Il M5S Lombardia ha chiesto un'audizione urgente con l'Assessore Garavaglia, l'Assessore Aprea e tutti i Presidenti delle Province sul tema dell'erogazione dei fondi per gli assistenti scolastici alla comunicazione per i disabili sensoriali, per verificare quale sia stato il seguito della mozione urgente del M5S (approvata all'unanimità dal Consiglio regionale il 10 gennaio scorso) che impegna la Giunta a stanziare le risorse necessarie a garantire questo servizio. La richiesta segue la denuncia del mancato arrivo dei fondi della Dirigente scolastica Elvira Ferrandino sulle pagine de "Il Giorno Milano" e le segnalazioni dell'Ente Nazionale Sordi.

Paola Macchi, consigliere regionale del M5S Lombardia, dichiara: "Il Consiglio regionale ha impegnato la Giunta ad attivarsi urgentemente perché siano garantiti alle scuole lombarde i fondi necessari all'inclusione scolastica degli studenti disabili sensoriali. Abbiamo avuto verbalmente garanzie dallo stesso Assessore Garavaglia che è stata data disponibilità di questi fondi alla Città metropolitana. Concretamente, i fondi non sono ancora arrivati alle scuole. Con questa audizione vogliamo quindi chiarire a che livello sua il blocco che impedirà ai ragazzi di avere un diritto sancito dalla Costituzione. Ribadiamo però l'assurdità di dover continuamente intervenire perché non ci siano discriminazioni verso le persone disabili. Gli enti devono imparare a comunicare e a snellire le pratiche".