Ordine del giorno convocazione del 27/06/2017

| Commenti

banner diretta canale YT2 con M5S  - con pulsante video2.jpg

L'Assemblea legislativa regionale è convocata per martedì 27 giugno 2017 alle ore 10.00, presso la sala Assembleare di Via Tiziano n. 44, Ancona, per discutere il seguente ordine del giorno:

Link agli atti:
convocazione 27_06_2017.pdf

1) Mozione n. 258 dei Consiglieri Rapa, Busilacchi, Marconi "Licenziamento ditta Ragaini
Radiatori di Loreto";
Mozione n. 259 Consigliere Leonardi "Ditta 'Ragaini-Radiatori' di Loreto. Procedura di
licenziamento collettivo di 166 lavoratori. La Regione intervenga".
(le mozioni n. 258 e 259 sono abbinate)
2) Proposta di legge n. 142 ad iniziativa dei Consiglieri Biancani, Giancarli, Bisonni,
Giorgini, Giacinti, Micucci, Rapa, Zura Puntaroni "Modifiche ed integrazioni alla legge
regionale 20 aprile 2015, n. 19 'Norme in materia di esercizio e controllo degli impianti
termici degli edifici'".
Relatore di maggioranza: Andrea Biancani
Relatore di minoranza: Sandro Bisonni
(Discussione e votazione)
3) Proposta di atto amministrativo n. 37 ad iniziativa della Giunta regionale "Piano
regionale per il diritto allo studio per il triennio 2017/2019. Anni accademici 2017/2018,
2018/2019, 2019/2020. Legge regionale 20 febbraio 2017, n. 4, art. 5".
Relatore di maggioranza: Francesco Giacinti
Relatore di minoranza: Giovanni Maggi
(Discussione e votazione)
4) Proposta di atto amministrativo n. 39 ad iniziativa dell'Ufficio di Presidenza "Rendiconto
del Consiglio - Assemblea legislativa regionale per l'esercizio finanziario 2016".
Relatore: Renato Claudio Minardi
(Discussione e votazione)
5) Relazione n. 11/17 della II Commissione assembleare "Partecipazione della Regione
Marche al meccanismo di "Allarme rapido - early warning" ai sensi del protocollo n. 2 del
trattato sull'Unione Europea e sul funzionamento dell'Unione Europea - Dialogo politico con
le camere del Parlamento italiano in merito alla proposta di direttiva del Parlamento europeo
e del Consiglio relativa all'equilibrio tra attività professionale e vita familiare per i genitori e
i prestatori d'assistenza e che abroga la direttiva 2010/18/UE del Consiglio (COM 2017 -
253 final)"
Relatore di maggioranza: Gino Traversini
Relatore di minoranza: Piergiorgio Fabbri
(Discussione e votazione Risoluzione n. 40/17)
6) INTERROGAZIONI
n. 307 del Consigliere Marcozzi "Dipendenze e tossicodipendenze";
n. 425 del Consigliere Giancarli "Lavori della tratta Albacina-Serra San Quirico del Maxi
Lotto 2 del progetto Quadrilatero Marche: uscita Serra San Quirico e completamento
dell'intero tratto Jesi-Fabriano-Perugia";
n. 332 dei Consiglieri Zaffiri, Zura Puntaroni, Malaigia "Spazi inadeguati e disservizi al
Pronto Soccorso dell'Ospedale di Torrette";
n. 427 del Consigliere Biancani "Attivazione da parte della Regione Marche di idoneo
percorso di formazione specifico per la figura professionale del giardiniere professionista ai
sensi della legge n. 154 del 28 luglio 2016";
n. 319 dei Consiglieri Zaffiri, Zura Puntaroni, Malaigia "Politiche regionali per la
promozione della cultura della legalità";
n. 324 del Consigliere Fabbri "Insufficiente applicazione della LR n. 16 del 7.7.2014
"Disposizioni per l'attuazione delle politiche regionali per la promozione della cultura della
legalità";
(le interrogazioni n. 319 e 324 sono abbinate)
n. 408 del Consigliere Pergolesi "Implementazione organico dell'Unità Operativa di
Broncopneumologia dell'Ospedale "Carlo Urbani" di Jesi e "SS. Benvenuto e Rocco" di
Osimo".
IL PRESIDENTE
(Antonio Mastrovincenzo)

Ordine del giorno convocazione del 13/06/2017

| Commenti

banner diretta canale YT2 con M5S  - con pulsante video2.jpg

L'Assemblea legislativa regionale è convocata per martedì 13 giugno 2017 alle ore 10.00, presso la sala Assembleare di Via Tiziano n. 44, Ancona, per discutere il seguente ordine del giorno:

