MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista
Privacy*: Dichiaro di autorizzare il trattamento dei miei dati personali, anche sensibili, all’associazione avente denominazione “MoVimento 5 Stelle”, con sede legale in Roma, Via Nomentana n. 257, ai sensi dell'art. 12, 13 del Regolamento Europeo sulla Privacy n. 679/2016 reperibile al seguente link.

MoVimento 5 Stelle

Elezioni


Trentino - 

ELEZIONI SUPPLETIVE CAMERA
COLLEGIO PERGINE VALSUGANA

CAVALESE MERCOLEDI 22 MAGGIO
ORE 18:00 SALA BIBLIOTECA

Avv. ROSA RIZZI Candidata collegio uninominale Valsugana M5S
FILIPPO DEGASPERI Capogruppo Consiglio provinciale M5S

INCONTRO CON LA CITTADINANZA


Trentino - 

ELEZIONI SUPPLETIVE CAMERA 26 MAGGIO 2019
COLLEGIO UNINOMINALE VALSUGANA

FIERA DI PRIMIERO
BAR GENZIANELLA 20 MAGGIO ORE 19:00

INCONTRO CON LA CITTADINANZA

INTERVERRANNO
AVV ROSA RIZZI - Candidata
FILIPPO DEGASPERI - Capogruppo Consiglio provinciale

Condividi l'evento fb qui il link


Trentino - 

Domani, martedì 14 maggio, Rovereto ospiterà la presentazione in grande stile dei candidati del M5S per le elezioni europee della Circoscrizione Nord Est che comprende Trentino Alto Adige, Friuli Venezia e Giulia, Veneto ed Emilia Romagna.

Cominceremo alle 20.00, ospitati nella Sala Filarmonica di Rovereto. Tanti i candidati che hanno dato la loro disponibilità a partecipare all'incontro. L'europarlamentare uscente Marco Zullo, la capolista Sabrina Pignedoli, ma anche Elena Mazzoni, Nadia Piseddu, Matias Diaz, Claudio Fochi, Viviana Dal Cin, Alessandra Guatteri, Carla Franchini, Salvatore Lantino e Cinzia Dal Zotto. Ultimo ma solo in ordine di lista, il candidato del Trentino-Alto Adige/Südtirol, Cristiano Zanella.

Oltre a loro, a Rovereto ci saranno anche Il Consigliere Regionale Veneto Jacopo Berti accompagnato dai Consiglieri Provinciali Trentini Filippo Degasperi ed Alex Marini e dal Consigliere Provinciale altoatesino Diego Nicolini.

Per chi proprio non potesse partecipare di persona non mancherà la copertura dei media grazie alla diretta garantita da MoviRadio.

Quella del 14 maggio sarà l'occasione per conoscere da vicino le uniche persone davvero hanno la volontà di cambiare l'Unione Europea per il meglio, confrontarsi con loro suggerendo le proprie idee. Non mancare di far sentire la tua voce. Il M5S e l'Europa hanno bisogno anche di te!

Aiutaci a divulgare l'evento creato su Facebook iscrivendoti e invitando i tuoi amici:
https://www.facebook.com/events/594379987737293/

Il moderatore sarà il l'organizzatore della serata e padrone di casa, Massimo Pittui del Meetup Rovereto 5 Stelle.


Trentino - 

Martedì 23 aprile alle ore 20:30 avrà luogo la presentazione dei candidati per le europee del Trentino-Alto Adige / Südtirol e delle suppletive della Camera per i collegi di Trento e Pergine Valsugana.

L'evento è stato organizzato dall'associazione Trentino 5 Stelle e il meetup Trentino.

Per le europee: Cristiano Zanella
Per le politiche collegio di Trento: Lorenzo Leoni
Per le politiche collegio di Pergine: Rosa Michela Rizzi.

Siete tutti invitati a partecipare all'evento


Trentino - 

Rosa Rizzi e Lorenzo Leoni saranno i candidati del M5S alle elezioni suppletive del prossimo 26 maggio. Leoni correrà per conquistare il collegio di Trento (che comprende Valle dell'Adige, Rotaliana, Val di Non, Val di Sole) mentre Rizzi farà lo stesso nel collegio di Pergine Valsugana (che a sua volta contiene Alta Valsugana, Bassa Valsugana, Primiero, Val di Cembra, Val di Fiemme e Val di Fassa).

