MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista
Privacy*: Dichiaro di autorizzare il trattamento dei miei dati personali, anche sensibili, all’associazione avente denominazione “MoVimento 5 Stelle”, con sede legale in Roma, Via Nomentana n. 257, ai sensi dell'art. 12, 13 del Regolamento Europeo sulla Privacy n. 679/2016 reperibile al seguente link.

MoVimento 5 Stelle

Ancora sulla disabilità


Piano di Sorrento - 

È chiaro che per questa amministrazione ci siano altre priorità, sono scelte della maggioranza che se ne assume tutte le responsabilità davanti ai cittadini, ma non posso né condividerle, né tacere.
È lampante che nonostante la spesa fosse inferiore, si è preferito destinare i soldi disponibili a feste, premi e luminarie, anziché installare le centraline per il rilevamento della qualità dell'aria che respiriamo; e questo è un dato di fatto incontrovertibile.
Il monitoraggio e tutela della salute pubblica quindi, al di là dei programmi sbandierati, passano in secondo ordine.
E passa in secondo piano anche la condizione disabilità, forse perché non riusciamo a toccare con mano, a percepirne il disagio; la disabilità è anche temporanea, un incidente, una frattura, un più o meno invasivo intervento chirurgico.
Con l'acronimo P.E.B.A. si indica il «piano per l'eliminazione delle barriere architettoniche»; si vocifera che il M5S taccia su questo tema ed abbia proposto solo la figura del garante, ma ciò non corrisponde al vero.
Già ho illustrato con quale leggerezza, superficialità e impreparazione sia stata affrontata la mozione del MoVimento 5 Stelle sul Garante della persona con disabilità, e altrettanta leggerezza con cui si è perso il finanziamento regionale a sportello per l'acquisto di un gioco inclusivo; la questione PEBA non è da meno.
Documenti alla mano, il 7 novembre 2016 proponevo di istituire una Commissione Speciale di Studio per l'Abbattimento delle Barriere Architettoniche, atta al censimento e relativa mappatura degli ostacoli, alla pianificazione, progettazione e all'attuazione del PEBA, anche e soprattutto mirando alla raccolta di informazioni fornite dai cittadini.
Come al solito nessuna risposta; il 9 dicembre inoltro mozione che non riesco a discutere per una forte forma influenzale, ma che comunque produce la deliberazione di Giunta n.203 del 14/12/2016 di indirizzo, e relativo ordine di servizio del funzionario del V Settore, all'epoca ing. Graziano Maresca, datato 2/1/2017, con il quale incarica il geom. Severi di identificare e provvedere per quanto possibile, all'eliminazione delle barriere architettoniche.
Non avendo più alcuna notizia, il 24/9/2017 interrogo Sindaco ed Assessore che mi forniscono risposta scritta del Funzionario geom. Dario Pappalardo, che nel frattempo ha sostituito l'ing. Maresca, con la relazione del geom. Severi datata 5/5/2017.
In sostanza dice che allo stato attuale delle cose, non si può fare nulla. Bella risposta, non c'è che dire. È sempre e solo questione di scelte e di priorità; attendiamo quindi la «costituzione di questo vero e proprio "ufficio di progettazione" atto a programmare gli interventi a farsi sul territorio»; nel frattempo ci vediamo alla prossima festa, al prossimo premio, alla prossima magnata.

Peba.jpg



   © 2010 www.movimento5stelle.it - I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons  Creative Commons