MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista
Privacy*: Dichiaro di autorizzare il trattamento dei miei dati personali, anche sensibili, all’associazione avente denominazione “MoVimento 5 Stelle”, con sede legale in Roma, Via Nomentana n. 257, ai sensi dell'art. 12, 13 del Regolamento Europeo sulla Privacy n. 679/2016 reperibile al seguente link.

MoVimento 5 Stelle

Viabilità a Pozzopiano


Piano di Sorrento - 

Pozzopiano - Sosta auto, situazione spinosa: accolta parzialmente la nostra istanza.
Il tavolo tecnico intercomunale voluto dal M5S in sostanza si è riunito una sola volta e in forma disgiunta; le nostre proposte miravano a rifare il manto stradale di via San Vito, a ripensare gli attraversamenti pedonali del Corso Italia rendendoli ben visibili, a migliorare l'illuminazione pubblica del tratto, ad implementarne la videosorveglianza, di limitare la velocità del transito dei veicoli nelle ore notturne o di traffico scorrevole. Dal 18 agosto ad oggi, nulla di tutto ciò.
Ora, premesso che la zona in questione è scarsamente pattugliata dalla Polizia Municipale, la mia richiesta in sostanza consisteva nel riservare gli stalli posizionati nel lato carottese di via San Vito (lato est), ai nostri concittadini, visto che il lato opposto è destinato dal comune di Sant'Agnello alle cosiddette strisce blu.
I cittadini santanellesi hanno quindi la possibilità di sostare dietro pagamento di abbonamento residente pari ad € 80,00 annuali, cosa che chiaramente non è prevista per i carottesi che dovrebbero pagare € 35,00 ogni 30 giorni, ossia oltre € 420,00 annui.
I pochi posti che Piano di Sorrento ha destinato alla sosta sul versante di propria competenza, (strisce blu finora senza ordinanza), sono spesso occupati da automobili di proprietà di santanellesi, che evidentemente preferiscono sostare nelle vicinanze della propria abitazione, anziché cercare posto libero nel tratto riservato dal proprio comune.
Di qui la richiesta e la «DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N° 61 del 12/04/2019 - In Località Pozzopiano sono istituti n. 3 stalli di sosta a pagamento con abbonamento, riservati ai residenti della stessa via. I residenti di Via Pozzopiano (n.d.r. ammetto di non conoscere via Pozzopiano, presumo si tratti di refuso intendendo via San Vito, ma anche Corso Italia), ove ne ricorrano le condizioni, possono far richiesta di abbonamento a tariffa agevolata per la zona "C1" e sostare negli stalli individuati con il presente atto. Il parcheggio è riservato esclusivamente alla sosta dei veicoli a tre/quattro ruote con cabina chiusa con portata fino a 25 q.li. Nella medesima zona è, altresì, istituito n° 1 stallo per la sosta gratuita dei veicoli muniti di contrassegno disabili».
Non crediamo sia la soluzione finale, specie se non saranno effettuati i controlli, ma certamente sarà un deterrente per riservare i pochi posti liberi ai carottesi di Pozzopiano.
Considerato il fallimento per totale disinteresse dei due Sindaci del tavolo intercomunale proposto dal MoVimento 5 Stelle di Piano di Sorrento e Sant'Agnello, permane lo scetticismo che si possa giungere ad una gestione unica delle zone di confine, che ripeto, potrebbe essere esperimento propedeutico ad una unificazione dei corpi di polizia locali.
Se la politica non è pronta al comune unico, se i cittadini sono scettici, dovremmo almeno cercare di unificarne i servizi.

Pozzopiano.png


   © 2010 www.movimento5stelle.it - I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons  Creative Commons