Nel dare la propria disponibilità alla candidatura Rosa Rizzi ha dichiarato: «Credo nei principi e negli obiettivi del Movimento 5 stelle e per questo mi metto a disposizione in modo da apportare la mia esperienza ventennale come avvocato e poter far crescere il Movimento e anche le mie capacità personali».

«Per me grillino della prima ora, la candidatura è un dovere di cittadino attivo principalmente fondato sullo spirito di servizio - ha affermato il dottore forestale ed esperto ambientale Lorenzo Leoni, aggiungendo che - le elezioni suppletive calzano a pennello a questa motivazione».

Con l'attribuzione delle candidature a Lorenzo Leoni (curriculum vitae) e Rosa Rizzi (curriculum vitae) si è concluso il lavoro della commissione di valutazione dei candidati, ora i nominativi sono al vaglio del capo politico del MoVimento che procederà con le necessarie verifiche di conformità.

Da sottolineare anche le forme innovative scelte per definire la composizione della commissione che ha giudicato le varie proposte di candidatura. La procedura adottata per selezionarne i membri ha infatti fatto uso di forme di democrazia nuove e al tempo stesso antiche, riadattando una procedura che veniva usata nell'antica Repubblica di Venezia per stabilire la composizione della rappresentanza degli organi di governo. La commissione è stata formata sorteggiando 5 nominativi tra quelli proposti dai portavoce del MoVimento eletti nella provincia autonoma di Trento ad ogni livello di governo. In questo modo è stata garantita la massima imparzialità e al tempo stesso efficienza della commissione stessa, che ha saputo individuare i candidati in maniera rapida e inequivoca.

Un grazie per il lavoro svolto ai componenti della commissione!


Trentino - 

Domenica 31 marzo si è chiuso il termine entro il quale era possibile fornire il proprio nominativo per partecipare alla selezione per la scelta dei candidati alle elezioni suppletive nei collegi uninominali della Camera dei Deputati di Trento e di Pergine Valsugana che avranno luogo il 26 maggio 2019 congiuntamente alle elezioni Europee.

Le persone che hanno fornito la propria disponibilità sono state 11. Di seguito nomi e cognomi in ordine alfabetico e comune di residenza:

  • Di Gaetano Paolo, residente a Trento
  • Galluccio Giovanni, residente a Trento
  • Giacomelli Alessandro, residente a Levico Terme
  • Leoni Lorenzo, residente a Ledro
  • Nascimbene Luca, residenza non specificata
  • Papa Mariano, residente a Ruffrè
  • Pittui Massimo , residente a Rovereto
  • Rizzi Rosa, residente a San Jen di Fassa
  • Tranquillini Rudy, residente a Mori
  • Trentini Paolo, residente a Trento
  • Zanella Cristiano, residente a Trento

Domenica 31 marzo 2019 ha avuto luogo anche il passaggio di demarchia previsto per stabilire la composizione della commissione dovrà decidere quali fra i candidati disponibili saranno chiamati a rappresentare il M5S nei collegi uninominali di Trento e di Pergine Valsugana.

Gli 11 nomi proposti dai portavoce trentini per far parte della commissione erano i seguenti: Mauro Luigi Sandrini, Nicola Gottardi, Daniele Faes, Alex Bresadola, Giulio Baldessari, Monica Morghen, Lucillo Santorum, Igino Zin, Stefano Tava, Valentina Matteotti e Bruno Mella.

Il sorteggio dei n.5 membri della commissione si è svolto alla presenza dell'organizer del meetup trentino Walter Pellegrini, del consigliere circoscrizionale di Trento Diego Tomasi e del consigliere Alex Marini. In ordine di estrazione faranno parte della commissione:


  • Mauro Luigi Sandrini

  • Stefano Tava

  • Giulio Baldessari

  • Monica Morghen

  • Alex Bresadola

A breve la documentazione inoltrata dai candidati sarà recapitata via posta elettronica ai membri della commissione, i quali si riuniranno per eseguire il compito di valutazione e di selezione a loro assegnato.


