View; MT.commentIds = [];

Torna il MuoVi@moci Tour!

user-pic
Vote 0 Votes

LOcandina 20 settembre.jpg

Dopo la prima entusiasmante tappa ciampinese dello scorso settembre, gli attivisti del CM5S e nostri consiglieri portavoce stanno lavorando per presentarvi un nuovo appuntamento del MuoVi@moci Tour il prossimo 20 settembre dalle 10:00 alle 20:30 a Parco Aldo Moro, Ciampino, incentrato su ''la cultura del cambiamento''.
Essere dentro le istituzioni, finalmente, con i nostri tre portavoce non ha cambiato il nostro modo di fare politica, dal basso, con le gente e per la gente. Poter contare su un filo diretto con l'amministrazione attraverso Marco, Marilena e Daniele e forti della partecipazione che rimane il nostro punto fermo, rende oggi ancora più realizzabile il nostro obiettivo che è quello costruire, tutti insieme, una città migliore, a misura di cittadino.
La giornata del 20 settembre è stata pensata proprio per riflettere insieme su quante alternative abbiamo per migliorare la qualità della nostra vita abbracciando tematiche che spaziano dall'arte alla riqualificazione e riappropriazione degli spazi urbani, dalla salvaguardia dell'ambiente e della salute ai servizi al cittadino, dalla valorizzazione di risorse artistiche alla tutela dei nostri amici animali, dalla lotta allo sfruttamento mafioso e criminale del territorio alla gestione dei rifiuti.
Per realizzare questo modello di città che vorremmo, un cambio di atteggiamento culturale è fondamentale ed è il motivo per cui abbiamo riassunto le attività della giornata sotto il concetto generale di ''cultura del cambiamento''. Partendo da questo concetto e insieme all'esperienza delle associazioni già attive sul territorio - e che numerose hanno aderito alla manifestazione - puntiamo a coinvolgere i cittadini in prima persona.
Il cambiamento parte necessariamente dal nostro esempio: dal modo in cui affrontiamo la nostra quotidianità, da come ci rapportiamo con gli altri, dal nostro concetto di onestà e di rispetto, dal nostro concepire l'ambiente che ci circonda come parte di un tutto di cui anche noi facciamo parte, dal nostro modo di alimentarci, dalla voglia di crescita culturale a 360 gradi. Con l'evento del 20 settembre vorremmo cominciare a trattare alcuni dei temi che stanno a cuore a coloro che hanno scelto di condividere gli obietti del M5S per cercare di far capire che i piccoli cambiamenti di stile di vita nella quotidianità di ognuno di noi possono produrre effetti positivi a livello globale.
Un laboratorio di pittura che coinvolgerà anche i più piccoli e una mostra fotografica di artisti emergenti fungeranno da cornice estetica aprendo il passo ai gazebo informativi delle associazioni territoriali presenti. I nostri portavoce saranno a disposizione dei cittadini per un confronto diretto sui loro primi mesi di lavoro in Comune e, siccome la cultura vien anche mangiando proporremo presso il bar del parco l'assaggio di prodotti bio e piatti della cucina Vegan e vegetariana per introdurre ai temi principali su cui verteranno le attività del pomeriggio: l'alimentazione, la salute e la sostenibilità ambientale del nostro stile di vita.
Attraverso un'alimentazione sostenibile si impara a prendersi cura dell'ambiente, si difendono le economie locali e gli altri esseri viventi, si previene il rischio di patologie legate all'eccessivo consumo di alimenti di origine animale, si arricchisce laddove fino ad oggi abbiamo impoverito e sfruttato. Allevare bestiame, per esempio, comporta un enorme consumo di risorse alimentari e di acqua; favorisce consumo di suolo, deforestazione, perdita di biodiversità contribuendo per circa il 18% alle emissioni mondiali di gas serra, favorendo quindi l'inquinamento globale. È di questi giorni la notizia fornita dall'Organizzazione meteorologica mondiale (WMO) sui livelli record di emissione di CO2: non mangiamoci il mondo...piuttosto curiamolo e preserviamolo, ne abbiamo uno solo!
A questo proposito, Mirko Busto, ricercatore ed esperto di sostenibilità ambientale attualmente ''in prestito'' alla Camera dei Deputati come portavoce M5S, ci illustrerà la proposta di legge presentata dal M5S sulle mense sostenibili, progetto che alcuni comuni stanno già implementando nelle loto strutture scolastiche.
Quanto mai appropriato e doveroso a pochi giorni dalla comunicazione delle imposte relative alla TARI ci è sembrato il coinvolgimento del comitato NOINC di Albano Laziale con Emiliano Bombardieri, sempre in prima linea contro la costruzione dell'inceneritore presso la discarica di Roncigliano, a due passi da tutti noi.
Come vedete la giornata è piena di attività, non serve altro che la vostra partecipazione numerosa. Un programma dettagliato verrà pubblicato quanto prima su questa pagina e su tutti i nostri canali informativi.
L'avventura del CM5S è cominciata partendo dalla volontà di ogni attivista di ripensare il proprio ruolo all'interno della comunità cittadina: un ruolo che, finalmente, fosse un ruolo attivo incentrato sulla partecipazione alla vita politica nel senso più ampio e arioso che questo concetto prevede, quello di essere protagonisti di ciò che accade intorno a noi, nelle decisioni per la gestione delle nostre risorse, del nostro tempo, dei nostri spazi.
Riprendiamoci la nostra città, facciamone un esempio di modernità sostenibile, un ambiente che con fierezza potremo lasciare a chi verrà dopo di noi, cancellando per sempre quel fardello di ''città dormitorio'' che da troppo tempo Ciampino si porta sulle spalle.
Lo Staff CM5S

20.09.14

About this Entry

This page contains a single entry by Marilena Checchi published on 12.09.14 21:51.

Quando i commissari fanno oSTRUZZOnismo!!! was the previous entry in this blog.

Comunicato 2014-008 - Quando l'assenteismo si cerca di giustificarlo is the next entry in this blog.

Find recent content on the main index or look in the archives to find all content.