I disabili e il metrò di Milano


Milano - 

Denunciamo un grave fatto avvenuto venerdì 8 novembre, in Zona 3 ancora a carico di un cittadino disabile

 

Forse non tutti sanno che per un disabile in carrozzella girare in metrò più che un'avventura è una scommessa: bisogna prima prenotare l'assistenza all'ATM e si può uscire solo se "tutto funziona". Ecco cosa è capitato stamattina a un cittadino disabile sceso dalla metropolitana alla fermata Piola che ha dovuto essere soccorso dai Pompieri.

 

Stamattina il nostro cittadino ha prenotato come al solito presso ATM l'assistenza per la carrozzina nella fermata di Piola. Un'ora prima di uscire (circa) ha richiamato per avere la conferma che i montascale funzionassero sia in partenza che in arrivo e ricevuta l'assicurazione si è messo in viaggio.

Da Cadorna a Piola tutto è andato bene, all'uscita di Piola si è verificato il problema: il montacarichi che dal mezzanino porta in strada - mentre curvava per prendere la seconda rampa di scale - si è bloccato e si sono sganciate alcune viti, inclinando la carrozzina pericolosamente in avanti, con la carrozzina e il cittadino sopra.

 

A questo punto sono dovuti intervenire i vigili del fuoco, che hanno accompagnato il cittadino in strada, sono scesi a riprendere la carrozzina, e solo a questo punto il cittadino ha potuto riprendere la sua attività.

 

Per la cronaca, la carrozzina in oggetto pesa kg 100, il cittadino in questione pesa kg 60, la portata del montascale è di 200 kg, pertanto nella norma. 


Cusiosità: l'addetto dell'ATM poi ha riferito che il montascale era stato revisionato "IERI".

 

La Consigliera M5s di Zona 3 provvederà a segnalare al Consiglio di Zona questo episodio di grave disservizio.