MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

Coerenza - Nessun alleanza. Nessun accordo. Nessun riciclato


Vignola - 

Comunicato.jpg

Per quanto riguarda l'articolo uscito sulla stampa in data 13/7, il gruppo del M5S di Vignola si dissocia da qualunque scelta che preveda il non rispetto delle regole cardine del nostro MoVimento. Riteniamo, infatti, che sia d'obbligo per tutti i rappresentati del M5S rispettare gli impegni presi al momento della candidatura, tra i quali il fatto che qualunque lista pentastellata e certificata non possa associarsi ad altre liste civiche o partiti. Il M5S si è sempre caratterizzato per essere "altro" rispetto ai partiti tradizionali e ha rifiutato accordi e compromessi, candidature in cambio di voti, portando avanti con coerenza il programma elettorale per il quale gli elettori lo hanno votato. Riteniamo di prioritaria importanza, infatti, che debba essere mantenuta fede al voto che i cittadini hanno espresso.
L'utilizzo del logo del MoVimento 5 Stelle viene concesso esclusivamente alle liste certificate a livello comunale o regionale e soltanto i rappresentanti di queste eletti nelle istituzioni possono utilizzarlo: chiunque altro lo adoperi non possedendo i requisiti, non solo dimostra di non essere del MoVimento 5 Stelle in quanto neppure conosce le nostre regole base, ma compie una violazione.
Il simbolo del MoVimento 5 Stelle o il suo nome non sono titoli di cui forgiarsi, ma un insieme di regole e di idee che accomunano le persone. Sono ideali che devono essere portati avanti e questo non può certo farlo chi già da principio ne calpesta i capisaldi.
Per quanto riguarda poi la nostra posizione relativamente all'Unione Terre di Castelli, ricordiamo che:
-il MoVimento è contro ad eletti che nominano eletti, contravvenendo ai principi della "Carta europea dell'autonomia locale", sottoscritta dall'Italia nel 1985 e ratificata con la legge 439/1989, che all'art. 3 testualmente recita che i consigli e assemblee delle autonomie locali siano "...costituiti da membri eletti a suffragio libero, segreto, paritario, diretto ed universale..."
ritenendo d'obbligo passare dalla consultazione popolare;
- il MoVimento 5 Stelle si è sempre opposto e continuerà a farlo agli organi intermedi tra comuni e regioni, che siano essi eletti a suffragio universale o in modo indiretto, e ritiene che siano sempre i cittadini a dover eleggere i propri organi legislativi e amministrativi. Nel caso in cui, una consultazione popolare decida di presentare liste per organi intermedi, il M5S presenterà delle liste di candidati interamente composte da consiglieri del M5S e se qualcuno dei consiglieri eletti con altre forze politiche o liste civiche crede davvero nella democrazia e nella rappresentanza del popolo, potrà sottoscrivere le nostre liste al fine di permetterne la presentazione, senza che ciò porti nulla in cambio.
Infine, il MoVimento 5 Stelle certifica liste comunali oppure regionali. Nessuna lista con dicitura Unione Terre di Castelli può essere creata. Ogni comune è autonomo ed indipendente e sotto il nome del suo Comune deve dare voce alle istanze dei cittadini.

Gruppo M5S Vignola

I candidati a Vignola


   © 2010 www.movimento5stelle.it - I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons  Creative Commons