MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

La farsa delle elezioni provinciali


Osimo - 

Con le elezioni provinciali di domenica 12 ottobre si è consumata l'ennesima messinscena del teatrino della vecchia politica che ormai sta chiudendosi in un delirio autoreferenziale, isolandosi dal mondo reale e dai cittadini.

Infatti dopo aver preso in giro i cittadini con la falsa abolizione delle province, (sbandierata in pompa magna dal piazzista di Palazzo Chigi), arriva ora la beffa dell'elezione di secondo livello. Il provvedimento contenuto nel decreto Del Rio (palesemente incostituzionale) riesuma il cadavere della Provincia, che come un novello Frankestein torna miracolosamente a vivere nonostante sia stata "abolita". Incredibile: oltre alla Costituzione anche la lingua italiana viene presa a pesci in faccia!

Ma il bello è che ad essere chiamati alle urne non sono stati i cittadini, bensì i sindaci e i consiglieri comunali: un'ennesima espropriazione della sovranità popolare. Qualcuno spieghi a Renzi, a Berlusconi e al partito unico PD/FI il significato dell'Articolo 1 della nostra Costituzione: "La sovranità appartiene al popolo". Intanto, un organo di controllo dei comuni quale è la Provincia, è stato eletto esattamente da coloro che dovrebbero essere controllati: un palese conflitto di interessi che non sembra scandalizzare nessuno. Il PD come volevasi dimostrare ha fatto la parte del leone poiché ha ottenuto la presidenza della provincia e ben 9 consiglieri provinciali su 12: vi piace vincere facile, eh?! Involontariamente comico il commento della segretaria del PD provinciale di Ancona Eliana Maiolini: "Aver ottenuto la Presidente e nove consiglieri su dodici totali non è un fatto casuale". Gentilissima Signora Maiolini: non avevamo dubbi!

Noi del Movimento 5 Stelle che siamo per l'abolizione delle province (quella vera) non avremmo comunque presentato alcuna lista per le elezioni provinciali con la votazione a suffragio universale, figurarsi poi la pagliacciata di queste elezioni di secondo livello. I consiglieri comunali dei comuni della nostra provincia ovviamente hanno disertato le urne anche perché avevano di meglio da fare, avendo partecipato all'evento Italia a 5 Stelle svoltosi al Circo Massimo di Roma. I nostri consiglieri osimani Andreoli e Monticelli insieme a tutti gli attivisti del gruppo di Osimo, hanno incontrato cittadini provenienti da ogni parte d'Italia; discutendo con loro, ascoltando le loro proposte ed i loro suggerimenti, hanno raccontato quanto di buono è stato fatto nel nostro territorio, hanno avuto l'occasione di scambiarsi buone pratiche, fare rete e pianificare azioni congiunte con i nostri portavoce in parlamento.

Questa è vera democrazia, questa è vera partecipazione dei cittadini. A Roma si respirava l'aria vivace e frizzante dell'Italia di domani, mentre ad Ancona nei sepolcri delle elezioni provinciali si respirava quella stantia di una casta che la Storia presto seppellirà.

Movimento 5 Stelle Osimo

I candidati a Osimo

Partecipa ai nostri eventi


   © 2010 www.movimento5stelle.it - I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons  Creative Commons