MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle


Monte Compatri - 

COMUNICATO "FONTANELLA MOLARA"

L'interesse dei 5 Stelle per frazioni come Laghetto, Molara, Pantano non è cosa d'oggi.
I nostri banchetti sono sempre presenti nelle piazze del paese, non solo in vista delle elezioni, e le criticità di alcune zone sono ben tangibili.

Già in passato abbiamo chiesto alcuni chiarimenti sul progetto della nuova Chiesa di Molara ma anche in quel caso, l'amministrazione ha preferito attaccare piuttosto che informare.
Il progetto prometteva di creare spazi di aggregazione e relazione producendo beneficio all' intera comunità di Molara.
A distanza di anni (infatti sono passati più di 1300 gg esclusi i sabati e le domeniche) di tutto questo non vi è traccia.

Solo belle parole.

Alcuni giorni fa abbiamo chiesto all' Amministrazione Comunale, informazioni sull 'interruzione dell'erogazione di acqua potabile dell'unica fontanella esistente nella piazzetta di Molara, dove si trova un piccolo parco giochi e la chiesetta.
A riguardo abbiamo ricevuto soltanto considerazioni fuori luogo e nessuna risposta in merito al quesito posto.

Proviamo nuovamente.

1. A due anni dalla chiusura della fornitura di acqua potabile, quali sono state le azioni intraprese dall' amministrazione per porre rimedio al disagio?
2. Quali sono le motivazioni che hanno indotto il Principe al blocco della fornitura?
3. E perché l'erogazione dell'acqua è nelle mani di un privato?


Le loro risposte al primo comunicato del 31 Marzo

Marco De Carolis Sindaco
Ieri alle 14:34 ·

IL M5S FINALMENTE SCOPRE MOLARA. GRAZIE A NOI, NELL'EX LABORATORIO FUNI ARRIVA IL CORPO FORESTALE

Che piacere scoprire, a poco più di due mesi dalle elezioni amministrative, che i Cinquestelle di Monte Compatri esistono e conoscono le frazioni del territorio. Perché fino ad ora, a parte qualche banchetto poco partecipato, certo non si sono contraddistinti per dinamismo politico.
Quando lo hanno fatto, hanno pure sbagliato. Come per la richiesta dell'acqua alla fontanella di Molara. Non solo, come fa giustamente notare il vicesindaco Fabio D'Acuti, non firmano in prima persona atti ufficiali (grave) ma dimostrano di non conoscere le competenze.
Strumentalizzare non porta lontano, i problemi si risolvono lavorando 365 giorni. Come abbiamo fatto noi, acquisendo -nel caso di Molara-l'immobile del ministero dei Trasporti, dove a breve si trasferirà il Corpo forestale.
17554339_181472292368651_1547183028906607973_n.jpg

Fabio D'Acuti
30 marzo alle ore 20:35 ·

FONTANELLA PIAZZA MOLARA
2 SEMPLICI CONSIDERAZIONI
La prima è che le richieste si firmano personalmente, in proprio o quali rappresentanti legali (M5S Monte Compatri non credo sia un'Associazione registrata);
La seconda è che l'acqua che fuoriusciva fino ad un paio di anni fa da quella fontanella è di proprietà del Principe Aldobrandini al quale la richiesta andrebbe indirizzata
Grazie per la solita competenza


Monte Compatri - 

Molara Fontanella.jpg

MoVimento 5 stelle Monte Compatri
30 marzo alle ore 21:57 ·

Basterebbe farsi una passeggiata a Molara per capire lo stato di abbandono del quartiere.
Il malcontento degli abitanti è palese a causa dell'inefficienza dei servizi.
Tra le tante polemiche vi è quella relativa all' interruzione dell'erogazione di acqua potabile dell'unica fontanella esistente nella piazzetta.

A tal proposito, il MoVimento 5 Stelle chiede maggiori informazioni.


Monte Compatri - 

"PARCO CALAHORRA"