Trentino - 

Ricordiamo a tutti che è ancora aperta la possibilità di proporsi come candidati alle elezioni parlamentari suppletive di maggio. Per farlo basta notificare la propria disponibilità all'indirizzo mail alexmarini.m5s@gmail.com AVENDO CURA DI ALLEGARVI IL PROPRIO CURRICULUM VITAE e UNA LETTERA DI MOTIVAZIONE. Il termine ultimo per la presentazione delle candidature scadrà alle 12.00 del 31 marzo prossimo.

Quanto alla commissione che dovrà vagliare le candidature, sono stati definiti i membri potenziali fra i nominati dai portavoce del M5S trentino. Cinque di loro verranno estratti ed andranno a comporre la commissione stessa. Questo organismo sarà completamente autonomo nel giudizio sui candidati e potrà scegliere le modalità di selezione e di valutazione che più riterrà opportune al fine di identificarli. Alcuni esempi di potenziali criteri utilizzati potrebbero essere: esperienze di cittadinanza attiva, residenza sul territorio e sua approfondita conoscenza, partecipazione a eventi territoriali e supporto agli stessi, esperienze di volontariato, associazionismo, professionali e accademiche, capacità relazionali, etc.

Qui il precedente avviso:
https://www.movimento5stelle.it/listeciviche/liste/trentino/2019/03/elezioni-suppletive-26-maggio-2019---aperte-le-candidature-nei-collegi-uninominali-della-camera-dei.html


Trentino - 

Caro iscritto,

la presente è per informarti che fino al domenica 31 marzo alle ore 12.00 potrai inviare la tua disponibilità a candidarti nei collegi uninominali della Camera dei Deputati di Trento e di Pergine Valsugana per sostituire i deputati decaduti della Lega che hanno scelto di ricoprire ruoli politici a livello provinciale. Potrai altresì suggerire di fare altrettanto a persone che non sono iscritte al Movimento 5 Stelle ma che ritieni meritevoli di ricevere la candidatura essendosi rese protagoniste di iniziative in linea con le idee programmatiche del M5S. Rimane fermo il limite di non essere stati iscritti a partiti e che si siano candidati in contrapposizione al M5S.

Puoi sottoporre la tua candidatura inoltrando una lettera di presentazione a uno dei portavoce eletti in provincia di Trento, il quale poi metterà a disposizione la documentazione necessaria al vaglio delle candidature, oppure all'indirizzo alexmarini.m5s@gmail.com. Nel documento dovrai segnalare indirizzo email, numero di telefono, indirizzo di residenza, priorità da perseguire se eletto, l'impegno a consegnare il casellario giudiziale e il certificato dei carichi pendenti al momento dell'eventuale candidatura e un curriculum vitae.

Specifichiamo inoltre che possono avanzare la propria candidatura anche coloro che si sono candidati alle Europarlamentarie. Naturalmente, qualora fossero selezionati dovranno scegliere tra la candidatura al Parlamento Europeo e quella alle elezioni suppletive.

Nel curriculum vitae va specificata l'autorizzazione al trattamento dei dati personali al fine procedere con la valutazione e la selezione dei candidati e, in caso di successo nella selezione, al fine di pubblicarlo sulle piattaforme informatiche del M5S.
Il profilo dei candidati sarà valutato da una commissione di 5 persone estratte a sorte da un elenco di soggetti proposti dai portavoce del M5S (parlamentari, consiglieri regionali, comunali e circoscrizionali) eletti nel territorio della Provincia Autonoma di Trento.


Trentino - 


Le elezioni europee e politiche si avvicinano. Con il loro approssimarsi cresce di pari passo la necessità di varare misure per assicurare il massimo pluralismo. È in quest'ottica che ieri ho presentato un question time (QT) con cui sollecitato il presidente della provincia ad affrontare la stortura della mancata erogazione dei fondi per i messaggi autogestiti gratuiti (MAG) da destinare alle emittenti radiotelevisive locali private trentine.

