Archivio

Programma Sociale

| commenti

Ultima tappa di presentazione del programma.

Secondo i dati della Caritas a Torino quasi il 10% della popolazione è in condizione di povertà, il 44% dei giovani non lavora, e sta dilagando un termine: le nuove povertà, ovvero quelle persone che pur avendo un lavoro non riescono ad avere una vita dignitosa, e non hanno servizi a cui rivolgersi, perché spesso viene data una risposta solo quando arrivi a un livello di assoluta povertà. Questo comporta che nella nostra Città si eseguano circa 5000 sfratti all'anno per morosità incolpevole, ci siano 10.000 richieste di case popolari di cui ne vengono assegnate solo 500 e ci sono oltre 50.000 alloggi sfitti. Per questo motivo abbiamo intenzione di lottare affinchè a livello nazionale si istituisca il Reddito di Cittadinanza, immaginando intanto interventi locali di contrasto alla povertà e aiuti economici per sostenere i cittadini anche attraverso metodi alternativi di pagamento (lavori socialmente utili, baratto amministrativo, Banca del Tempo).

Crediamo anche che sia indispensabile per la Città sostenere i giovani e le pmi, per questo si avvieranno dei tavoli di concertazione con le pmi per l'inserimento lavorativo dei giovani, ad esempio cn i 5mln in 5 anni da recuperare dai costi della politica, e anche tramite il ricorso alla staffetta generazionale (che consente ai lavoratori prossimi alla pensione di chiedere il part-time con riduzione della base oraria di lavoro e della relativa retribuzione per far posto ai giovani.)

Crediamo che la casa sia un diritto! E' evidente che sono necessarie delle soluzioni alternative, ed è quindi necessario mettere in rete ed aprire dei tavoli tra tutte le realtà esistenti, (soprattutto Banche, grandi proprietari e costruttori) e prevedere dei percorsi con procedure di evidenza pubblica di autorecupero.

Con i vari incontri con i professionisti dei Servizi Sociali e gli utenti ci siamo resi conto che questo settore non risponde più alle esigenze a cui dovrebbero far fronte. Questo perché non c'è un adeguato ascolto dei bisogni, quindi è necessaria una revisione dei servizi sociali, che preveda anche nuove forme si sostegno tra i cittadini per coprire quei bisogni non intercettati dai servizi, e questo è possibile farlo con un'implementazione e una cura dei luoghi di aggregazione naturali, restituendo dignità alla persona con percorsi di banca del tempo, baratto amministrativo e caregiver (quindi prendendo in considerazione tutte quelle persone che si prendono cura di un proprio familiare).

Contemporaneamente è necessario semplificare l'accesso ai servizi, con più e più efficienti urp sul territorio, ma anche tramite digitalizzazione e semplificazione degli iter burocratici per liberare tempo e risorse da destinare alla relazione con l'utenza.
Questo significa che l'operatore sociale dev'essere in continuo aggiornamento e avere una supervisione che prevenga i fenomeni di burn out (ovvero il processo stressogeno che colpisce le persone che esercitano professioni d'aiuto)

Qui trovate le slide di presentazione:

http://www.slideshare.net/ChiaraAppendino/la-torino-di-domani-sociale

la-torino-di-domani-sociale-1-638.jpg

#TUTTIXCHIARA 28/29 maggio, partecipa anche tu!

| commenti

La nostra forza sono le persone, lo sosteniamo da sempre.
Per questo motivo abbiamo pensato a un intero weekend da vivere insieme: #TuttiXChiara!

Sabato 28 e domenica 29 maggio, l'ultimo weekend prima delle elezioni, da tutto il Piemonte arriveranno attivisti e volontari 5 stelle per montare oltre 50 banchetti nell'intera città di Torino e parlare con più persone possibile.

Da ogni banchetto partiranno dei gruppi di volontari e simpatizzanti per "battere a tappeto" ogni isolato della città, ma non si tratterà di semplice volantinaggio, bensì di un confronto e dialogo con tutti i cittadini che incontrerete nelle vie, nei mercati, nelle piazze e nei negozi, con chi meglio di tutti conosce il Movimento: voi.

Dal momento che un numero elevatissimo di elettori decide per chi votare negli ultimi giorni, riteniamo che questo evento possa realmente fare la differenza.

E tu? Sei disponibile a darci una mano in questo weekend?
Puoi iscriverti qui: http://goo.gl/forms/KbxgrRgexQxKhi0w2
Contiamo di arrivare a oltre 1000 persone in giro per la città!

A chiusura di questo fantastico weekend, il nostro evento in Piazza San Carlo con Luigi Di Maio, domenica a partire dalle 17:30.

Grazie,
Chiara Appendino
tuttixchiara.jpg

Programma Sicurezza e Tecnologia

| commenti

Quattordicesima tappa di presentazione del programma.

Una politica di sicurezza parte dal saper costruire reti di intervento credibili perché efficaci, ed efficaci perché complete.