Link agli atti:
convocazione 13_06_2017.pdf

Proposta di legge n. 115 ad iniziativa del Consigliere Pergolesi "Disposizioni in favore dei soggetti affetti da fibromialgia (FM), da sensibilità chimica multipla (MCS) e da encefalomielite mialgica (ME/CFS)".
Proposta di legge n. 122 a iniziativa dei Consiglieri Marconi, Busilacchi, Rapa, Giancarli "Riconoscimento della fibromialgia come malattia".
Proposta di legge n. 134 a iniziativa del Consigliere Malaigia "Riconoscimento della fibromialgia e della sensibilità chimica multipla come patologie".
(Abbinate ai sensi dell'articolo 66 del Regolamento interno dell'Assemblea legislativa)
TESTO UNIFICATO DALLA COMMISSIONE: Disposizioni in favore dei soggetti affetti da fibromialgia e da sensibilità chimica multipla".
Relatore di maggioranza: Fabrizo Volpini
Relatore di minoranza: Romina Pergolesi
(Discussione e votazione)

Proposta deliberazione n. 15/16 ad iniziativa dei Consiglieri Marconi, Traversini, Micucci, Giacinti, Biancani, Volpini, Giancarli: Proposta di legge alle Camere concernente: "Modifica al decreto legge 4 luglio 2006, n. 223 convertito, con modificazioni, dalla legge 4 agosto 2006, n. 248 e successive modificazioni recante 'Disposizioni urgenti per il rilancio economico e sociale, per il contenimento e la razionalizzazione della spesa pubblica, nonché interventi in materia di entrate e di contrasto all'evasione fiscale'".
Relatore di maggioranza: Boris Rapa
Relatore di minoranza: Sandro Zaffiri
(Discussione e votazione)

Nomine:
- Elezione del Presidente e del Vice Presidente del Consiglio di amministrazione dell'Ente regionale per il diritto allo studio (ERDIS).
(articolo 9, commi 1, lettera a), 2, lettera a), e 3, l.r. 20 febbraio 2017, n. 4)
(voto limitato a uno)
- Elezione del primo Componente del Consiglio di amministrazione dell'Ente regionale per il diritto allo studio (ERDIS).
(articolo 9, commi 1, lettera a), 2, lettera b), e 4, l.r. 20 febbraio 2017, n. 4)
(voto limitato a uno)
- Elezione del secondo Componente del Consiglio di amministrazione dell'Ente regionale per il diritto allo studio (ERDIS).
(articolo 9, commi 1, lettera a), 2, lettera b), e 4, l.r. 20 febbraio 2017, n. 4)
(voto limitato a uno)
- Elezione del Revisore unico dell'Ente regionale per il diritto allo studio (ERDIS).
(articolo 12, comma 5, l.r. 20 febbraio 2017, n. 4)
(voto limitato a uno)

Interrogazioni a risposta immediata.

Interrogazioni:

n. 307 del Consigliere Marcozzi "Dipendenze e tossicodipendenze".

n. 315
dei Consiglieri Malaigia, Zura Puntaroni, Zaffiri "Azione intraprese a seguito del sisma del 1997 in particolare modo nel Comune di Fiordimonte (MC)".

n. 388
del Consigliere Giancarli "Attuazione dell'accordo di riconversione produttiva dello stabilimento Eridania Sadam SpA di Jesi".

n. 429
del Consigliere Maggi "Immobile della Regione Marche "Casa del Mutilato".

n. 332 dei Consiglieri Zaffiri, Zura Puntaroni, Malaigia "Spazi inadeguati e disservizi al Pronto Soccorso dell'Ospedale di Torrette".

n. 390 dei Consiglieri Busilacchi, Biancani, Urbinati "Acque di balneazione: sversamenti di acque reflue urbane".

Mozioni

Mozione n. 226 del Consigliere Pergolesi "Richiesta adeguamento della legge regionale 2 settembre 1997, n. 60 ad oggetto "Istituzione dell'agenzia regionale per la protezione ambientale delle Marche (ARPAM)" alla Legge n. 132/2016".

Mozione n. 229 del Consigliere Fabbri "Efficientamento energetico degli edifici di proprietà regionale".

Mozione n. 159
dei Consigliere Marcozzi, Carloni "Realizzazione Asili nido interaziendale nella regione Marche".

Mozione n. 164
dei Consiglieri Zaffiri, Malaigia, Zura Puntaroni, Leonardi "Polizia Stradale di Porto Recanati: un presidio indispensabile che deve rimanere".

Mozione n. 206
dei Consiglieri Leonardi, Giancarli "Interventi a sostegno, di finanziamento e di promozione dell'attività di Speleologica, cosi come la Legge Regionale 23 febbraio 2000, n. 12".

IL PRESIDENTE
(Antonio Mastrovincenzo)

BASE VOLANTINO M5S.jpg


Obiettivo raggiunto: presto la #regioneMarche disporrà azioni in favore dei soggetti affetti da Fibromialgia (FM) e Sensibilità Chimica Multipla (MCS). La #CommissioneSanità ha approvato oggi il testo definito e la Legge verrà discussa in aula al primo Consiglio Regionale utile.

In attuazione degli art. 3 e 32 della nostra Costituzione, la Regione Marche riconosce la #Fibromialgia e la e #SensibilitàChimicaMultipla come patologie.

La legge prevede la realizzazione di un sistema integrato di interventi volto ad assicurare l'erogazione di prestazioni uniformi, appropriate e qualificate nonché a favorire l'inserimento nella vita lavorativa e sociale.

