MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista
Privacy*: Dichiaro di autorizzare il trattamento dei miei dati personali, anche sensibili, all’associazione avente denominazione “MoVimento 5 Stelle”, con sede legale in Roma, Via Nomentana n. 257, ai sensi dell'art. 12, 13 del Regolamento Europeo sulla Privacy n. 679/2016 reperibile al seguente link.

MoVimento 5 Stelle

Gennaio 2017

Lavoro 2015


Orvieto - 

Come sta cambiando il mondo del lavoro? Ict, robotizzazione, internazionalizzazione: le nuove tecnologie e la delocalizzazione hanno modificato e stanno ancora mutando radicalmente le organizzazioni produttive.

«Lavoro? Bisogna saper prevedere per ben programmare.»

lavoro-2025

La commissione Lavoro del M5S Camera, con la preziosa collaborazione del professor Domenico De Masi, sociologo del lavoro, ha promosso "Lavoro 2025": uno studio scientifico e accademico collettivo che presto diverrà una pregiata pubblicazione e che intanto prenderà vita in una due giorni di dibattito, il 18 e 19 gennaio all'Aula dei gruppi di Montecitorio, a Roma e descritto da Manuela Perrone su Il Sole24Ore come un vero e proprio salto di qualità nella realizzazione di un programma che definiamo ambizioso ma che, come vedremo, è assolutamente concreto e credibile. Personalmente parteciperò ai lavori e provvederò via social a tenervi informati, tutti gli approfondimenti qui: https://orvieto5stelle.com/2017/01/17/lavoro-2025/

Nea Polis chiama Urb vetus


Orvieto - 

Mentre la politica locale si ostina a guardare solo l'oggi, senza pensare a periodi più lunghi, noi che siamo un piccolo gruppo di opposizione invece gettiamo le basi per attività di più lungo periodo. Oggi Vi informo che è partito il dialogo per un progetto di #MarketingTerritoriale a costo zero con la città turistica che ha avuto il trend migliore nel 2016 e scusate se è poco.

Orvieto, Urb Vetus cioè la città antica e capitale etrusca, e Napoli, Nea Polis ovvero la città nuova capitale della Magna Grecia iniziano attraverso i propri gruppi consiliari a 5 stelle un percorso di confronto e collaborazione tra i due centri preesistenti all'ascesa romana.

Cultura, Marketing Territoriale e Turismo

Due città diversissime e di profonda cultura e vocazione alla bellezza. Due punti di riferimento religiosi e mete di viaggiatori. Ora si deve lavorare nei contenuti, con i cittadini e gli enti e le imprese dei territori. Insomma noi non pretendiamo di dare le soluzioni ma stiamo creando un terreno fertile perchè le migliori idee germoglino e crescano.

A Palermo il primo contatto

Durante Italia 5 Stelle i primi contatti tra le delegazioni e la lettera a cui hanno risposto da Napoli. Ora si passa al livello successivo e pertanto ringrazio quindi i portavoce Menna e Brambilla per questa possibilità. Un passo alla volta andiamo avanti.

neapolis urbvetus.png


Orvieto - 

Per la serie l'unica cosa che hanno abolito é la scheda elettorale oggi si scelgono tra di loro chi comanda scuola e strade cioè la Provincia.
Come vedrà chi ha voglia di approfondire gli esponenti di destra e sinistra sono annidati in liste "civiche", termine che definirebbe un progetto avulso dai partiti nato dal basso tra i cittadini.
Niente di tutto questo, nessuna informazione o condivisione concreta, nessun programma scelto assieme a chi vive la realtà di tutti i giorni ma solite alchimie di nomina e segrete stanze che poi segrete non sono manco per niente.

img_8493

«Quella delle elezioni provinciali da parte di un Consigliere Comunale non sono un dovere istituzionale ma una facoltà politica sottratta ai cittadini che si usa, come fa una casta, al loro posto sottraendo al diretto controllo e confronto democratico tematiche fondamentali come le scelte in termini di scuola e viabilità. Noi siamo da sempre per l'abolizione delle provincie ed il trasferimento delle competenze ai comuni che, in particolare, vorremmo abbiano la massa critica di almeno 5.000 abitanti per potere effettivamente dettare legge su porzioni anche grandi di territorio. Il MoVimento non partecipa con proprie liste a questo scippo democratico ed io come portavoce sto con i cittadini che non potranno partecipare a queste elezioni. La vicenda odierna è l'emblema di quello che con il referendum hanno provato ad istituzionalizzare al livello più alto, l'emblema del centralismo decisionista di certi partiti in nome di una presunta superiorità da "classe dirigente" che i frequentatori di certi salotti e certe sezioni avrebbero e gli altri cittadini no. A me questo non solo non piace ma penso sia un vero e proprio sgambetto a chi nella democrazia e nel Paese ci crede davvero e pertanto ne prendo le distanze e lo avverserò sempre, con l'esempio e con la pratica della politica così come la si intendeva nell'epoca dei Costituenti.»
Lucia Vergaglia, portavoce M5S



Ecco l'elenco delle Provincie NON abolite
Abruzzo:

Chieti, L'Aquila, Pescara, Teramo.
Basilicata: Matera, Potenza.
Calabria: Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia.
Campania: Avellino, Benevento, Caserta, Napoli, Salerno.
Emilia-Romagna: Bologna, Ferrara, Forlì-Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini.
Friuli-Venezia Giulia: Gorizia, Pordenone, Trieste, Udine.
Lazio: Frosinone, Latina, Rieti, Roma, Viterbo.
Liguria: Genova, Imperia, La Spezia, Savona.
Lombardia: Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Monza e della Brianza, Pavia, Sondrio, Varese.
Marche: Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Macerata, Pesaro Urbino.
Molise: Campobasso, Isernia.
Piemonte: Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli.
Puglia: Bari, Barletta-Andria-Trani, Brindisi, Foggia, Lecce, Taranto.
Sardegna: Cagliari, Carbonia-Iglesias, Medio Campidano, Nuoro, Ogliastra, Olbia-Tempio, Oristano, Sassari.
Sicilia: Agrigento, Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Palermo, Ragusa, Siracusa, Trapani.
Toscana: Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa-Carrara, Pisa, Pistoia, Prato, Siena.
Trentino-Alto Adige: Bolzano, Trento.
Umbria: Perugia, Terni.
Valle d'Aosta: Aosta.
Veneto: Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza.



I candidati a Orvieto

Archivio

Questa pagina è l'archivio dei post del mese di Gennaio 2017.

Dicembre 2016 è l'archivio precedente.

Febbraio 2017 è l'archivio seguente.

Partecipa ai nostri eventi


   © 2010 www.movimento5stelle.it - I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons  Creative Commons