MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

Osimo sottosopra


Osimo - 

Il consiglio comunale del 16 ottobre 2014 sarà ricordato dai posteri per la sua surreale assurdità. Gli osimani che il giorno dopo hanno aperto i giornali, forse hanno pensato ad un errore di stampa, ma noi che c'eravamo vi possiamo confermare che è tutto vero!

Nella votazione per l'approvazione della variante urbanistica al PRG dell'ex-Consorzio agrario che darebbe il via libera alla costruzione di un nuovo centro commerciale sull'area dei ritrovamenti archeologici, la maggioranza (PD, Energia Nuova, l'Altra Osimo e Popolari per Osimo) ha votato compatta a favore, mentre le Liste Civiche, che con l'amministrazione Simoncini avevano difeso a spada tratta il progetto del centro commerciale, hanno votato contro.

Avete capito bene, cari concittadini: chi aveva sempre criticato il progetto del centro commerciale, ha votato a favore della sua costruzione con la scusa di temere i risarcimenti minacciati dalla ditta F.lli Simonetti; chi invece lo aveva sempre promosso ha votato contro. Viva la coerenza!

E c'è di più: i colpi di scena non finiscono qui.

Dino Latini ha pubblicamente riconosciuto la correttezza della nostra posizione e cioè la necessità di iniziare un nuovo procedimento di variante e cassare quello in corso che è viziato dal "pastrocchio" urbanistico commesso dall'amministrazione Simoncini. Ha inoltre ammesso le proprie responsabilità (letteralmente ha dichiarato: "ho sbagliato"),  circa la vicenda degli impianti a biogas nel territorio comunale di Osimo interessati da un'indagine della Procura della Repubblica e uno dei quali dichiarato illegittimo dalla sentenza n. 4729 del Consiglio di Stato.

Fabio Pasquinelli, a cui tocca sempre l'ingrato compito di coprire "l'ala sinistra" del Sindaco correndogli in aiuto come la cavalleria medievale, ha lanciato l'ennesima arringa contro le diaboliche Liste Civiche colpevoli di aver messo il povero Pugnaloni in un vicolo cieco, e alla fine ha votato a favore di un centro commerciale contro cui nel 2013 aveva raccolto insieme ad altre forze politiche 3.033 firme di cittadini osimani.

Che dire? L'analisi politica di comportamenti così apparentemente schizofrenici è presto fatta: le Liste Civiche votando contro, hanno astutamente lasciato tutta la responsabilità dell'approvazione alla maggioranza. Del resto il potere oggi è passato di mano e chi ha bisogno di qualche favore non si rivolge più alle Liste Civiche, ma ai nuovi amministratori. Perché dunque votare favorevolmente? Così facendo hanno però condannato senza appello Stefano Simoncini, il Sindaco uscente per cui questo voto contrario, suona come una definitiva umiliante bocciatura. Tramonta così l'astro di Simoncini, ex-braccio destro del leader maximo delle Liste Civiche: sull'altare della vecchia politica, anche un'antica amicizia può essere sacrificata in nome della convenienza del momento.

Per quel che riguarda la maggioranza, siamo davvero sorpresi e curiosi di sapere con quale faccia il Sindaco "guarderà negli occhi i cittadini osimani" (frase che ripete spesso): continuare a nascondersi dietro la questione dei risarcimenti non sta davvero in piedi!

Diciamola la verità: gli interessi che sottendono la vicenda dell'ex-Consorzio sono di gran lunga più importanti delle reali esigenze dei cittadini che si fidano dell'amministrazione ed ai quali non si sta facendo una corretta informazione a riguardo. Pugnaloni, abbia il coraggio di ammettere che un'altra via era possibile ma non l'avete voluta percorrere. Riconosca le sue scelte e se ne assuma le responsabilità.

Per fortuna il Movimento 5 Stelle continuerà la sua battaglia con tenacia, nella convinzione  che i cittadini osimani abbiano il sacrosanto diritto a vedere rispettate le proprie idee, i propri interessi e la propria volontà. Perché ricordiamocelo: la partecipazione o è reale o è soltanto demagogia.

In questo valzer di ipocrisie che tentano disperatamente di ammantare le vere motivazioni di comportamenti politici triti e ritriti che hanno portato il nostro Paese allo sfascio, esprimiamo apprezzamento per l'onestà intellettuale delle dichiarazioni di Alessandro Buccelli, con cui ci siamo più volte scontrati in passato, ma che in questa occasione ha riconosciuto la coerenza e la validità della nostra battaglia in Consiglio Comunale.

Movimento 5 Stelle Osimo

I candidati a Osimo

Partecipa ai nostri eventi


   © 2010 www.movimento5stelle.it - I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons  Creative Commons