Questi i punti salienti:
- verrà istituito un #Registroregionale finalizzato al miglioramento dei protocolli diagnostici e terapeutici;
- individuato un #Centrodiriferimento regionale;
- effettuata una capillare #campagnainformativa attraverso le Aree Vaste e siti internet;
- predisposto un piano triennale di #formazione ed aggiornamento professionale del #personalesanitario.

Stiamo già predisponendo un Ordine del Giorno che impegni la Giunta a predisporre i criteri per l'#esenzione dal pagamento del #ticket una volta definita la reale rilevazione statistica dei soggetti affetti da queste patologie.

Ringrazio Antonella Moretto, Presidente dell'Associazione Fi.Mar Onlus, e tutte le persone che hanno collaborato, medici, professionisti, cittadini, .. per il grande supporto tecnico che ha permesso di redigere una Proposta di Legge tra le più complete presentate finora. Mi auguro che presto altre regioni approvino leggi simili in modo da "incentivare" il Governo a fare la sua parte!


Romina Pergolesi.
#M5SMarche
#CommissioneSanità
3398236810

Ordine del giorno convocazione del 30/05/2017

| Commenti

banner diretta canale YT2 con M5S  - con pulsante video2.jpg
L'Assemblea legislativa regionale è convocata per martedì 30 maggio 2017 alle ore 10.00, presso la sala Assembleare di Via Tiziano n. 44, Ancona, per discutere il seguente ordine del giorno:

Link con accesso agli atti:
convocazione 30_05_2017.pdf

Proposta di legge n. 92 ad iniziativa del Consigliere Urbinati "Modifica alla legge regionale 10 novembre 2009, n. 27 "Testo unico in materia di commercio".
Proposta di legge n. 99 ad iniziativa dei Consiglieri Busilacchi, Traversini, Micucci, Urbinati, Talè, Rapa, Fabbri, Celani, Zaffiri "Disposizioni in materia di erogazione di prodotti destinati ad una alimentazione particolare. Modifica alla legge regionale 10 novembre 2009, n. 27 "Testo unico in materia di commercio".
Proposta di legge n. 110 ad iniziativa del Consigliere Malaigia "Tutela e valorizzazione della creatività marchigiana. Modifica della legge regionale 10 novembre 2009, n. 27 "Testo unico in materia di commercio".
(Abbinate ai sensi dell'articolo 66 del Regolamento interno dell'Assemblea legislativa)
TESTO UNIFICATO DALLA COMMISSIONE: Modifiche ed integrazioni alla legge regionale 10 novembre 2009, n. 27, "Testo unico in materia di commercio".
Relatore di maggioranza: Gianluca Busilacchi
Relatore di minoranza: Piero Celani
(Discussione e votazione)

Proposta atto amministrativo n. 10/15 ad iniziativa della Giunta regionale "Piano del Parco del Monte San Bartolo, approvato con deliberazione n. 152 del 2 febbraio 2010. Modifiche a carico della prescrizione 15 dell'allegato A limitatamente al richiamo all'osservazione n. 15 e conseguente modifica di 4 tavole di piano".
Relatore di maggioranza: Andrea Biancani
Relatore di minoranza: Peppino Giorgini
(Discussione e votazione)

Interrogazioni:

n. 350 dei Consiglieri Fabbri, Giorgini, Pergolesi, Maggi "Provvedimenti per la tutela delle aziende zootecniche nelle zone terremotate in funzione dell'attuale gravosa situazione climatica".

n. 361 del Consigliere Giorgini "Metodologia adottata per l'esenzione sanitaria T16 nei comuni terremotati".

n. 364 dei Consiglieri Zaffiri, Malaigia, Leonardi, Marconi "Allevatore senza modulo abitativo nella sua azienda: un'altra anomalia della "burocrazia post-terremoto".

n. 387 del Consigliere Giorgini "Terremoto - Contributi per la ricostruzione".

n. 391 del Consigliere Giorgini "Terremoto - Rimozione macerie e problematiche connesse alla salute della popolazione residente sia sulle abitazioni agibili sia sui moduli abitativi".

n. 403 del Consigliere Giorgini "Campagna comunicativa di rilancio turistico post-sisma effettuata dalla Regione Marche".

n. 405 del Consigliere Leonardi "Situazione accoglienza delle persone delle aree colpite dal sisma presso le strutture ricettive delle Marche".

n. 406 dei Consiglieri Zura Puntaroni, Zaffiri, Malaigia "Accoglienza delle persone colpite dal sisma presso le strutture ricettive".

n. 415 del Consigliere Marcozzi "Trasferimento degli sfollati dalle strutture ricettive di Porto Sant'Elpidio".

n. 418 dei Consiglieri Zura Puntaroni, Zaffiri, Malaigia "Iniziative volte a favorire la ripresa economica nei territori colpiti dal sisma".

Mozione n. 193 dei Consiglieri Fabbri, Giorgini, Maggi "Estensione dei territori colpiti dal terremoto, dei progetti inerenti la Strategia delle Aree Interne".

Mozione n. 195 dei Consiglieri Zaffiri, Zura Puntaroni, Malaigia "Sostegno del sistema economico e produttivo regionale a seguito degli eventi sismici verificatesi dal 24 agosto 2016 - proposta di modifica dei DD.LL. n. 189/2016 e n. 205/2016 o adozione di provvedimenti specifici".