Controllo del territorio, azioni dirette contro i fenomeni criminali, contrasto al degrado urbano, regolazione della viabilità e controllo capillare del rispetto delle regole si fondano tutti sul rapporto con le persone e sulla necessità che ogni azione di polizia apra anche altre possibilità, se servono: attivazioni del Servizio Sociale, del Servizio Sanitario, dei Servizi Territoriali per la casa, dei Servizi Tecnici, dei Servizi Educativi.

Occorre una visione moderna della sicurezza e dell'impiego degli organi di polizia. In tal senso, la Polizia Municipale della Città di Torino è una risorsa straordinaria, che va riconosciuta ed utilizzata per la professionalità che offre.

Qui trovate le slide di presentazione:

http://www.slideshare.net/ChiaraAppendino/la-torino-di-domani-sicurezza-e-tecnologia

sicurezza.jpg

Programma Integrazione ed immigrazione

| commenti

Tredicesima tappa di presentazione del programma.
Ecco alcuni dei nostri obiettivi:

Trasparenza: garantire una buona e proficua gestione dei fondi per l'accoglienza e l'inclusione.
 
No al business dell'accoglienza: impedire che l'accoglienza diventi uno strumento di spartizione di potere e denaro, creazione di clientele e gestione di influenze politiche.

Basta con "l'emergenza": migliorare la capacità ricettiva cittadina e prevenire situazioni emergenziali con una progettazione di lungo periodo.

Inclusione sociale: riduzione della tensione sociale in città attraverso il miglioramento dei servizi primari ai cittadini.

Legalità: realizzazione delle condizioni che favoriscano la permanenza legale degli stranieri sul territorio e contrasto alle forme di criminalità diffusa.

Lotta alle discriminazioni: contrasto a forme di discriminazione xenofoba.


Qui trovate le slide della presentazione di domenica 24 aprile:

http://www.slideshare.net/ChiaraAppendino/la-torino-di-domani-integrazione-e-immigrazione

immigrazione.jpg

Categorie

Acqua (9)
Ambiente (77)
comunicatistampa (3)
Connettività (5)
Energia (16)
Servizi ai cittadini (141)
Sviluppo (60)
Trasporti (60)

Per mese

Febbraio 2017 (6)
Novembre 2016 (2)
Ottobre 2016 (1)
Giugno 2016 (2)
Maggio 2016 (4)
Aprile 2016 (4)
Marzo 2016 (6)
Febbraio 2016 (3)
Gennaio 2016 (2)
Dicembre 2015 (5)
Novembre 2015 (2)
Ottobre 2015 (4)
Settembre 2015 (10)
Agosto 2015 (1)
Luglio 2015 (10)
Giugno 2015 (11)
Maggio 2015 (7)
Aprile 2015 (4)
Marzo 2015 (4)
Febbraio 2015 (4)
Gennaio 2015 (5)
Dicembre 2014 (4)
Novembre 2014 (3)
Ottobre 2014 (11)
Settembre 2014 (4)
Luglio 2014 (1)
Giugno 2014 (3)
Maggio 2014 (4)
Aprile 2014 (5)
Marzo 2014 (5)
Febbraio 2014 (14)
Gennaio 2014 (11)
Dicembre 2013 (10)
Novembre 2013 (7)
Ottobre 2013 (15)
Settembre 2013 (12)
Agosto 2013 (5)
Luglio 2013 (6)
Giugno 2013 (10)
Maggio 2013 (12)
Aprile 2013 (11)
Marzo 2013 (12)
Febbraio 2013 (11)
Gennaio 2013 (10)
Dicembre 2012 (11)
Novembre 2012 (15)
Ottobre 2012 (12)
Settembre 2012 (11)
Agosto 2012 (5)
Luglio 2012 (11)
Giugno 2012 (14)
Maggio 2012 (11)
Aprile 2012 (9)
Marzo 2012 (24)
Febbraio 2012 (28)
Gennaio 2012 (10)
Dicembre 2011 (16)
Novembre 2011 (22)
Ottobre 2011 (18)
Settembre 2011 (27)
Agosto 2011 (8)
Luglio 2011 (24)
Giugno 2011 (24)
Maggio 2011 (24)
Aprile 2011 (18)
Marzo 2011 (21)
Febbraio 2011 (13)
Gennaio 2011 (12)
Dicembre 2010 (6)
Novembre 2010 (2)
Ottobre 2010 (2)
Settembre 2010 (10)
Agosto 2010 (2)
Luglio 2010 (3)
Giugno 2010 (5)
Aprile 2010 (1)
Marzo 2010 (3)
Febbraio 2010 (2)
Gennaio 2010 (1)
Settembre 2009 (1)
Giugno 2009 (3)
Maggio 2009 (10)
Aprile 2009 (3)
Marzo 2009 (2)
Febbraio 2009 (1)

Contatti

E-mail: info@movimentotorino.it
Phone: 011 011 22845
Fax: 011 011 23118

Indirizzo

Gruppo consiliare Movimento 5 Stelle c/o Municipio
Piazza Palazzo di Città 1
10121 Torino

Scrivici