MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

il nostro volantino


Pozzallo - 

18451852_1474334552606397_948320735_o.jpg

Programma


Pozzallo - 


Programma a 5 stelle Pozzallo

E' il programma di voi cittadini. Cittadini che nelle passate settimane vi siete incontrati per discutere della nostra città, di come vedete il suo sviluppo, di come risolvere le sue criticità e di come valorizzare i suoi punti di forza. Avete elaborato numerose proposte che compongono il programma elettorale del Movimento 5 Stelle per le elezioni prossime comunali. Il vostro è stato un lavoro eccellente che ripaga delle energie investite per dare un futuro a Pozzallo e consentirle di uscire dal buio. Buio in cui la città è sprofondata a causa di una classe di amministratori che negli anni passati l'hanno trattata come terra di conquista, feudo, destinandola alla spartizione di interessi e devastandola con il solo fine dell'arricchimento di pochi amici costruttori o proprietari di cooperative.
Uscire dal buio si può. Uscire dal buio si deve, credendo in un progetto di rinnovamento. Una nuova fondazione della città di Pozzallo che metta alla sua base le idee dei cittadini ed il loro coinvolgimento nella vita amministrativa.
Usciamo dal buio.

Antonella Giannone, candidata a sindaco del M5S

P.S. questo programma non è che un'istantanea delle proposte elaborate fino al momento della sua presentazione. E' chiaro che continueremo a tenere in considerazione le proposte che ognuno di voi vorrà approfondire insieme a noi.

1)Bilancio, recupero risorse e trasparenza: eliminazione degli sprechi, recupero evasione, equità fiscale e sociale per fornire maggiori servizi ai cittadini.
Ogni spesa risparmiata andrà a vantaggio dei servizi ai cittadini, per rendere la città più a misura d'uomo, vivibile e sicura.
Trasparenza sui conti del comune e rendicontazione periodica attività svolte: Ricognizione iniziale dei crediti, debiti e capacità finanziaria dell'ente per dare una reale fotografia della situazione effettiva trovata. Rendicontazione periodica alla città delle attività svolte dai vari assessorati, delle entrate e delle spese effettuate dall'ente. Promozione strumenti di democrazia partecipata come il "Bilancio partecipato"(i cittadini scelgono!)
Recupero evasione ed incentivi per emersione materia imponibile. Potenziamento ufficio tributi e formazione personale specifico per recupero crediti non riscossi e lotta all'evasione con sistemi incrociati di controllo e creazione anagrafe immobiliare. Sistemi di incentivazione all'autodenuncia. Creazione di uno sportello anonimo per le segnalazioni di irregolarità. "Pagare tutti, per pagare meno!"
Revisione costi dei contratti d'appalto e affidamenti diretti esterni attraverso un'analisi a tappeto di tutti gli incarichi in essere, taglio aree spreco e consulenze inutili che pesano in maniera sostanziale sul bilancio comunale. Affidamenti nel rispetto del principio di imparzialità ed economicità.
Messa a reddito degli immobili comunali (concessioni per eventi pubblici e privati, ottimizzazioni immobili di proprietà e riduzione affitti passivi);
Riorganizzazione uffici e ottimizzazione nell'utilizzo delle risorse umane: formazione specifica del personale per potenziamento uffici/aree strategiche (ufficio tributi, turistico, sicurezza e controllo del territorio).
Dematerializzazione documentazione e incentivo uso strumenti on line e software libero: meno spreco di carta, più servizi on line ai cittadini, meno costi per assistenza esterna!
Riduzione proporzionale compensi del Sindaco, Vice Sindaco, Presidente del Consiglio e Assessori, e accantonamento delle somme ricavate in uno specifico fondo per finalità sociali. Taglio del gettone di presenza dei consiglieri comunali M5S e dirottamento delle somme nel medesimo fondo. Annualmente la cittadinanza sarà consultata per decidere a quale progetto di interesse sociale (es. trasporto urbano, scuolabus, servizio mensa, aiuto ai meno abbienti, giochi o attrezzature scolastiche o sportive, videocamere di sorveglianza cittadine, altro) destinare le somme accantonate.
Agevolazioni, incentivi e sgravi per le persone meno abbienti anche con l'istituzione del baratto amministrativo ( offerta di servizi e lavoro per pagare alcuni tributi comunali!).
Creazione di un'ampia copertura wi-fi per la connessione ad Internet.

2) Istituzione sportello Europa
Istituzione di un ufficio comunale specifico per intercettare i bandi europei utili per i progetti comunali e per gli operatori privati del territorio, in modo da poter usufruire delle risorse economiche necessarie e utili soprattutto per un comune in difficoltà finanziarie come il nostro.
Formazione del personale già in servizio presso gli uffici del comune, mediante anche un progetto di affiancamento di soggetti specializzati.

3) Controllo e difesa del territorio
Tutela spazi e beni pubblici da atti vandalici o di inciviltà; maggiore sicurezza per i cittadini grazie alla dotazione di un sistema di videosorveglianza intelligente le cui postazioni di monitoraggio saranno ubicate presso gli uffici della polizia municipale; emanazione di ordinanze specifiche per stabilire i divieti e le sanzioni correlate.
Riorganizzazione del personale della Polizia Municipale, attingendo laddove possibile al personale interno del Comune. Incremento controllo notturno e sulle spiagge. Impiego in attività di vigilanza anche ambientale.
Sistemazione di buche e dissestamenti sul manto stradale, onde evitare rischi all'incolumità di automobilisti, motociclisti e pedoni nonché eventuali richieste di risarcimento danni all'Ente locale.