Mozione n. 197 del Consigliere Bisonni "Acquisizione dei dati in materia di normativa antisismica e antincendio di tutte le strutture scolastiche presenti nel territorio marchigiano per la definizione degli interventi e degli investimenti necessari ai fini dell'adeguamento alla normativa vigente".

Mozione n. 200 dei Consiglieri Giorgini, Maggi, Pergolesi, Fabbri "Scheda vulnerabilità sismica degli edifici strategici o rilevanti individuati dal D.G.R n. 1520 del 11/11/2013 aggiornamento con le modifiche introdotte al D.G.R n. 37 del 20/01/2004".

Mozione n. 201 dei Consiglieri Giorgini, Maggi, Pergolesi, Fabbri "Emergenza Calamità - per la presenza di tecnici della Protezione Civile o di personale specializzato all'interno delle scuole".

Mozione n. 202 dei Consiglieri Giorgini, Maggi, Pergolesi, Fabbri "Incentivare gli interventi di adozione di misure di messa a norma antisismica degli edifici privati".

Mozione n. 208 del Consigliere Bisonni "Impegno della Giunta regionale ad attivarsi presso il Governo nazionale per la modifica dell'art. 48 comma 1 bis della legge 229/2016".

Mozione n. 211 del Consigliere Rapa "Benefici fiscali legge 229/2016 nelle zone colpite dal terremoto".

Mozione n. 216 dei Consiglieri Giorgini, Maggi "Sospensione ed esenzione dal pagamento del bollo auto nelle zone colpite dagli eventi sismici del 2016".

Mozione n. 220 dei Consiglieri Giorgini, Maggi, Fabbri "Emergenza terremoto - Sostegno alle attività produttive per i danni indiretti in termini di contributi economici diretti ed esenzione fiscale parziale o totale".

Mozione n. 225 dei Consiglieri Mastrovincenzo, Traversini "Patto per lo sviluppo e il sostegno alle aree colpite dal sisma".

Mozione n. 234 dei Consigliere Giorgini, Maggi, Fabbri, Pergolesi "Emergenza Terremoto - Reddito di cittadinanza per i comuni inseriti all'interno del cratere".

Mozione n. 238 del Consigliere Giorgini "Richiesta adozione da parte della Regione Marche di misure a sostegno delle PMI marchigiane e delle attività commerciali del "cratere"".

Mozione n. 248 del Consigliere Celani "Mantenimento del punto di primo intervento (PPI) presso l'ospedale di Tolentino (MC)".

Mozione n. 251 del Consigliere Bisonni "Mantenimento per ulteriori 3 anni dei Punti di Primo Intervento (PPI) negli Ospedali di Comunità della AV3".

IL PRESIDENTE
(Antonio Mastrovincenzo)

Ordine del giorno convocazione del 23/05/2017

| Commenti

banner diretta canale YT2 con M5S  - con pulsante video2.jpg

Link con atti:
convocazione 23_05_2017.pdf

L'Assemblea legislativa regionale è convocata per martedì 23 maggio 2017 alle ore 10.00, presso la sala Assembleare di Via Tiziano n. 44, Ancona, per discutere il seguente ordine del giorno:

Proposta di legge n. 95
ad iniziativa dei Consiglieri Busilacchi, Volpini, Micucci, Giacinti, Talè, Giancarli, Urbinati, Biancani, Traversini, Minardi, Mastrovincenzo, Marconi "Disposizioni relative all'obbligo vaccinale per la frequenza nei nidi d'infanzia e centri per l'infanzia pubblici e privati accreditati".
Relatore di maggioranza: Fabrizio Volpini
Relatore di minoranza: Romina Pergolesi
(Discussione e votazione)

Interrogazioni:

n. 307 del Consigliere Marcozzi "Dipendenze e tossicodipendenze".

n. 397 del Consigliere Pergolesi "Progetto "Ampliamento discarica Cornacchia 4° Stralcio - Variante Sostanziale IV° e V° lotto - Modifica del pacchetto di copertura - Innalzamento temporaneo quote di abbancamento rifiuti nel rispetto dei profili finali autorizzati" - Procedura di Valutazione di Impatto Ambientale - Contributi istruttori della Regione Marche".

n. 407 del Consigliere Busilacchi "Situazione lavorativa presso l'azienda Palumbo Ancona Shipyard Isa S.r.l.".

n. 315 dei Consiglieri Malaigia, Zura Puntaroni, Zaffiri "Azione intraprese a seguito del sisma del 1997 in particolare modo nel Comune di Fiordimonte (MC)".

n. 369 del Consigliere Rapa "Tavolo delle trattative tra Regione e FS/RFI".

n. 323 del Consigliere Fabbri "Annullamento sanzioni amministrative relative al decreto dirigenziale n. 248 del 3 novembre 2016".

n. 388
del Consigliere Giancarli "Attuazione dell'accordo di riconversione produttiva dello stabilimento Eridania Sadam SpA di Jesi".

