View; MT.commentIds = [];

Restare con i piedi in terra: M5S for dummies!

user-pic
Vote 0 Votes

Da diversi giorni sui più noti gruppi ciampinesi di facebook leggiamo fantasiose ipotesi su possibili candidature nella lista del MoVimento 5 stelle locale alle prossime elezioni amministrative alimentate anche da pseudo-attivisti che giocano a fare politica da ''remoto''.

Dopo averci fatto divertire un po' con esternazioni credibili tanto quanto l'asserto degli asini che volano, riteniamo opportuno chiarire nuovamente come è costituito, regolamentato e gestito il M5S.
Attenzione: la semplicità dei concetti riportati sotto potrebbe causare - nostro malgrado - un senso di disorientamento e di vuoto nei soggetti affetti dalle seguenti patologie (si consiglia lettura previa assunzione dei principi del Non-statuto del MoVimento 5 stelle):

- sindrome del ''leone da tastiera'';
- bipolarismo politico;
- paranoia da inciucio;
- schizofrenia da listone unico;
- apologeti della vecchia politica.

1) Gli unici referenti e interlocutori istituzionali del MoVimento 5 Stelle a Ciampino - meglio definiti nel gergo populista come ''portavoce'' - sono i consiglieri comunali Marco Bartolucci, Marilena Checchi e Daniele De Sisti il cui compito è quello di portare le istanze dei cittadini e del MeetUp locale all'interno degli organi istituzionali di competenza. La loro piattaforma di comunicazione è la pagina dedicata alle liste civiche sul blog di Beppe Grillo, raggiungibile su web a questo indirizzo:

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/ciampino/

2) L'unico MeetUp (piattaforma social alla quale ci si iscrive per partecipare attivamente alle iniziative, ai Tavoli di Lavoro, alle riunioni operative del M5S locale) riconosciuto sul territorio di Ciampino è Ciampino e Morena a 5 Stelle "Cittadini per il Cambiamento", raggiungibile a questo link:

https://www.meetup.com/it-IT/M5S-Ciampino-Morena-Cittadini-per-il-cambiamento/?_cookie-check=Bs9G9Ihw4TAiz0FC

3) Nelle competizioni elettorali, il M5S partecipa con la sola propria lista. Nessuna alleanza, amicizia, ammiccamento, 'civetta civica', voto di scambio o similari sono contemplati per concorrere alla guida del nostro comune: quello che si può condividere con altri sono le buone idee, quelle utili per migliorare il proprio territorio. Inoltre, la solitaria lista M5S che vedrete stampata sui cartelloni nei seggi elettorali (accanto a papocchi di simboli con garofani arrampicati sugli ulivi tagliati dalla falce o bruciati dalla fiamma tricolore su sfondo rigorosamente scudocrociato) per competere deve essere certificata dallo staff nazionale e la certificazione non la danno come premio per i ''like'' collezionati su facebook, per il numero di ''cinguettii'' rigirati casualis su web o per i selfie strappati all'ignaro assessore 5 stelle in un tavolo di lavoro pubblico, ma per l' impegno profuso e dimostrato nel tempo, SUL TERRITORIO di appartenenza da parte dei membri di tale lista in ottemperanza ai pochi ma buoni principi del MoVimento stesso ed alla capacità di lavorare in gruppo senza egocentrismi o deliri di onnisaccenza. In mancanza di questi requisiti una lista M5S non ha senso di esistere.
Procedendo in questo esercizio a ritroso sulla generazione di una lista tipo del M5S, ci spiace informare che il proprio nome non verrà iscritto nella stessa secondo criteri tipo ''io sono dentista posso fare dei sorrisi migliori'' oppure ''il mio gelato è il più buono di tutti'' o ancora meno ''io sono figo lavoro ''core a core'' coi ministri a Montecitorio'' ma nemmeno ''io sono archeologo so scavare a fondo nei problemi dei cittadini'' o ''fatemi largo che in opposizione non ci voglio più stare''. No, funziona che il gruppo dei cosiddetti ''attivisti-populisti'' del MeetUp - che si autoregolano con un codice di comportamento interno molto chiaro e a tratti quasi severo e che si distinguono dai semplici ''simpatizzanti'' (un poco meno populisti dei primi) ossia coloro che condividono le idee ma non le mettono sistematicamente in pratica dedicando il proprio tempo alle attività svolte - si riunisce in rete e vota in modo palese in ordine di preferenza (e mettendo se stesso per ultimo) i propri compagni di sventura e la persona che vorrebbe come candidato Sindaco. Con il pallottoliere alla mano si fa la conta et voilà il MeetUp ha la sua lista che manda al garante Beppe Grillo per certificazione.

Date retta, non perdete tempo a fantasticare e a pontificare ci trovate tutti i Sabato al nostro banchetto informativo in piazza della Pace o all'ingresso di Parco Aldo Moro; passate che ci facciamo una chiacchiera costruttiva, mangiamo un pezzo di pizza insieme e vedrete i volti degli attivisti quelli veri, che stanno sul pezzo qui a Ciampino non a cazzeggiare in giro.

Lo staff CM5S

Email Staff CM5S: info@cm5s.it
Ufficio Stampa portavoce M5S a Ciampino: ufficiostampa@cm5s.it

Seguici sui nostri canali di comunicazione:
Facebook: fb.cm5s.it
Twitter: tw.cm5s.it
Meetup: mu.cm5s.it
YouTube: yt.cm5s.it

About this Entry

This page contains a single entry by Marilena Checchi published on 15.09.17 09:27.

Creazione Azienda Speciale Servizi Ciampino bocciata dall'Organo dei Revisori was the previous entry in this blog.

Parcheggi a pagamento... una storia senza fine! is the next entry in this blog.

Find recent content on the main index or look in the archives to find all content.