Rimane solo la vergogna

(di Serena Imbesi) 30.11.12 10:36

Questa nota sarà breve, perchè ormai non ci sono più parole sulla gestione dei soldi di questa Circoscrizione.

Ieri nella V commissione, dopo aver parlato e ascoltato il progetti sportivi per i disabili che beneficeranno di 6000 euro da dividere in cinque associazioni, la coordinatrice sfodera il "torneo veterani" gara storica per il gioco delle carte e delle bocce che conivolge, ci dicono, circa 500 persone.
La Coordinatrice propone, ma lunedì la maggioranza voterà, di utilizzare 1500 euro per i premi: zamponi, salami, vino...
E mi viene in mente quante volte ci siamo sentiti dire che potremo fare di più "se avessimo avuto i soldi", che quel progetto non lo possiamo realizzare "perchè la ragioneria l'ha bloccato" mi vengono in mente le parole lette in troppe delibere " la crisi economica che ha colpito la nostra città" e la nostra Città, Torino, è la più indebitata d'Italia. Con i giovani che non trovano lavoro, gli ospedali che chiudono, i cassaintegrati, gli esodati, la crisi dei commercianti del territorio e i dati sulla povertà che fanno paura.
Sentiamo lo schiaffo morale della Maestra della Vidari che ci raccontava, in una Sala del Consiglio silenziosa, come alcuni genitori non riuscissero a fornire ai figli panini per il pranzo.
Questa è la realtà che viviamo, tangibile, reale, e voi ve ne occupate solo quando a turno fate gli interventi di circosctanza ispirati dal libro cuore.
La sinistra, diceva Bersani qualche anno fa, è l'idea che se guardi il mondo con gli occhi dei più deboli puoi fare davvero un mondo migliore per tutti...ma almeno smettetela di raccontarcela.
Non posso pensare che gli affezionati al torneo veterani, nonni, genitori, figli per una volta non possano fare a meno dei premi in favore d'altro.
E, sia chiaro, eliminando questa delibera non vengono discriminati gli anziani, la Circoscrizione ha a disposizione molte realtà aggregative, progetti sui soggiorni e un progetto anziani fresco fresco di delibera.


Mi auguro che tutta la cittadinanza sia presente Lunedì alle 18 durante il Consiglio per manifestare il suo dissenso (anche se questo è l'ultimo punto all'ordine del giorno) con la propria presenza, perchè io da sola valgo uno ed essere in tanti è un'altra cosa!

Categorie

Acqua (9)
Ambiente (77)
comunicatistampa (3)
Connettività (5)
Energia (16)
Servizi ai cittadini (141)
Sviluppo (60)
Trasporti (59)

Per mese

Febbraio 2017 (6)
Novembre 2016 (1)
Ottobre 2016 (1)
Giugno 2016 (2)
Maggio 2016 (4)
Aprile 2016 (4)
Marzo 2016 (6)
Febbraio 2016 (3)
Gennaio 2016 (2)
Dicembre 2015 (5)
Novembre 2015 (2)
Ottobre 2015 (4)
Settembre 2015 (10)
Agosto 2015 (1)
Luglio 2015 (10)
Giugno 2015 (11)
Maggio 2015 (7)
Aprile 2015 (4)
Marzo 2015 (4)
Febbraio 2015 (4)
Gennaio 2015 (5)
Dicembre 2014 (4)
Novembre 2014 (3)
Ottobre 2014 (11)
Settembre 2014 (4)
Luglio 2014 (1)
Giugno 2014 (3)
Maggio 2014 (4)
Aprile 2014 (5)
Marzo 2014 (5)
Febbraio 2014 (14)
Gennaio 2014 (11)
Dicembre 2013 (10)
Novembre 2013 (7)
Ottobre 2013 (15)
Settembre 2013 (12)
Agosto 2013 (5)
Luglio 2013 (6)
Giugno 2013 (10)
Maggio 2013 (12)
Aprile 2013 (11)
Marzo 2013 (12)
Febbraio 2013 (11)
Gennaio 2013 (10)
Dicembre 2012 (11)
Novembre 2012 (15)
Ottobre 2012 (12)
Settembre 2012 (11)
Agosto 2012 (5)
Luglio 2012 (11)
Giugno 2012 (14)
Maggio 2012 (11)
Aprile 2012 (9)
Marzo 2012 (24)
Febbraio 2012 (28)
Gennaio 2012 (10)
Dicembre 2011 (16)
Novembre 2011 (22)
Ottobre 2011 (18)
Settembre 2011 (27)
Agosto 2011 (8)
Luglio 2011 (24)
Giugno 2011 (24)
Maggio 2011 (24)
Aprile 2011 (18)
Marzo 2011 (21)
Febbraio 2011 (13)
Gennaio 2011 (12)
Dicembre 2010 (6)
Novembre 2010 (2)
Ottobre 2010 (2)
Settembre 2010 (10)
Agosto 2010 (2)
Luglio 2010 (3)
Giugno 2010 (5)
Aprile 2010 (1)
Marzo 2010 (3)
Febbraio 2010 (2)
Gennaio 2010 (1)
Settembre 2009 (1)
Giugno 2009 (3)
Maggio 2009 (10)
Aprile 2009 (3)
Marzo 2009 (2)
Febbraio 2009 (1)