Mozione n. 223
del Consigliere Celani "Richiesta di nuove fermate del Treno Freccia Bianca nella stazione di San Benedetto del Tronto (AP)".

Mozione n. 228 dei Consiglieri Mastrovincenzo, Minardi "Azioni positive sulla salute mentale nelle Marche".

Mozione n. 191 dei Consiglieri Fabbri, Maggi, Giorgini "Fondi Europei: coordinamento azioni ed analisi risultati".

Mozione n. 249 dei Consiglieri Biancani, Bisonni, Giorgini, Rapa, Giacinti, Zura Puntaroni, Micucci, Giancarli "Trasporto pubblico regionale. Richiesta attivazione Fondo Perequativo e modifica criteri di riparto del Fondo Nazionale per il concorso dello Stato agli oneri del trasporto pubblico locale, anche ferroviario, nelle regioni a statuto ordinario, istituito con legge 24 dicembre 2012, n. 228-art.1, comma 301)".

IL PRESIDENTE
(Antonio Mastrovincenzo)

Ordine del giorno convocazione del 16/05/2017

| Commenti

banner diretta canale YT2 con M5S  - con pulsante video2.jpg

Link con visualizzazione atti:
convocazione 16_05_2017.pdf

L'Assemblea legislativa regionale è convocata per martedì 16 maggio 2017 alle ore 10.00, presso la sala Assembleare di Via Tiziano n. 44, Ancona, per discutere il seguente ordine del giorno:

Proposta di atto amministrativo n. 36/17 ad iniziativa della Giunta regionale "Indirizzi per l'organizzazione del sistema regionale di informazione, formazione ed educazione ambientale (PTR-INFEA Marche) per il triennio 2017/2019".
Relatore di maggioranza: Andrea Biancani
Relatore di minoranza: Luigi Zura Puntaroni
(Discussione e votazione)

Interrogazioni:

n. 159 del Consigliere Maggi "Il punto su Aerdorica Spa".

n. 294 del Consigliere Marcozzi "Crollo della produzione di olio".

n. 282 del Consigliere Pergolesi "Nomina incaricato per la "Valutazione del Rischio Sismico" di strutture ospedaliere".

n. 307 del Consigliere Marcozzi "Dipendenze e tossicodipendenze".

n. 331 del Consigliere Giancarli "Oratorio Santa Lucia di Jesi".

n. 312 del Consigliere Maggi "Carenza di organico dei docenti di sostegno per l'anno scolastico 2016/2017".

n. 319 dei Consiglieri Zaffiri, Zura Puntaroni, Malaigia "Politiche regionali per la promozione della cultura della legalità".
n. 324 del Consigliere Fabbri "Insufficiente applicazione della LR n. 16 del 7.7.2014 "Disposizioni per l'attuazione delle politiche regionali per la promozione della cultura della legalità".
(le interrogazioni n. 319 e 324 sono abbinate)

n. 363 del Consigliere Rapa "Barriere fonoassorbenti sulla linea ferroviaria adriatica nelle Marche".

Mozione 144 del Consigliere Marcozzi "Provvedimenti economici, finanziari e commerciali, a seguito delle sanzioni alla Russia per la questione Ucraina".

Mozione n. 179 del Consigliere Bisonni "Realizzazione del centro di diagnosi prenatale di II livello presso l'Ospedale Bartolomeo Eustacchio di San Severino Marche".

Mozione n. 186 del Consigliere Fabbri "Rilevazioni statistiche del movimento turistico regionale".
Interrogazione n. 301 dei Consiglieri Zaffiri, Malaigia, Zura Puntaroni "Portale del Turismo della Regione Marche - Programma Istrice e Osservatorio Regionale del Turismo con dati vecchi e non aggiornati. Come si spendono i soldi dei marchigiani?".
(La mozione n. 186 e l'interrogazione n. 301 sono abbinate)

Mozione n. 228 dei Consiglieri Mastrovincenzo, Minardi "Azioni positive sulla salute mentale nelle Marche".

Mozione n. 230 dei Consiglieri Pergolesi, Volpini, Giancarli "Rimborso spese per l'energia elettrica alle famiglie con malati dipendenti da apparecchiature elettromedicali".

Mozione n. 237 del Consigliere Talè "Titolo di viaggio Carta Tutto Treno Marche - anno 2017".

Mozione n. 236 dei Consiglieri Malaigia, Zaffiri, Zura Puntaroni "Servizio di elisoccorso. Opportunità di cambiare rotta: affidamento della gestione al Corpo dei Vigili del Fuoco con conseguente risparmio per il bilancio regionale di almeno 6 milioni di euro".

Mozione n. 223 del Consigliere Celani "Richiesta di nuove fermate del Treno Freccia Bianca nella stazione di San Benedetto del Tronto (AP)".

