Gennaio 2017 Archives

- Home Vigilanza Rai -

La bufala del Giornale (di Berlusconi) sull'Agcom

user-pic
 

Falso_Articolo-giornale.png

Mentre Pd e Forza Italia si preparano all'ennesimo inciucio per continuare ad occupare l'Autorità garante per le Comunicazioni, la stampa racconta delle bufale grossolane. Prima la Repubblica, poi due agenzie di stampa (AdnKronos e Agi), infine il Giornale. Tutti hanno rilanciato una notizia falsa, ovvero che il MoVimento 5 Stelle voterà come commissario Guido Scorza, avvocato esperto di tecnologia e componente del team per la trasformazione digitale messo in piedi da Renzi a Palazzo Chigi.
La notizia falsa è stata smentita ieri, infatti il M5S mette sul piatto una rosa di tre nomi: Antonio Sassano, Oreste Pollicino e Fulvio Sarzana. Sono tre profili di altissimo livello, personalità di grande competenza e indipendenza dalla politica e che hanno i requisiti per poter ricoprire il ruolo di componente dell'Agcom.
Nonostante le smentite di rito però oggi il Giornale, la cui proprietà è della famiglia Berlusconi, decide di insistere su Guido Scorza, parlando di come il M5s sia pronto a sostenere "un uomo di De Benedetti" per l'Agcom. Come mai il Giornale è così interessato a raccontare una fake news? Magari è un caso. Magari no. Visto che l'Agcom è l'autority che ha aperto un'istruttoria sul caso Mediaset-Vivendi. E sempre l'Agcom è l'organo che deve monitorare il pluralismo televisivo, dunque l'autorità che può pure multare una televisione che viola, per esempio, la par condicio.

Parlamentari M5S in commissione di Vigilanza Rai

- Home Vigilanza Rai -

Se l'ufficio stampa Pd decide le scalette nei tg Rai...

user-pic
 

Thumbnail image for cavallo-rai_thumb.jpg



Siamo preoccupati dal poco spazio che Tg1 e Tg2 stanno dando al Partito democratico sul tema della legge elettorale. Dall'invasione dei dem in ogni edizione siamo giunti ad un silenzio inquietante. Per fortuna però Orfeo e Colucci hanno dato un sacrosanto spazio al Pd nelle edizioni di ieri sera per una comparsata in cui viene attaccato il M5s senza contraddittorio. Speriamo che la scelta del tema non sia stata imposta dall'ufficio stampa Pd bensì dalle redazioni in questione, da cui ci auguriamo di avere una conferma.

Assistiamo poi ad uno strano modo di raccontare i fatti: ieri sui giornali si parlava di un possibile accordo Pd-Forza Italia per scegliere il nuovo commissario Agcom ma nessun tg Rai ne ha dato notizia, oggi invece al Tg1 fa capolino la smentita che il Pd stesso dà di quella notizia. Ecco il mondo raccontato all'incontrario.


Categorie

Ultimi video Camera

Titolo

Ultimi video Senato

Titolo

Il portale ufficiale del Parlamento 5 Stelle con tutte le notizie, gli articoli, le attività e i video
Copia e incolla il codice nel tuo sito:



Newsletter Parlamento 5 Stelle

Iscriviti per rimanere aggiornato
  * campi obbligatori
* Email:
* Città:
Privacy: Ho preso visione della nota informativa.
Do il consenso al trattamento dei dati.