Articolo 79 dello Statuto del Comune di Milano - Acqua


Milano - 



Acqua - Modifica Statuto Comune Milano.JPG

ultima versione delibera acqua.PDF


Il MoVimento 5 Stelle Milano ha presentato il 19 luglio 2011 questa Proposta di Deliberazione d'Iniziativa Consiliare. Da allora, la proposta ha girato tutti i consigli di zona, ottenendo da tutti il via libera. Approdata in Consiglio Comunale, è stata discussa ed è ora in Odg per la votazione finale: trattandosi di una modifica allo Statuto Comunale, detta votazione può avvenire seguendo due strade:

- una singola votazione favorevole, con la maggioranza dei 2/3 dei consiglieri
- due votazioni favorevoli separate, con la maggioranza semplice.

Lunedì scorso, il 17 settembre, la votazione era all'Odg dei lavori d'aula. Peccato che, a esclusione della Lega, l'intera opposizione fosse assente, spingendo Mattia Calise a richiedere lo spostamento di una votazione così importante a quando fossero presenti appunto almeno i 2/3 dei consiglieri (contro i 30 massimi presenti lunedì).

Tale richiesta è stata accettata, e la calendarizzazione rimandata alla prima Conferenza dei Capigruppo.

Bene, in calendario è stata inserita all'Odg del Consiglio tenutosi il giovedì successivo, 20 settembre.
In aula i presupposti c'erano tutti, questa volta: seppur assenti molti esponenti dell'opposizione, i 2/3 erano sulla carta a portata di "voto". Tant'è che un emendamento della Lega, fu appunto discusso e votato con tale maggioranza.

Non è però bastato: ancora una volta la volontà di 27 milioni di italiani è stata disattesa. I 2/3 al momento della votazione finale, non erano più presenti. Due dei consiglieri di opposizione sono "mancati", venendo così approvata con la sola maggioranza semplice, in attesa di seconda votazione in seconda seduta.

Uno dei 2 consiglieri mancanti, Mascaretti in esempio, ha ritenuto più importante essere altrove, anzichè dare un segnale forte di rispetto della volontà referendaria. Votato l'emendamento della Lega, ha deciso che la sua presenza fosse fondamentale altrove: presso la sede del Consiglio di Zona 2.

Ci auguriamo che oggi, lunedì 24 settembre, in Consiglio Comunale siano presenti il maggior numero possibile di consiglieri, di maggioranza e opposizione, in modo da poter garantire il rispetto dei cittadini italiani e votare a forte maggioranza quello che il Popolo Italiano e i milanesi nella fattispecie si aspettano da ormai 2 anni.

Riusciremo oggi a vederci riconosciuto un passo avanti nell'imporre l'acqua come bene comune, inalienabile e sul quale non si possa speculare economicamente?
Seguite la diretta dalle 16.00, pressate i vostri consiglieri a fare il loro dovere: essere vostri portavoce.

Twitter ashtag: #consigliomilano