IL PRESIDENTE
(Antonio Mastrovincenzo)

Ordine del giorno convocazione del 26/04/2017

| Commenti

banner diretta canale YT2 con M5S  - con pulsante video2.jpg

link agli atti:
convocazione 26_04_2017.pdf

L'Assemblea legislativa regionale è convocata per mercoledì 26 aprile 2017 alle ore 10.00, presso la sala Assembleare di Via Tiziano n. 44, Ancona, per discutere il seguente ordine del giorno:

Proposta di legge 130 ad iniziativa della Giunta regionale "Disposizioni di semplificazione e aggiornamento della normativa regionale".
Relatore di maggioranza: Francesco Giacinti
Relatore di minoranza: Jessica Marcozzi
(Discussione e votazione)

Proposta di legge 132
ad iniziativa dei Consiglieri Biancani, Traversini, Giacinti, Rapa "Promozione di interventi di sostegno e valorizzazione della cultura e della tradizione motoristica della Regione Marche".
Relatore di maggioranza: Andrea Biancani
Relatore di minoranza: Giovanni Maggi
(Discussione e votazione)

Nomina:
Elezione di due componenti nel Consiglio di amministrazione della "Cooperativa Artigiana di Garanzia Mario Pierucci Soc. coop a r.l." - sede Macerata.
(Statuto Ente, articolo 36)
(voto limitato a uno)

Mozione n. 146 del Consigliere Fabbri "Valutazione Ambientali del documento regionale di pianificazione faunistico-venatoria".

Mozione n. 184 dei Consiglieri Biancani, Giacinti, Giancarli, Micucci "Tutela della costa da ulteriore consumo del suolo".

Mozione 145 dei Consiglieri Malaigia, Zaffiri, Zura Puntaroni "La piaga del commercio abusivo nelle città marchigiane ed in particolar modo nelle località balneari".

Mozione 193 dei Consiglieri Fabbri, Giorgini, Maggi "Estensione dei territori colpiti dal terremoto, dei progetti inerenti la Strategia delle Aree Interne".
Mozione 225 dei Consiglieri Mastrovincenzo, Traversini "Patto per lo sviluppo e il sostegno alle aree colpite dal sisma".
(Le mozioni n. 193 e 225 sono abbinate)

Mozione 144 del Consigliere Marcozzi "Provvedimenti economici, finanziari e commerciali, a seguito delle sanzioni alla Russia per la questione Ucraina".

IL PRESIDENTE
(Antonio Mastrovincenzo)

concorsodirigenti.jpg


Il Movimento 5 Stelle ci aveva visto giusto e già nei mesi passati aveva presentato diverse interrogazioni sui possibili vizi di legittimità della procedura amministrativa chiedendone l'annullamento in autotutela. Con la sentenza del 21 marzo scorso il T.A.R. Marche (Tribunale Amministrativo Regionale) ha annullato il concorso regionale per la nomina di n. 13 dirigenti.

Ieri in aula la consigliera Pergolesi (M5S) ha presentato una question time per chiedere al Presidente della Regione quali azioni intraprenderà al fine di tutelare la Regione da eventuali esborsi di denaro pubblico a seguito di possibili controversie giudiziarie in merito al concorso annullato qualora il Consiglio di Stato non concederà la sospensiva alla sentenza del T.A.R. Marche n. 223/2017.
La Consigliera M5S pone dei dubbi sulla validità degli atti amministrativi adottati dai Dirigenti del suddetto concorso, seppur temporaneamente legittimati, e sui possibili danni erariali nell'eventuale impugnazione da parte di terzi soggetti delle disposizioni adottate. "Il fatto che l'Assessore ritenga errata la sentenza di un T.A.R. non impedisce all'Ente di ottemperare in autotutela alle disposizioni del Tribunale Amministrativo" così replica all'Assessore Cesetti, la Consigliera Pergolesi.

"Chi si prenderà la responsabilità di eventuali danni all'Ente nel caso la Regione perda il ricorso al Consiglio di Stato? Purtroppo l'amministrazione non è nuova a controversie giudiziarie ed a farne le spese sono come sempre i cittadini"

Forti le affermazioni in aula dell'Assessore Cesetti che non solo polemizza sulle lungaggini e sulle decisioni dei giudici ma addirittura dichiara di essere talmente sicuro di vincere contro la sentenza del T.A.R, che non ha neanche pensato ad un "piano B", che a suo dire è solo per chi sa di perdere.

"E' assurdo che di fronte ad un muro si decida di accelerare, anziché rallentare, con la convinzione di cadere in piedi ! Continuare ad avvallare una situazione "anomala" (anzi, illegittima secondo il TAR) dove chi è stato nominato per prendere decisioni e adeguati stipendi non è titolato a farlo, non ci sembra la soluzione migliore."

La Pergolesi sta già predisponendo ulteriori atti per approfondire questa vicenda, non escludendo possibili azioni di denuncia agli organi competenti.


Romina Pergolesi
Movimento 5 Stelle Marche
IV Commissione Sanità
339 8236810

concorsodirigenti.jpg

Ordine del giorno convocazione del 11/04/2017

| Commenti

banner diretta canale YT2 con M5S  - con pulsante video2.jpg

L'Assemblea legislativa regionale è convocata per martedì 11 aprile 2017 alle ore 10.00, presso la sala Assembleare di Via Tiziano n. 44, Ancona, per discutere il seguente ordine del giorno:

convocazione 11_04_2017-1.pdf

Proposta di legge 120
ad iniziativa dei Consiglieri Mastrovincenzo, Minardi, Malaigia, Rapa, Carloni, Biancani "Disposizioni per la tutela dell'infanzia e dell'adolescenza e dello sviluppo di progetti a sostegno delle 'Città sostenibili e amiche dei bambini e degli adolescenti' della regione Marche".
Relatore di maggioranza: Renato Claudio Minardi
Relatore di minoranza: Mirco Carloni
(Discussione e votazione)

Interrogazioni a risposta immediata.

