MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista
Privacy*: Dichiaro di autorizzare il trattamento dei miei dati personali, anche sensibili, all’associazione avente denominazione “MoVimento 5 Stelle”, con sede legale in Roma, Via Nomentana n. 257, ai sensi dell'art. 12, 13 del Regolamento Europeo sulla Privacy n. 679/2016 reperibile al seguente link.

MoVimento 5 Stelle

Trentino - 

Avete mai sentito qualche leghista parlare del potenziamento dell'ospedale di Borgo Valsugana? Se sì potete chiedergli conto di quanto successo ieri.
Arriva in aula una proposta per colmare una lacuna certificata ovvero la mancanza di copertura notturna, nei prefestivi e nei festivi della postazione 118 Trentino Emergenza di Borgo e la Lega insieme ai suoi cespugli vota compattamente NO.
Il motivo? C'era la disponibilità a dire SI ma solo esternalizzando il servizio ai PRIVATI nonostante la disponibilità di ambulanze del 118 e di una lunga graduatoria di tecnici frutto del concorso appena svolto.

Al link il video di quanto successo in aula.


Trentino - 

IN TRENTINO È ARRIVATO ROBIN HOOD (AL CONTRARIO PERÒ)

22 milioni di tasse in più per i trentini meno abbienti....FATTO!

A ciò possiamo aggiungere il raddoppio dei posti da dirigente scelti dalla giunta senza alcun concorso...più posti per gli amici....FATTO!

Sono queste le perle della manovra leghista che stiamo discutendo in Consiglio, sicuri che con il tempo i nostri conterranei inizieranno a distinguere la propaganda dai fatti.

Guarda qui il servizio


Trentino - 

Ieri è iniziato l'iter dell'assestamento di bilancio targato Lega.
Il presidente ci ha intrattenuto con la sua relazione condita di un EPIC FAIL relativo alla possibilitá (messa nero su bianco, recitata in aula ma di fatto INESISTENTE) di poter accedere all'universitá per i diplomati della formazione professionale senza esame di Stato. A parte questa dimostrazione di dilettantismo e improvvisazione,
la manovra è significativa dal punto di vista delle risorse (+262 milioni per il 2019) che però per la quasi totalità derivano dai risparmi e dai risultati conseguiti dall'amministrazione precedente.
Rinvio all'intervento in aula gli approfondimenti sui contenuti. Diciamo che il documento è zeppo di iniziative esclusivamente propagandistiche o che (teoricamente valide) finiscono per rivelarsi solo specchietti per le allodole. Facciamo l'esempio delle tanto sbandierate iniziative in tema di natalità (15 milioni in tutto): saranno più che coperte dall'aumento delle tasse per i titolari di redditi sotto i 20mila euro che si troveranno a versare sui conti della PAT 22 milioni l'anno IN PIÙ.

Stay tuned.
vai al post


Trentino - 

Nel link (leggi qui) i dettagli e l'interrogazione depositata circa questo strano investimento in quel di Rovereto che abbiamo cercato di comprendere con l'aiuto di Alessandro Dalbosco


Trentino - 

7 mesi non sono bastati per far tornare in servizio la nuovissima ambulanza della postazione 118 di Pergine Valsugana vittima di un sinistro il 14 gennaio e che a luglio attende ancora tristemente parcheggiata presso l'officina.
Ennesimo esempio di efficienza della Sanitá trentina, nel dubbio che magari qualche servizio, in mancanza del mezzo pubblico, sia stato girato ai privati.
Leggi e partecipa alla discussione.
Qui l'interrogazione depositata sulla vicenda.


Trentino - 

Lo scorso 29 aprile ci eravamo permessi di chiedere a chi governa la Provincia autonoma di Trento quali verifiche e valutazioni fossero compiute circa l'evento Jeep Camp 2019 in programma per il 13 luglio in Primiero. Con la dovuta calma dei nuovo padroni del Trentino, il 3 luglio il presidente in persona ci faceva sapere che no, lui in più di due mesi non era riuscito a conoscere i dettagli dell'iniziativa e soprattutto che non poteva rilasciare valutazioni di opportunità per le quali sarebbe stata necessaria "la piena conoscenza dei contenuti" che evidentemente, a 10 giorni dall'evento, al governatore difettava. Oggi, ad evento concluso, le fotografie di Daniele Gubert (grazie!) ci rappresentano a cosa sono serviti i boschi trentini. A proposito di danni, abbiamo depositato una nuova interrogazione per conoscerne l'ammontare e per sapere se ora, il presidente della Provincia si sente in grado di rilasciare le tanto attese valutazioni.
Guarda le fotografie


Trentino - 

Rimangiate tutte le promesse elettorali sull'autonomia e sul ritorno del (vero) sovrintendente e della sua sovrintendenza, la Lega, come da manuale, inizia ad occuparsi della creazione di una leva di fedelissimi, inventando nuove poltrone da assegnare: da quella di sottintendente, dirigente nuovo di zecca (a proposito di snellimento della burocrazia) di nomina giuntale anche esterna naturalmente senza concorsi di sorta, alla generazione della nuova categoria del "middle management".
Proprio quello che mancava alla scuola pubblica trentina.

