terradeifuochi-m5s-5stelleeuropa-parlamentoeuropeo-beppegrillo-campania.png


Quando si tratta di difendere l'austerity l'Europa pretende il rigore dei conti. Quando si tratta di difendere la salute umana l'Europa si scioglie come neve al sole. Pretendiamo il rispetto del diritto alla salute di milioni di cittadini campani che vivono nella Terra dei Fuochi. Abbiamo incontrato a Strasburgo Vytenis Andriukaitis, Commissario europeo alla Salute, per chiedere fatti concreti. La bonifica non può più aspettare. I bambini si ammalano e muoiono di tumore nella Terra dei Fuochi. All'incontro hanno partecipato anche le consiglieri regionali campane Valeria Ciarambino e Maria Muscara. Spegniamo la Terra dei Fuochi!

Le foto dell'incontro con il Commissario Andriukaitis.




LETTERA ALLA COMMISSIONE EUROPEA. FATE PRESTO!

VIDEO. Questa è la lettera che il Movimento 5 Stelle ha scritto a Karmenu Vella, Commissario europeo per l'Ambiente che, pur invitato, non ha partecipato all'incontro.

Strasburgo, 14 Marzo 2017

Egregio Commissario,

A nome di 60 milioni di cittadini italiani, il Movimento 5 Stelle chiede di mettere una parola fine alla vergogna chiamata Terra dei Fuochi. Da quarant'anni le organizzazioni criminali sversano rifiuti industriali, tossici e nucleari nelle province di Napoli e Caserta. Oggi 2 milioni e mezzo di cittadini europei vivono in quella terra dove i bambini si ammalano di tumore e solo nel mese di febbraio ne sono morti otto.

Nonostante le multe, i ricorsi e le condanne della Corte di Giustizia europea, nulla di concreto è stato fatto e questi sversamenti continuano. La terra continua a bruciare. L'Italia è stata condannata a pagare 120.000 euro al giorno. Questa sanzione, che dovrebbe servire a pungolare la Regione Campania e il Governo a procedere rapidamente verso una reale bonifica del territorio, non sta producendo i frutti sperati. Il rischio è che la pagheranno i cittadini, le stesse vittime della Terra dei Fuochi.

La salute è davvero un diritto fondamentale per tutti i cittadini europei come scritto nel Trattati? Allora si intervenga ! Il Governo nazionale non risolve, quello regionale non fa le bonifiche nonostante lo stanziamento dei fondi europei, le amministrazioni locali non denunciano più, chi deve intervenire? Il Movimento 5 Stelle chiede all'Europa di scavalcare il governo italiano. Chiediamo alla Commissione europea di intervenire con strumenti legislativi, risorse e mezzi propri. La bonifica non può più aspettare!

Abbiamo incontrato Vytenis Andriukaitis, Commissario europeo alla Salute, e gli abbiamo manifestato le nostre ragioni. Siamo a disposizione

La ringraziamo anticipatamente per l'attenzione che vorrà dare ai cittadini campani.

Cordialità

La delegazione italiana EFDD

Guarda anche ...


Ultimi video

Titolo