Interrogazioni:

n. 340 del Consigliere Marconi "Stato di attuazione lavori fiume Potenza".

n. 283
del Consigliere Marcozzi "Tariffe agevolate dei titoli di viaggio".
n. 286 del Consigliere Rapa "Agevolazioni tariffarie sui servizi TPL automobilistici e ferroviari".
(le interrogazioni n. 283 e 286 sono abbinate)

n. 359 del Consigliere Giancarli "Riorganizzazione divisioni Trenitalia".

n. 177 dei Consiglieri Malaigia, Zaffiri, Zura Puntaroni "Mancata erogazione fondi per prestazioni correlate alle patologie croniche ed invalidanti".

n. 385 del Consigliere Busilacchi "Apertura Centro clinico Ne.M.O. presso gli Ospedali riuniti di Ancona".

n. 257 del Consigliere Marcozzi "Rinnovo contratto di lavoro Comparto Sicurezza Polizia dello Stato".

n. 281 del Consigliere Fabbri "Criteri di distribuzione degli immigrati tra i Comuni marchigiani ospitanti".

Interpellanze:

n. 13 del Consigliere Busilacchi" Abbattimento liste d'attesa - applicazione del Malus".

n. 14
del Consigliere Marconi "Iniziative che la Giunta Regionale intende adottare ai fini della gratuità della somministrazione del vaccino per il meningococco di tipo B".

Mozione n. 133 dei Consiglieri Malaigia, Zaffiri, Zura Puntaroni "Ragioneria di Loreto: tutela di una istituzione storica per l'istruzione nella città Mariana. Risoluzione delle problematiche relative all'Istituto d'Istruzione superiore "Einstein- Nebbia" di Loreto".

Mozione n. 185 dei Consiglieri Giancarli, Volpini, Busilacchi "Budget Area Vasta 2".

Mozione n. 146
del Consigliere Fabbri "Valutazione Ambientali del documento regionale di pianificazione faunistico-venatoria".

Mozione n. 228 dei Consiglieri Mastrovincenzo, Minardi "Azioni positive sulla salute mentale nelle Marche".

Mozione n. 179 del Consigliere Bisonni "Realizzazione del centro di diagnosi prenatale di II livello presso l'Ospedale Bartolomeo Eustacchio di San Severino Marche".

IL PRESIDENTE
(Antonio Mastrovincenzo)

Punti Nascita.jpg

La Regione Marche e in particolare il Servizio Tutela Gestione e Assetto del Territorio versa da qualche tempo in uno stato apparentemente confusionale, forse dovuto all'assestamento del personale proveniente dalle Provincie, che si traduce in una paradossale incertezza e dubbi sulla chiusura della più che trentennale attività della discarica "La Cornacchia", a Maiolati Spontini (AN).

Andiamo con ordine:
1987 - NASCE LA DISCARICA: il "Progetto originario" prevede una superficie di 18 ettari per una volumetria pari a circa 800.000 metri cubi di rifiuti;

2005 - AMPLIAMENTO DELLA DISCARICA: con il progetto "Ampliamento della discarica - IV Stralcio", presentato dal Comune di Maiolati Spontini e autorizzato dalla Provincia di Ancona, la discarica acquisisce ulteriori 20 ettari e circa altri 2 milioni di metri cubi circa di rifiuti. Con questo ampliamento la discarica raddoppia volume e superficie rispetto al "Progetto originario"; in base alle normative regionali allora vigenti questo incremento è ritenuto "modifica sostanziale o ampliamento", poiché "di dimensione superiore al 30% dell'opera originaria";

2014 - ULTERIORE PROGETTO DI AMPLIAMENTO: il Comune di Maiolati presenta un ulteriore progetto di ampliamento della discarica, denominato "Lavori di completamento dell'ampliamento del IV Stralcio della discarica" , per ulteriori 15 ettari pari ad una volumetria di circa 1.300.000 metri cubi di rifiuti;

2016 - LA PROVINCIA BOCCIA IL NUOVO PROGETTO: L'allora dirigente della Provincia, Ing. Sbriscia, a cui il M5S di Maiolati Spontini e di Jesi aveva inviato osservazioni sulle criticità del progetto presentato, nega l'autorizzazione per il mancato rispetto dei criteri localizzativi previsti dal Piano Regionale Gestione Rifiuti. Il TAR Marche nel gennaio 2017 conferma tale diniego, respingendo i ricorsi del Comune di Maiolati e di Sogenus, la SpA che gestisce la discarica.

