MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

Il primo consiglio comunale


Vignola - 

Primo consiglio pentastellato a Vignola, ecco l'ordine del giorno trattato durante la seduta:

1) ESAME CONDIZIONE DEGLI ELETTI PER IL MANDATO AMMINISTRATIVO 2014/2019 - CONVALIDA.
2) GIURAMENTO DEL SINDACO.
3) ELEZIONE DEL PRESIDENTE E DEL VICE PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE.
4) COMUNICAZIONE DEL SINDACO SULLA NOMINA DEGLI ASSESSORI E DEL VICE SINDACO.
5) COMMISSIONE ELETTORALE COMUNALE - D.P.R. 20.3.1967 N. 223 E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI - NOMINA.
6) COMMISSIONE PER LA FORMAZIONE DEGLI ELENCHI DEI GIUDICI POPOLARI - L.
10.4.1951, N. 287 - RINNOVO.
7) NOMINA RAPPRESENTANTI DEL CONSIGLIO COMUNALE IN SENO AL CONSIGLIO DELL'UNIONE DEI COMUNI "TERRE DI CASTELLI".

Di seguito gli interventi da parte nostra:

- Intenzione di voto - Nomina presidente del consiglio comunale
Coerentemente con il ruolo di opposizione ricoperta dal MoVimento 5 Stelle, per quanto riguarda la nomina del presidente del consiglio comunale, la nostra posizione sarà quella di votare scheda bianca. Questo non per un giudizio negativo sulla persona, bensì per non avvallare implicitamente il programma presentato nei mesi scorsi dalla maggioranza, riservandoci la possibilità di valutare nello specifico i singoli provvedimenti sostenendo coerentemente quelli presenti anche all'interno del nostro programma.

- Intenzione di voto - Rappresentanti del consiglio comunale in seno all'Unione
Per tale votazione, il MoVimento 5 Stelle voterà scheda bianca, non essendo riusciti a condividere la scelta dei rappresentati dell'opposizione in seno all'Unione, avendo PD e la lista La Vignola che vogliamo, fatto valere per tale scelta il numero di voti ottenuti dalla loro coalizione, invece che, come richiesto dal MoVimento 5 Stelle, permettere che fossero rappresentati anche all'interno dell'Unione, gli elettori del MoVimento 5 Stelle che avevano di fatto scelto l'unico altro programma elettorale di un gruppo di minoranza e quindi permettere che, secondo l'orientamento consolidato della giurisprudenza amministrativa, fosse rispettato il criterio proporzionale, assicurando la presenza di ciascun gruppo presente in consiglio in seno all'Unione.

Al MoVimento 5 Stelle è stata poi assegnata la vice presidenza del consiglio comunale e questo è il messaggio che abbiamo voluto diffondere:

Buongiorno a tutti, saluto cortesemente il Sindaco, i membri della giunta, i consiglieri e tutti i vignolesi qui presenti.
Vorrei iniziare questo primo discorso del mandato amministrativo rivolgendo un sincero ringraziamento a tutti i vignolesi che, con il loro voto, hanno permesso al Movimento 5 Stelle di essere presente all'interno dell'istituzione comunale. Questo risultato è molto importante poiché siamo riusciti a far eleggere un nostro portavoce dentro le istituzioni locali, contando solo sulla nostra forza, senza apparati di partito alle spalle in grado di spostare voti, senza avvallare nessun accordo con altre liste e senza avere all'interno della nostra stessa lista "professionisti" della politica.
Anche se sono l'unica rappresentante della mia lista in questo consiglio comunale, parlerò al plurale, in quanto mi considero portavoce del gruppo con il quale ho condiviso e continuerò a condividere questo impegno civico.
La fiducia che i cittadini hanno riposto in noi, ci onora ed allo stesso tempo ci attribuisce la responsabilità di far sentire la loro voce all'interno di questa assemblea.
Il Movimento 5 Stelle non farà opposizione nel senso in cui purtroppo siamo ormai abituati ad intendere questo termine, vale a dire giudicando le proposte principalmente in base a quale schieramento le formula. Il nostro metro di valutazione sarà esclusivamente il merito: ciò significa che non esiteremo a sostenere e a lavorare insieme per realizzare nel migliore dei modi quelle proposte in cui ci riconosceremo.
Vigileremo affinché le scelte compiute siano effettuate esclusivamente per favorire il bene dell'intera comunità e, sebbene dai banchi dell'opposizione, porteremo avanti la nostra visione politica. Una visione che sente la necessità che le istituzioni tornino a mettersi a disposizione dei cittadini. Queste, devono garantire assistenza, trasparenza, meritocrazia ed onestà. Il solco che ha portato in questi anni all'allontanamento dei cittadini dall'amministrazione va sanato, perché soltanto con un continuo scambio d'idee è possibile effettuare scelte volte al reale miglioramento della città. Vignola deve tornare ad essere una comunità in cui vengono valorizzate le capacità di ciascun individuo dove oltre ogni disponibilità di risorse economiche, sono le persone con le loro passioni e talenti il valore dal quale non si deve prescindere. Dove la cultura non deve essere considerata come una realtà di nicchia, ma come il propulsore in grado di rinnovare la socializzazione tra le persone e creare nuovi codici di comportamento condivisi. Dove l'agricoltura viene salvaguardata e la terra viene considerata bene comune, frutto di vita e non sterile aree da cementificare. Dove il know-how delle PMI venga considerato patrimonio che genera ricchezza sociale e per questo tutelato. Dove le idee viaggiano veloci tramite la rete internet e quindi è garantita una condivisione gratuita delle conoscenze costruendo in tal modo un'intelligenza collettiva che non uniforma le menti e garantisce la democrazia. Una città dove i giovani, l'istruzione e lo sport vengano considerati come volano per il rilancio della nostra società. Dove la sanità sia un servizio garantito a tutti e dove nessuno deve essere lasciato indietro.
Detto ciò, termino l'intervento con il quale il gruppo del MoVimento 5 Stelle ha voluto esporre brevemente la nostra posizione ed il modo con cui intenderemo lavorare in questo consiglio, ringraziando nuovamente tutti i cittadini che ci hanno dato fiducia e ricordando loro che siamo qui per far sentire forte la loro voce.
Facciamo i nostri migliori auguri di buon lavoro al Sindaco, alla giunta ed ai consiglieri tutti, nella speranza che, attraverso la collaborazione, questi cinque anni a venire portino qualcosa di nuovo e di positivo per questo paese.

Il MoVimento 5 Stelle ha infine ottenuto l'inserimento del suo portavoce all'interno della commissione elettorale.

Immage.jpg

E' stato davvero emozionante questo primo consiglio comunale. Grazie e di nuovo grazie a tutti i cittadini che ci hanno sostenuto e continueranno a farlo. Per poterlo ascoltare: clicca qui.

Consigliere comunale M5S
Nadia Piseddu

I candidati a Vignola


   © 2010 www.movimento5stelle.it - I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons  Creative Commons