona-volantino-2-circle

Condividi le card sui Social Network

Scarica il Kit