IL COMUNE DI MAIOLATI, NON CONTENTO, CI RIPROVA!
L'Amministrazione, non riuscendo a scorgere alternative al sotterramento dei rifiuti in discarica (alternative suggerite più volte dal M5S e già praticate fuori dai confini della Vallesina), riparte alla carica e ad ottobre 2016 presenta una nuova richiesta per accumulare un ulteriore volume pari a 200.000 metri cubi di rifiuti, innalzando le quote di abbancamento di un metro e riducendo la copertura delle vasche. Il procedimento di VIA (Valutazione di Impatto Ambientale), rilasciato dalla Provincia di Ancona è tuttora in corso.

E qui arriviamo al cuore della questione: la discarica, a nostro avviso, non può essere ampliata ulteriormente, infatti:

la Legge Regionale n. 7/2004 al paragrafo 1.4 stabilisce che: "per modifica sostanziale o ampliamento si considerano anche incrementi di dimensione superiore al 30% di quelle che caratterizzano l'opera esistente" (NdR: con l'ampliamento del 2005 già si era giunti ad un incremento di oltre il 100% dell'opera esistente);

il Piano Regionale dei Rifiuti (2015) recita "Per ampliamento o modifica si considera anche il cumulo di interventi parziali ed effettuati in fasi successive nel progetto originario";

il Consiglio di Stato con la sentenza n. 572/2007 stabilisce che "...Una corretta interpretazione del dato normativo, ... porta infatti a ritenere che la nozione di discarica "esistente" va riferita a qualunque sito nel quale sia in corso, non soltanto l'attuale conferimento di rifiuti, ma anche la fase della cd. gestione post operativa.";

con la VIA relativa al IV Stralcio la Provincia e il dirigente ing. Sbriscia valutarono il progetto quale "ampliamento" e non "nuovo impianto".

La Regione Marche, anche in riscontro alla osservazioni prodotte dai Consiglieri Comunali Guerro, Gianangeli e Ruggeri, su richiesta della Provincia, ha fornito due pareri contrastanti nel giro di poche settimane:
il 12 settembre 2016 l'allora dirigente responsabile, dott.ssa Damiani chiarisce che il volume utile per il conferimento dei rifiuti è da intendersi quale espressione della capacità totale della discarica.
In base a questo parere la variante in fase di VIA costituisce un aumento della volumetria e quindi della capacità totale della discarica, e quindi un intervento che si va a cumulare al progetto originario del 1987, così come lo era il IV stralcio, in base a tutte le normative vigenti (quindi si va a sommare al già incremento del 100%).

il 06 marzo 2017, l'attuale dirigente, Arch. Goffi invece scrive:" si condivide l'interpretazione per cui la condizione di progetto originario.... vada riconosciuta a carico del progetto di discarica autorizzato dalla Provincia di Ancona nel 2005...." Inoltre: "Dalla modifica della copertura finale è previsto un aumento della volumetria utile per il conferimento dei rifiuti, mentre l'intervento di innalzamento temporaneo delle quote di abbancamento, nel rispetto dei profili finali autorizzati, non comporta aumenti volumetrici. Entrambe le richieste, se approvate, non comporterebbero modifica al profilo della discarica autorizzata, né alla volumetria complessiva della discarica, intesa come rifiuti + copertura finale.";
In base a questo parere il volume esistente o originario riguarderebbe solo le vasche approvate nel 2005, "IV Stralcio" non tenendo in considerazione la volumetria iniziale del "progetto originario"

"A nostro avviso" afferma la Pergolesi "il parere conforme alle normative sembra risultare quello del 2016 curato dalla dott.ssa Damiani! Per questo riteniamo che si debba procedere al normale esaurimento del IV Stralcio e che non si possono autorizzare ulteriori ampliamenti o varianti. Perciò, assieme ai gruppi locali del M5S abbiamo predisposto un'interrogazione all'Assessore Sciapichetti, per avere chiarimenti in merito alla piena correttezza dell'ultimo parere espresso dagli uffici regionali.
Dopo 30 anni sarebbe anche ora di smetterla di pensare di risolvere il problema della gestione dei rifiuti ampliando vecchie discariche prossime alla pensione. E' giunto il momento di mettere in pratica un ciclo virtuoso nella gestione dei rifiuti, che crei occupazione e una più equa distribuzione dei benefici! Il M5S da sempre è attento alla salute dei cittadini e ad uno sviluppo sostenibile che tuteli il futuro dei nostri bellissimi territori" conclude la Consigliera Regionale del Movimento 5 Stelle.

Romina Pergolesi
Consigliere Regionale M5S Marche
IV Commissione Sanità
339 8236810
Punti Nascita.jpg

Articoli recenti

Ordine del giorno convocazione del 28/03/2017
L'Assemblea legislativa regionale è convocata per martedì 28 marzo 2017 alle ore 10.00 presso la sala Assembleare di Via…
IL M5S AVEVA RAGIONE
CERISCIOLI COSTRETTO A RIPORTARE IL REGOLAMENTO SULLA CANNABIS TERAPEUTICA IN COMMISSIONE SANITA Il Presidente della Regione Marche è stato…
Ordine del giorno convocazione del 28/02/2017
L'Assemblea legislativa regionale è convocata per martedì 28 febbraio 2017 alle ore 10.00 presso la sala Assembleare di Via Tiziano…

Social

Iscriviti