Il nostro interesse per la bonifica e la pulizia del Parco Calahorra è stato espresso più volte:
(COMUNICATO DEL 9 NOVEMBRE 2015)
"Caro Sindaco , se invece di risponderci da dietro la tastiera di un computer, intento a pontificare su quanto da lui realizzato e dalla sua amministrazione, si degnasse di fare una passeggiata anche dove non ci sono i riflettori e quindi non lo noterebbe nessuno, si potrebbe rendere conto che la situazione in cui versa attualmente il parco è disastrosa. Chiunque lo può constatare. Anche qui, ci sentiamo in dovere di consigliare al primo cittadino di puntare un po' più all' azione e un po' meno alle strategie."
(COMUNICATO DEL 28 GENNAIO 2017)
"Il 27 Gennaio 2017, alcuni esponenti del PD di Monte Compatri si sono resi conto della situazione di degrado a cui è stato abbandonato il Parco Calahorra. Una nota degna di rispetto, piena di belle parole e foto significative. Gli stessi esponenti che nei consigli comunali si siedono dalla parte dell'opposizione, un'opposizione assente e un po' distratta dato che la situazione della "Villetta" per loro è cosa di oggi mentre il MoVimento 5 Stelle ha denunciato il tutto quasi due anni fa.
Chiediamo ulteriori spiegazioni al Sindaco, Marco De Carolis, che a suo tempo sminuì la questione e non riscontrò nessuna problematica all' interno del Parco, ritenendolo perfettamente fruibile.
A distanza di due anni, l'attuale giunta comunale non ha svolto nessun controllo impedendo così ai cittadini di Monte Compatri di poter accedere all' interno dl Parco senza correre rischi."

Fino ad allora la Giunta Comunale aveva mostrato disinteresse per le condizioni e lo stato di degrado della Villetta. Finalmente, in prossimità delle elezioni, il Comune ha deciso di procedere con lavori di pulizia e ripristino del parco.
A questo punto non rimanere che invitare gli amici di Calahorra per mostrare l'ottimo lavoro e le splendide opportunità che offre il nostro parco immerso nel verde.
L'immagine può contenere: spazio all'aperto e natura

17499194_1350129501713418_422130591651010740_n.jpg


Monte Compatri - 

Evento Commercianti 06 Aprile 2017.jpg


Monte Compatri - 


Da tempo il MoVimento 5 Stelle di Monte Compatri di occupa della salute pubblica, del cittadini del Territorio in particolare quella dei bambini.
Ci riferiamo alla questione del Wi-Fi presente nelle scuole che, sommato ad altre fonti di elettrosmog (cellulari, dispositivi portatili) rappresenta un pericolo da non sottovalutare.

Già nei mesi scorsi si era svolto un confronto con la Dirigente Scolastica, mettendola al corrente dei risultati ottenuti da alcune indagini svolte all' interno delle scuole. (https://comitatotutelamonteporziocatone.wordpress.com/.../el.../).

Per sensibilizzare i Cittadini e tutti gli attori presenti sul Territorio abbiamo:
- Il 23 Settembre 2016 abbiamo organizzato una Conferenza PUBBLICA sull'elettromagnetismo con relatori di livello Nazionale.
- Il 02 Ottobre 2016 abbiamo inviato lettera aperta alla dirigente scolastica, nella quale si chiedeva, in base al principio di precauzione, di spegnere i dispositivi presenti nelle aule
- In data 17 ottobre 2016 abbiamo chiesto a TUTTE le forze politiche di organizzare un incontro.

Pertanto non avendo avuto nessun riscontro, comunichiamo che prossimamente, in collaborazione con il Comitato di Tutela e Salvaguardia, inizierà una raccolta firme per presentare una Petizione da presentare agli organi preposti.

Obiettivo: Tutelare la Salute pubblica in particolar modo dei giovani cittadini di Monte Compatri
-----------------------------------------------------------------------------------------------

NOTA del 02 Ottobre 2016

Da diverso tempo che il gruppo M5S affronta il problema delle Antenne (Antenna di Pratarena e Antenne Abusive) e dell'emissione delle onde Elettromagnetiche.
Per questo motivo abbiamo condiviso con alcune associazioni del territorio di portare a conoscenza i rischi concreti attraverso la Conferenza Pubblica del 23 Settembre u.s.
I relatori hanno portato analisi numeri e riscontri sull'inquinamento delle onde e.m. e della loro pericolosità alla continua esposizione.
(alleghiamo il video della Conferenza)
A distanza di pochi giorni nell'Istituto Comprensivo (Scuole Primarie e Medie) sono stati montati dei WiFi in ogni classe che rimangono perennemente accesi.
Sarebbe opportuno che in luoghi sensibili come scuole si eviti l'esposizione continua, per molte ore, a Campi elettromagnetici a tutti ed in particolare ai bambini.
Chiaramente siamo coscienti che oggigiorno vi è la necessità di avere un accesso alla rete anche in ambito scolastico, per questi luoghi particolarmente sensibili la soluzione è predisporre una connessione cablata per ogni singola classe che consentirebbe di avere un sicuro accesso alla rete.
Pertanto si chiede al Sindaco di Monte Compatri e al Dirigente Scolastico Dott.sa Di Tommaso, per il Principio di Precauzione, di spegnere i dispositivi WiFi montati a tutela della salute e programmare il cablaggio delle scuole.
Attendiamo un sollecito riscontro


I candidati a Monte Compatri

Pagine

Partecipa ai nostri eventi