Di seguito il link alla mia riflessione su quella che in origine (2013) era la nostra proposta e di cui i nuovo padroncini hanno cercato maldestramente di appropriarsi con esito disastroso.
"SOTTINTENDENTE" E FEDELISSIMI: NESSUNA AUTONOMIA PER LA SCUOLA TRENTINA


Trentino - 

La Provincia autonoma di Trento è l'unico territorio italiano a non aver presentato progetti al Ministero dell'Ambiente per il finanziamento e la realizzazione di progetti contro il dissesto idrogeologico.

I selfie occupano tempo ed energie quindi i 5 milioni che ci sarebbero toccati se li spartirà chi è stato più attento di noi.
Leggi l'articolo de "il Dolomiti" Dissesto idrogeologico, solo la Provincia di Trento resta senza risorse. Costa: ''Unici a non presentare progetti''
Leggi il post e partecipa alla discussione.


Trentino - 

La nuova giunta leghista è impegnata a convincere i trentini della bellezza di poter vantare una discarica in cortile e, visti i risultati elettorali, sembra ci stiano riuscendo.

Noi invece, sparuta minoranza che non immagina un futuro da pattumiera per il nostro territorio, abbiamo già proposto la bonifica della discarica di Sardagna al posto della sua riapertura (leggi "La discarica di Sardagna va bonificata. Punto.") Ora proponiamo al Consiglio (in modo che ognuno possa esprimersi) che l'area cava di Pilcante venga destinata a verde.(Leggi qui il testo della mozione).
Ringraziamo Angelo Trainotti, il nostro consigliere comunale che da tempo si batte per evitare questo sfregio e che ci ha coinvolti.

Purtroppo per le tempistiche siamo vincolati a decisioni che non toccano a noi. Attendiamo che il nuovo corso del Consiglio provinciale ci consenta portare questi due temi in aula.
Qui i dettagli.
Vai al post


Trentino - 

Avete mai provato a fare o a rinnovare il passaporto? La procedura è abbastanza costosa (42,40 euro più altri 73,50 euro per la marca da bollo) e bisogna aspettare mesi per ottenerlo. Eppure ci sarebbe una soluzione semplice semplice per ridurre i tempi: permettere a tutti gli uffici anagrafe dei Comuni di raccogliere dati e richieste, visto che ormai sono attrezzati per farlo. È una proposta che ho avanzato in un recente ordine del giorno e che è stata approvata dal Consiglio provinciale, nell'ottica di semplificare le procedure burocratiche a favore dei cittadini. Ora biosgna solo sperare che la Giunta le dia corso.

Il problema dei tempi lunghi per rilascio e rinnovo del passaporto vale un po' per tutti, non solo per chi vuole andare a farsi le vacanze fuori dalla UE ma anche e soprattutto per chi lavora e magari ha la necessità improvvisa dio partire per un Paese straniero. Purtroppo gli sportelli abilitati sono pochi, e ciò, unito alla domanda elevata, causa il rallentamento delle procedure.

La soluzione è lapallissiana: aumentare gli sportelli e, guarda caso, abbiamo già tutto quello che serve per farlo a costo 0. Come? Tramite gli uffici anagrafe dei nostri Comuni che di recente si sono aggiornati per il rilascio delle carte di identità elettroniche, una procedura assai simile a quella necessaria per raccogliere i dati per il passaporto.

Se i Comuni potessero raccogliere i dati, invece di costringere i cittadini ad aspettare mesi per un appuntamento oppure a correre da una parte all'altra del Trentino (a spese proprie, ovviamente), le cose migliorerebbero decisamente. Ecco quindi la soluzione che ho proposto col mio ordine del giorno e che è stata approvata dal Consiglio. Adesso spetta alla Giunta dargli seguito, sperando che procedano spediti, venendo così incontro ad uno dei tanti piccoli ma fastidiosi problemi che assillano i cittadini e che con un minimo di volontà ed inventiva sarebbero facilmente risolvibili.

Qui il contenuto della proposta di ordine del giorno che è stata approvata in aula nelle settimane scorse:
https://alexmarini.com/2019/06/24/passaporto-facile-e-veloce-la-mia-proposta/

Pagine

Partecipa ai nostri eventi


   © 2010 www.movimento5stelle.it - I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons  Creative Commons
   Il DPO dell'Associazione MoVimento 5 Stelle può essere contattato a dpo@movimento5stelle.it