4) Turismo e decoro urbano
Il nostro comune possiede delle ricchezze naturali (mare pulito e spiagge ), un territorio pianeggiante con clima quasi sempre mite e un posizionamento strategico tra le due provincie di Rg e Sr. La promozione turistica del nostro territorio richiede politiche di marketing territoriale integrato, il coinvolgimento di tutti gli operatori turistici e dell'indotto con supporto del Comune, attività sinergiche tra i vari comuni. Il nostro programma traccia le linee guida perché Pozzallo esprima tutto il suo potenziale turistico.
Riqualificazione delle aeree di ingresso al paese, cura costante delle spiagge, del verde e del decoro urbano. Navette ecologiche per il trasporto sul litorale (collegamenti con i villaggi) e nei punti strategici di Pozzallo. Incremento dei servizi igienici pubblici per i turisti. Creazione di spazi di accessibilità agevolata per i disabili. Più spazi verdi e aree gioco per bimbi. Aree all'aperto attrezzate per praticare attività sportive varie. Creazione di aree attrezzate per amici a 4 zampe.
Rivisitazione della Sagra del pesce ed incentivi per la realizzazione di altri eventi di attrazione turistica (festival delle sculture di sabbia e degli aquiloni, concorso balconi fioriti) con priorità ai nostri giovani locali, caffè concerto, spazi espositivi per pittori e artisti locali, concerti ed eventi presso i due anfiteatri. Tassa di soggiorno: mappatura, trasparenza incassi e utilizzo per opere e servizi turistici indicati dagli stessi operatori.
Destagionalizzazione. Apertura della Torre Cabrera per visite guidate, mostre, eventi di moda e culturali privati anche a pagamento. Promozione della città presso tour operator con destinazioni aeroporti di Catania, Comiso e Malta. Promozione di Pozzallo come paese dello sport, attività ed eventi sportivi. Creazione di una pista ciclabile urbana ed extraurbana.
Istituzione di una Consulta di operatori turistici presso il comune per avanzare idee, proposte e gestione del sistema accoglienza e servizi. Riorganizzazione e ottimizzazione degli uffici di riferimento per il turista.
Valorizzazione e sistemazione dei monumenti e dei luoghi di richiamo culturale e turistico (Torre Cabrera, Villa Marchese Tedeschi, Palazzo Musso, Promozione culturale Giorgio La Pira), potenziamento segnaletica informativa turistica, rifacimento sito comunale internet adeguato ad un paese che si vuole promuovere ai turisti e con possibilità di lettura in più lingue.
Promozione del "Paese albergo": raccolta dell'offerta ricettiva turistica sotto un'unica gestione (non vincolante) che si occupi del marketing e delle prenotazioni. Così facendo si favorirà la trasformazione degli immobili inutilizzati in "case vacanza", usufruendo dello snellimento burocratico e fiscale previsto dalla normativa vigente.
Misure risolutive per arginare il fenomeno del randagismo.

5) Rifiuti zero ed energie pulite
Nuovo contratto d'appalto tarato sui rifiuti effettivi e sugli incentivi per una raccolta differenziata più efficace. Incentivi per gli utenti pubblici della ristorazione che promuovono la differenziata nei locali. Incentivi economici per il compostaggio.
Progressivo passaggio alla tariffa puntuale per la TARI (tassa sui rifiuti solidi urbani) "più differenzi, meno paghi" al fine di ridurre il conferimento in discarica e i costi per i cittadini.
Creazione di una o più eco-stazioni in varie parti del paese con eco compattatori per plastica e altri rifiuti differenziabili. Installazione delle "case dell'acqua".
Riscaldamento con utilizzo di energie alternative a basso costo(solare e pannelli solari ad aria, fotovoltaico) nelle scuole e negli uffici pubblici.
Riconversione/rinnovo parco automezzi pubblici comunali con nuovi mezzi ecologici (bici/auto elettriche).

6) Servizi Sociali e scolastici
Aiuto economico alle fasce più deboli
Priorità al ripristino dei servizi sociali e assistenziali fondamentali
Attivazione servizio di mensa scolastica dal mese di ottobre con utilizzo di prodotti a Km0

7) Immigrazione
Promozione accoglienza diffusa. Progetti culturali di integrazione mediante l'utilizzo di fondi dedicati.
Controllo della corretta gestione delle strutture e del rispetto dei contratti.
Richiesta misure compensative e pressione ai vari livelli di governo affinché vengano recepite.

8) Porto
Recupero delle entrate spettanti al Comune per le attività espletate dentro il porto da operatori pubblici e privati;
Agevolazioni e supporto per i pescatori locali. Promozione pesca turismo. Sviluppo del settore diportistico
Collaborazione con il governo regionale e nazionale per la risoluzione definitiva dei problemi strutturali del porto e dell'insabbiamento

Pagine

Partecipa ai nostri eventi