View; MT.commentIds = [];

Comunicato N. 2014-001 / Ve la diamo noi l'opposizione! Prima seduta del Consiglio Comunale di Ciampino per i tre portavoce del M5S.

Ciampino, 1 Luglio 2014

Sono passate le 18.30 di una calda sera d'estate: con un ''cordiale'' ritardo si apre la prima seduta del consiglio comunale di Ciampino e la nuova giunta, capitanata da Giovanni Terzulli, viene ufficialmente presentata ad un nutrita rappresentanza della cittadinanza ciampinese.

Tra gli scranni dell'opposizione spiccano tre volti nuovi, i portavoce del M5S Marco Bartolucci, Daniele De Sisti e Marilena Checchi. E dietro di loro - a sostegno e con non poca emozione - il CM5S intero, tanto per passare il messaggio che i nostri consiglieri non sono e non saranno mai soli, che sono il megafono delle istanze dei cittadini, il filo diretto tra noi e le istituzioni.

A parte le procedure di rito tra inni, fasce tricolori, presidenti che si ringraziano vicendevolmente, abbiamo potuto assaporare il gusto di una prima battaglia (e relativa ovvia vittoria basata sulla semplice applicazione del regolamento) a suon di retorica tutta ''etica e buonsenso'': la richiesta presentata dall'opposizione relativa alla rappresentanza in ogni commissione è stata commentata prima dal neo Sindaco come un capriccio che costerebbe all'amministrazione tanti soldi in più (ricordiamo che il gettone di presenza corrisponde a 33,00 euro lordi), poi dai consiglieri della maggioranza come un affronto all'etica del pubblico amministratore in tempi di spending review o addirittura un indirizzo verso un gestione elefantiaca di commissioni ad oggi così snelle e ben funzionanti.

Il MoVimento 5 Stelle di Ciampino intende precisare su questo punto che - oltre a non aver nessun problema a rinunciare al gettone di presenza, come ribadito da Bartolucci in seduta (la domanda è: rinuncerebbero anche quelli della maggioranza?!)- la richiesta nasce dalla necessità di realizzare quanto lo stesso neo sindaco qualche minuto prima auspicava nelle sue linee programmatiche, ossia, partecipazione e democrazia ''concorrendo ai compiti di indirizzo e di controllo politico-amministrativo1'' così come dovrebbero fare TUTTI i rappresentanti dei cittadini nelle istituzioni.

Le commissioni permanenti hanno il compito di esaminare, per riferire al Consiglio, tutte le proposte di deliberazione e le questioni che il Sindaco o la Conferenza dei Capigruppo sottoporranno al loro esame nell'ambito della competenza di ciascuna di esse e possono essere incaricate dal Consiglio di effettuare indagini conoscitive relative al funzionamento dei servizi, all'attuazione dei programmi, progetti ed

interventi, alla gestione di Aziende, Istituzioni ed altri organismi dipendenti dal Comune. I cittadini, inoltre, possono contare su commissioni speciali incaricate di effettuare accertamenti su fatti, atti,

provvedimenti e comportamenti tenuti dai componenti degli organi elettivi, dai responsabili degli Uffici e Servizi, dai rappresentanti del Comune in altri organismi, e su commissioni di studio.

Ci ha sorpreso, dunque, l'invito del sindaco a ritirare la nostra richiesta di partecipazione: l'opposizione rappresenta una parte dei cittadini e anche quella minoranza ha diritto di verificare l'operato dei nostri amministratori. Abbiamo trovato piuttosto deboli le argomentazioni sullo spreco di tempo e risorse da parte di chi dice di voler fare della democrazia diretta, della trasparenza, della partecipazione i pilastri di una nuova era amministrativa (vedremo se solo a parole o, come speriamo tutti, anche nei fatti). Coloro che parlano di spreco ,oggi, sono gli stessi che non si sono indignati se i loro colleghi prima hanno portato il Comune verso onerosissime cause (i casi del Superghino, nuova 167 e bando asili nido risultano vicende esemplari in tal senso), sempre gli stessi che parlano di etica e coerenza da un nuovo scranno (non vi confondete se molti sedevano in passato su altri banchi, ora sono la maggioranza anche loro), gli stessi che vogliono far passare come spreco un gettone di presenza con un antipatica - e quanto mai banale - allusione al soldo come motore di questa richiesta.

Per motivi sopra esposti, non abbiamo fatto neppure un passo indietro sull'applicazione di quanto già previsto del Regolamento, che è un documento importante e non carta straccia (consultabile on line...quindi...parlando di sprechi: evitiamo di stamparlo!) pensato per dare voce a tutti, anche alle opposizioni.

Steso il velo pietoso, si è passati alla votazione per le composizioni delle Commissioni Permanenti. I nostri portavoce ci rappresenteranno come segue:

A) Commissione Affari Generali, Sanità, Ambiente e Personale: Daniele De Sisti;

B) Commissione Pubblica Istruzione, Sport e Servizi Sociali: Marilena Checchi;

C) Commissione Economico Finanziaria: Marco Bartolucci;

D) Commissione Tecnica e Urbanistica: Marco Bartolucci.

Parlando di nomine, per i primi sei mesi di consiliatura, inoltre, Daniele De Sisti è stato nominato come capogruppo M5S.

Le parole di Marilena Checchi riassumono perfettamente una giornata storica per questo gruppo: ''siamo onoratissimi di far parte delle istituzioni del nostro paese; il nostro intento è quello di presentare alla cittadinanza fatti - non parole - raggiunti sulla base di un semplice ma quanto mai necessario principio, quello dell'onestà''.

Il nostro sarà, dunque, un atteggiamento costruttivo non certo di ostruzionismo legato a colori politici, stia sereno il neo sindaco e la maggioranza tutta che ci hanno chiesto di non opporci a prescindere solo per colore politico, concetto che lasciamo volentieri alla vecchia politica, invitando tutti a fare altrettanto. Agiremo solo ed esclusivamente per il bene comune, cercando di promuovere le idee in linea con i nostri principi ed i nostri obiettivi. Ribadito questo , aspettatevi un'opposizione degna di questo nome.

Buon lavoro a noi!

Lo staff CM5S

ufficiostampa@cm5s.it

1 Art. 11 ''Funzioni delle Commissioni'', Regolamento del Consiglio Comunale, Città di Ciampino, approvato con atto di C.C. n. 92 del 03/12/92, consultabile al seguente link del sito del Comune di Ciampino: http://www.comune.ciampino.roma.it/home/images/stories/reg.consiglio2011.220611.pdf

About this Entry

This page contains a single entry by Marco Antonio Sergi published on 02.07.14 10:49.

PRIMO CONSIGLIO COMUNALE was the previous entry in this blog.

Il M5S alla presidenza della Commissione Tecnica e Urbanistica. is the next entry in this blog.

Find recent content on the main index or look in the archives to find all content.