Archivio

Il Movimento 5 Stelle al Congresso Nazionale dell'UIPA

| commenti

UIPA.jpg

Il consueto Congresso Nazionale dell'unione nazionale dei portieri d'albergo, giunta alla sua 38'edizione, si è svolto Venerdì 18 Novembre a Torino, presso il salone delle feste nel prestigioso Hotel Principi di Piemonte.

Nella sala colma di rappresentanti delle delegazioni regionali dell'UIPA, erano presenti oltre agli studenti di enogastronomia e ospitalità alberghiera della scuola Colombatto, una delegazione della Giunta Appendino e del Consiglio Comunale, gentilmente invitati dal presidente dell'emerita Associazione Nazionale dei Concierges "Les clefs d'Or " Michele Paonessa, eletto per il secondo anno consecutivo alla presidenza della prestigiosa federazione.

Il Movimento Cinque Stelle Torino ringrazia sentitamente per la splendida opportunità offerta, portando i saluti ed il calore della nostra Città in rappresentanza della Sindaca Chiara Appendino, in una giornata caratterizzata da prestigiosi interventi dei delegati invitati a discorre sul tema "accoglienza che fa la differenza".

Cultura a Torino: il 2017 sarà un anno di arte ed eventi

| commenti

Di tutto questo si parla nella delibera sugli eventi 2017 per la Città di Torino che abbiamo approvato in Giunta questa settimana, con oltre due mesi di anticipo rispetto al 2016. Si tratta di un programma molto fitto che non possiamo e non vogliamo considerare concluso, ma che verrà ulteriormente integrato nei prossimi mesi, sempre grazie alla partecipazione delle associazioni e dei cittadini che vorranno contribuire.

Ma non vi rubo altro tempo e vi lascio a questo video in cui ne parliamo con l'assessora alla Cultura, Francesca Leon.


concerti-live.jpg

Dodici mesi di appuntamenti per una programmazione ancora in gestazione, ma utile alla preparazione di un calendario di eventi che consenta di impiegare al meglio le risorse e mettere a frutto possibili sinergie tra organizzatori pubblici e privati, di enti congressuali, imprenditoriali, sportivi, le fondazioni e le associazioni culturali, quelle legate al volontariato e l'Amministrazione Comunale.
E' questo l'obiettivo del provvedimento varato questa mattina dall'esecutivo di Palazzo Civico, in cui vengono indicate, mese per mese, le manifestazioni di cui è già stata decisa l'organizzazione. Di fatto, uno strumento di pianificazione necessario a organizzare campagne di comunicazione e marketing urbano e, soprattutto, a coordinare concerti, mostre, festival, convegni, competizioni sportive e altre iniziative con attività commerciali e turistiche, in modo da amplificare gli effetti positivi per il sistema economico cittadino.
Il palinsesto è frutto di un lavoro di squadra, svolto dal settore Eventi della Città del Gabinetto della Sindaca in collaborazione con gli assessorati coinvolti nell'organizzazione dei vari appuntamenti, anticipando, nelle forme e nei contenuti, il modus operandi dello Sportello Unico delle Manifestazioni, struttura completamente informatizzata che sarà operativa a breve permettendo di perfezionare on line le procedure amministrative, facilitando così l'organizzazione coordinata di eventi e appuntamenti.
"Si tratta di un'operazione coordinata che consentirà di consolidare il posizionamento di Torino nel panorama internazionale, in termini di flussi turistici, di promozione del territorio e, a livello locale, nel coinvolgimento e nella partecipazione dei cittadini. Il rapporto tra le ricadute e i costi sostenuti, in modo diretto o indiretto, dall'Amministrazione comunale - è evidenziato nel testo della delibera - rappresenta un efficace parametro in base al quale valutare l'opportunità di destinare risorse pubbliche al sostegno di manifestazioni".
Al momento sono una settantina le principali iniziative indicate nel programma eventi del 2017, frutto della ricognizione nei singoli assessorati comunali. Tra queste CioccolaTò in calendario a febbraio; a marzo gli appuntamenti con Biennale Democrazia, con il Turin Economic Islamic Forum e quello sportivo con la Turin Half Marathon; nel mese di aprile Torino Gay & Lesbian Film Festival, Torino che legge e la corsa Vivicittà; a maggio il Salone del Libro, la musica di Narrazioni Jazz, CinemAmbiente e i campionati italiani di tuffi; a giugno il Salone dell'Auto e la Festa della Musica; tra luglio e agosto Festival d'Estate e Todays Festival; a settembre MITO Settembre Musica, Torino Spiritualità e il ciclismo con la Milano-Torino; nel mese di ottobre Portici di Carta e Turin Marathon; a novembre Contemporary Art, Luci d'Artista e Torino Film Festival; a dicembre Natale coi Fiocchi.