A causa di una assai opinabile interpretazione fornita dal Governo nazionale (Berlusconi IV), fino dall'anno 2011 i fondi per i messaggi autogestiti sono stati resi indisponibili alle Province autonome di Trento e di Bolzano. L'ammontare totale cui le emittenti locali sono state private ammonta in totale a circa 200mila euro. Si tratta di risorse che sarebbero servite a garantire livelli minimi essenziali di pluralismo rispetto alle proposte delle varie forze politiche.
I MAG svolgono l'importante funzione di assicurare la diffusione di tutti i punti di vista all'interno delle competizioni elettorali e referendarie. Sono previsti dalla cosiddetta legge sulla par condicio al fine di garantire che tutti i cittadini possano ricevere informazioni sulle proposte avanzate dalle forze politiche in campo e dagli eventuali comitati promotori di quesiti referendari.

In vista degli imminenti appuntamenti elettorali e in ragione della situazione dell'informazione del Trentino-Alto Adige/Sűdtirol, dove ormai nel settore della carta stampata si registrano concentrazioni proprietarie e di fatturato in regime quasi monopolistico, questo tema assume un'importanza cruciale.

Si tratta di temi sui quali nei giorni scorsi ho provveduto a sollecitare la rappresentanza del M5S in sede governativa mentre col QT di ieri ho chiesto al presidente di assumere le iniziative che gli competono per rimediare a una stortura che vede i cittadini della nostra regione penalizzati rispetto al resto degli italiani.

Nella sua risposta il presidente Fugatti mi ha ribadito la volontà di recuperare quanto spetta al Trentino, una disponibilità che apprezzo.

Il sasso è stato lanciato, ora tocca ai governi nazionale e regionale affrontare la cosa e porvi rimedio. Come ho avuto modo di ribadire a Fugatti replicando al suo intervento, qualora non si riuscisse a venire a capo della questione si potrebbe anche valutare il ricorso alla Corte Costituzionale.

Qui il testo dell'interrogazione:
Sui rimborsi riconosciuti alle emittenti locali per la trasmissione di messaggi autogestiti a titolo gratuito in campagne elettorali o referendarie
https://www.consiglio.provincia.tn.it/_layouts/15/dispatcher/doc_dispatcher.aspx?app=idap&at_id=997315


Trentino - 

I risultati delle elezioni provinciali sono definitivi. Al presidente Maurizio Fugatti e alla sua squadra vanno i nostri complimenti e l'augurio di buon lavoro.

Noi abbiamo raccolto il consenso di 18.437 cittadini che vorrei ringraziare singolarmente. Non è facile alle nostre latitudini fare scelte di campo così nette e quindi si tratta senza dubbio di cittadini coraggiosi. La loro fiducia sarà ben ripagata: rispetteremo gli impegni che abbiamo assunto e saremo sempre a disposizione per raccogliere bisogni, osservazioni, suggerimenti e critiche facendone tesoro.

Il nostro obiettivo era la doppia cifra. Non l'abbiamo raggiunta e quindi è corretto prenderne atto ma in una tempesta come quella che si è abbattuta sul Trentino domenica 21 ottobre, in mezzo a partiti che spariscono, partiti che si dimezzano e partiti che sopravvivono per miracolo, il MoVimento 5 Stelle si dimostra solido e radicato. Abbiamo convinto 4.196 trentini in più rispetto al 2013, conservando l'apprezzamento dei 14.241 che ci avevano scelto nel 2013. A questo punto possiamo dire che non era scontato. Il merito va a una squadra che ha dato il massimo, ha battuto palmo a palmo e presidiato la provincia raccontando chi siamo e il Trentino che vorremmo. Ho conosciuto persone eccezionali che si sono spese per la nostra causa mettendo a disposizione le loro competenze e sacrificando tempo, denaro e affetti. A ogni candidato va la mia gratitudine nella certezza che da oggi iniziamo insieme un percorso che ci porterà al 2023 con gambe e spalle ancora più robuste.

Un grazie a Riccardo Fraccaro che ci ha accompagnato, sostenuto e indirizzato. Con lui lavoreremo perché i bisogni, le peculiarità e le specificità della nostra Provincia trovino ascolto e riscontro a Roma.

Infine un benvenuto ad Alex Marini, con cui sono certo sapremo interpretare al meglio il mandato ricevuto dai trentini.

stretta di mano degasperi marini.jpg

Pagine

Archivio

Questa pagina è l'archivio dei post nella categoria Elezioni.

Economia è la categoria precedente.

Emigrazione è la categoria seguente.

Partecipa ai nostri eventi


   © 2010 www.movimento5stelle.it - I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons  Creative Commons