Caccia alle balene, manette per chi protesta

CACCIAALLEBALENE-stopthegrid-Grindadrap-grind-marcoaffronte-m5s-5stelleeuropa.jpg


L'ultima mattanza in Italia si è svolta nella tonnara di Favignana nel 2007. L'Unione europea ha vietato questa pratica perché è figlia di una cultura violenta e diseducativa. Lo stesso principio dovrebbe essere applicato al di fuori del Mar Mediterraneo, ma pur sempre dentro i confini europei. Ogni anno nelle Isole Far Oer questo macabro rito di morte diventa una festa popolare. Gli abitanti locali organizzano un evento che si chiama Grindadrap: interi branchi di globicefali vengono attratti nelle baie e uccisi dalla popolazione faroense. Obiettivo non sono i tonni ma i globicefali, dei cetanei di medie dimensioni metà balene e metà delfini.

Ecco una foto della "festa"

Contro questa terribile pratica hanno protestato alcuni ambientalisti di Sea Shepherd Italia, una società di conservazione dei mari che da anni monitora il fenomeno. La Danimarca ha usato il pugno di ferro, utilizzando la propria Marina Militare e i propri Corpi di Polizia per arrestare dei cittadini europei che protestavano contro la Grindadrap.

Questi arresti sono illegittimi, ecco perché il Movimento 5 Stelle Europa ha raccolto le firme fra i deputati europei per presentare una interrogazione urgente alla Commissione Europea, primo firmatario il portavoce Marco Affronte. Ecco il testo dell'interrogazione.

La Danimarca ha violato una Convenzione e una direttiva europea. La Convenzione di Berna (capitolo III, art. 6, lettera a) che vieta tutte le forme di cattura e uccisione deliberate come le mattanze e la "Direttiva Habitat" che rappresenta il pilastro centrale della protezione delle specie animali selvatiche su suolo e in acque europee.

Non è in discussione l'approvvigionamento di carne e grasso, ma le modalità, le tecniche usate: si potrebbero usare metodi meno brutali e teatrali. Gli attivisti di Sea Shepherd Marianna Baldo, Alice Rusconi Bodin, Christophe Bondue e Xavier Figarella (fra gli altri, sono 11 i fermi) sono stati arrestati durante una manifestazione pacifica. A loro, inoltre, sono stati consegnati gli atti dell'arresto in lingua danese, anziché in italiano o in inglese, in aperto contrasto con la normativa europea.

Ecco il video della mattanza.
ATTENZIONE: Le immagini sono impressionabili e cruente.

Guarda anche ...


Ultimi video

Titolo