Sabato 12 novembre, nella Sala polivalente della Biblioteca Don Milani di Falchera, il Vicesindaco ed Assessore all'Urbanistica Guido Montanari e l'Assessora alle Politiche Sociali Sonia Schellino, hanno incontrato i cittadini della Falchera. L'incontro organizzato dal M5S e sollecitato dal Comitato Cittadini per la Falchera è stato un primo passo verso un vero e proprio tavolo di lavoro per cercare di avviare un processo partecipato relativamente al PEC (che porterà alla realizzazione di un nuovo quartiere con circa 300 appartamenti e 1000 nuovi abitanti) il cui iter urbanistico è avanzato sotto la precedente amministrazione.
È stata data voce a tutti quei cittadini che negli anni passati, nei tavoli sociali, ritengono di non essere stati ascoltati e l'evento ha permesso al Vicesindaco di spiegare la situazione in cui la Giunta sta lavorando. Importante ricordare che questo è stato un primo incontro, cui ne seguiranno altri, dove verranno raccolti suggerimenti e richieste dei cittadini di Falchera sulle possibili compensazioni che potranno portare ad una ricaduta positiva sul territorio mitigando così un eventuale malcontento per un progetto calato dall'alto dalla precedentemente amministrazione.P.E.C. Falchera.jpg


Questo video è il primo passo di una campagna di sensibilizzazione per un maggior rispetto del codice della strada e contro la sosta selvaggia che porteremo avanti nelle prossime settimane.

Non si tratta in alcun modo di voler intraprendere una guerra contro gli automobilisti, anche perché sappiamo bene che il codice della strada non lo rispettano nemmeno i pedoni che attraversano con il semaforo rosso né i ciclisti che sfrecciano sul marciapiede. Si tratta semplicemente di esigere da tutti il rispetto di quelle regole di civiltà che la maggior parte degli automobilisti già rispetta tutti i giorni.

Perché la "malasosta" di alcuni causa danni a tanti: pedoni, ciclisti, motociclisti e automobilisti stessi.

Un'auto lasciata in doppia fila, oltre a rallentare il traffico, può bloccare a lungo un mezzo pubblico con decine di persone a bordo, causando ritardi e disguidi all'intera collettività. Un veicolo accostato su una pista ciclabile mette a rischio la sicurezza dei ciclisti. Un'auto parcheggiata sulle strisce pedonali può bloccare a un disabile, o a una mamma con il passeggino, la rampa di accesso al marciapiede.

Negli ultimi anni il fenomeno è scappato di mano e noi abbiamo intenzione di invertire la rotta con decisione. Questa iniziativa riguarda la sicurezza stradale di tutti e non sarà sporadica né isolata ma verrà affiancata da altre. Saranno tutti tasselli che verranno assemblati per comporre un quadro di maggior decoro urbano, sicurezza e vivibilità della nostra Città, e io vi garantisco il mio personale impegno in questa direzione.

Categorie

Acqua (9)
Ambiente (78)
comunicatistampa (4)
Connettività (5)
Energia (16)
Programma (1)
Servizi ai cittadini (141)
Sviluppo (61)
Trasporti (60)

Per mese

Febbraio 2017 (11)
Dicembre 2016 (2)
Novembre 2016 (5)
Ottobre 2016 (1)
Giugno 2016 (2)
Maggio 2016 (4)
Aprile 2016 (4)
Marzo 2016 (6)
Febbraio 2016 (3)
Gennaio 2016 (2)
Dicembre 2015 (5)
Novembre 2015 (2)
Ottobre 2015 (4)
Settembre 2015 (10)
Agosto 2015 (1)
Luglio 2015 (10)
Giugno 2015 (11)
Maggio 2015 (7)
Aprile 2015 (4)
Marzo 2015 (4)
Febbraio 2015 (4)
Gennaio 2015 (5)
Dicembre 2014 (4)
Novembre 2014 (3)
Ottobre 2014 (11)
Settembre 2014 (4)
Luglio 2014 (1)
Giugno 2014 (3)
Maggio 2014 (4)
Aprile 2014 (5)
Marzo 2014 (5)
Febbraio 2014 (14)
Gennaio 2014 (11)
Dicembre 2013 (10)
Novembre 2013 (7)
Ottobre 2013 (15)
Settembre 2013 (12)
Agosto 2013 (5)
Luglio 2013 (6)
Giugno 2013 (10)
Maggio 2013 (12)
Aprile 2013 (11)
Marzo 2013 (12)
Febbraio 2013 (11)
Gennaio 2013 (10)
Dicembre 2012 (11)
Novembre 2012 (15)
Ottobre 2012 (12)
Settembre 2012 (11)
Agosto 2012 (5)
Luglio 2012 (11)
Giugno 2012 (14)
Maggio 2012 (11)
Aprile 2012 (9)
Marzo 2012 (24)
Febbraio 2012 (28)
Gennaio 2012 (10)
Dicembre 2011 (16)
Novembre 2011 (22)
Ottobre 2011 (18)
Settembre 2011 (27)
Agosto 2011 (8)
Luglio 2011 (24)
Giugno 2011 (24)
Maggio 2011 (24)
Aprile 2011 (18)
Marzo 2011 (21)
Febbraio 2011 (13)
Gennaio 2011 (12)
Dicembre 2010 (6)
Novembre 2010 (2)
Ottobre 2010 (2)
Settembre 2010 (10)
Agosto 2010 (2)
Luglio 2010 (3)
Giugno 2010 (5)
Aprile 2010 (1)
Marzo 2010 (3)
Febbraio 2010 (2)
Gennaio 2010 (1)
Settembre 2009 (1)
Giugno 2009 (3)
Maggio 2009 (10)
Aprile 2009 (3)
Marzo 2009 (2)
Febbraio 2009 (1)

Contatti

E-mail: info@movimentotorino.it
Phone: 011 011 22845
Fax: 011 011 23118

Indirizzo

Gruppo consiliare Movimento 5 Stelle c/o Municipio
Piazza Palazzo di Città 1
10121 Torino

Scrivici