MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista
Privacy*: Dichiaro di autorizzare il trattamento dei miei dati personali, anche sensibili, all’associazione avente denominazione “MoVimento 5 Stelle”, con sede legale in Roma, Via Nomentana n. 257, ai sensi dell'art. 12, 13 del Regolamento Europeo sulla Privacy n. 679/2016 reperibile al seguente link.

MoVimento 5 Stelle

Lavori pubblici


Orvieto - 

LA VICENDA DEI BRACCIALETTI COSP HA SOLLEVATO QUESTIONI IMPORTANTI RIGUARDO LA QUALITÀ E LA DIGNITÀ DEL LAVORO PER CHI VIENE PAGATO CON I NOSTRI SOLDI.

Abbiamo inserito i principi di qualità e dignità del lavoro all'interno dello Statuto cittadino di Orvieto città per la costituzione.
Dobbiamo essere quindi conseguenti nel ricercare anche nei contratti con i nostri appaltatori il raggiungimento della miglior qualità dell'occupazione possibile ed anche in questo senso i consueti atteggiamenti pilateschi delle amministrazioni non vanno più bene.
Invece bisogna essere presenti e portare i capisaldi statutari a costo di redigere un codice etico per i prossimi appalti e, ove possibile, nei contratti di servizio.Per questo a prima firma Lucia Vergaglia è stato depositato...

Continua a leggere Occorre un codice etico

Occorre un codice etico


Orvieto - 
Quella della sicurezza degli edifici è un diritto e quello della resilienza delle comunità un dovere. In questi giorni di rievocazioni dolorose del sisma di Amatrice che ha portato via i nostri concittadini Barbara e Matteo e con il cuore pesante per i crolli di Ischia dobbiamo confrontarci con i pochi strumenti che il Governo di mette a disposizione in mancanza delle auspicate microzonazioni affronteremo la questione dei certificati di rischio sismico. A fine di questo febbraio Graziano Delrio, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, con il Presidente Massimo Sessa del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici hanno presentato il decreto ministeriale n.58 che contiene le Linee guida per la classificazione del rischio sismico delle costruzioni e il modulo per la Classificazione sismica della costruzione. Un documento da conoscere dato che le linee guida sono la base per attivare il "Sismabonus" di incentivo fiscale per messa in sicurezza sismica degli edifici introdotto dall'articolo 1, comma 2, lettera c), della Legge di Bilancio 2017. In forza di queste indicazioni è possibile rilevare il rischio sismico mettendo in relazione la pericolosità (ovvero l'essere in zone sismiche), vulnerabilità (cioè la minore o maggiore capacità degli edifici di subire e causare danni) e l'esposizione (cioè il contesto socioconomico nel quale l'edificio insiste).
rischio sismico.png
A fronte di queste informazioni è possibile quindi desumere quanto credito d'imposta sia accessibile in forma di bonus in caso di lavori per aumentare la resistenza dell'edificio. Va detto quindi che in presenza di una condizione di "esposizione" diversa ci sarà un bonus diverso per una casa dalle medesime condizioni pericolosità e vulnerabilità, ad esempio in certi quartieri urbani, si avrà maggior accesso al bonus rispetto ad aree rurali mettendo implicitamente gli abitanti in una condizione minore possibilità salvaguardia della propria incolumità, oltre che di presumibili tensioni sociali, e questo è a mio avviso molto grave. lucia conferenza stampa perugia.jpg
Poi va detto anche che in generale le politiche dei bonus sono fatte così, tendono a creare fratture invece che ponti tra categorie di cittadini con il bonus cultura che, ad esempio, forse andrebbe dato ai non studenti e non insegnanti mentre va a che già ha accesso alla cultura: una vera follia, come dare un surplus di vitamine a chi sta bene e negare una dieta ricca di ferro all'anemico.
Chiarito questo è quindi opportuno capire se e come il bonus sisma sia stato attivato qui ad Orvieto, se e come siano stati recepiti i concetti della legge e perchè il Comune non abbia provveduto a pubblicizzarli in maniera opportuna ed in tale senso stiamo provvedendo a redigere formali atti ispettivi e le interrogazioni.
Alla bisogna se risulta necessaria l'approvazione di una adeguata provvista dalle casse cittadine siamo a disposizione a sostenere l'impegno con tutto il Consiglio per potere approvarne la messa in disponibilità in tempi rapidi prima delle scadenze di fine settembre del bilancio  consolidato richieste dalla nuova normativa. La sicurezza, secondo noi, viene prima di tutto.

I candidati a Orvieto

Archivio

Questa pagina è l'archivio dei post nella categoria Lavori pubblici.

Europa è la categoria precedente.

Marketing Territoriale è la categoria seguente.

Partecipa ai nostri eventi


   © 2010 www.movimento5stelle.it - I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons  Creative Commons