Maggio 2012

pino-masciari-1.jpg
Riportiamo l'appello degli Amici di Pino Masciari.
Da ieri mattina è scomparso, dopo essere stato lasciato solo dalla sua scorta in Calabria.
Temiamo per la sua incolumità, questo è lo Stato che dispiega migliaia di agenti a difendere un cantiere vuoto in Val di Susa per difenderlo dai cittadini che non vogliono la devastazione del proprio territorio, ma non è in grado di difendere un eroe, perché questo Pino rappresenta per tutti noi, dalla 'ndrangheta che lo vuole morto.
Che Stato è quello che lascia soli i suoi uomini migliori...

Dal blog www.pinomasciari.it
24/05/2012
A TUTTA LA RETE
PINO MASCIARI E ' IN GRAVE PERICOLO DI VITA. ALLE ORE 8.00 E' STATO LASCIATO "SENZA SCORTA" IN TERRA DI CALABRIA A COSENZA.
NOI Ture Magro, Ciro Corona, Resistenza Anticamorra, Paolo Piscone ,Emilia Mangano, Stefano Brivio siamo stati testimoni oculari di un atto GRAVISSIMO.
ADESSO NON SAPPIAMO DOV'E'.TEMIAMO PER LA SUA VITA.

24/05/2012
Chi tocca i fili muore. Chi si permette di censurare le assenze dello Stato pure. Pino Masciari èsolo, senza scorta: se ne perdono le tracce alle 8 odierne a Cosenza. Gli agenti che lo scortano in Calabria vengono destinati ad altri servizi. E lui cerca di tornare al Nord fuggendo di nascosto, come un ladro.
Su Pino Masciari pesa la condanna a morte di alcune 'ndrine e lo Stato lo sa. Con le sue accuse e le sue prove, Masciari ha fatto condannare boss e finanche uomini dello Stato indegni del loro ruolo. Ora vive lontano dalla sua terra, Masciari, con la moglie Marisa e i figli. Deve stare attento anche alla propria ombra.
Nelle ultime 48 ore lo troviamo in Calabria. Prima a Corigliano Calabro e poi a Cosenza. Lo aspettano i giovani del posto, si parla di mafie e di Legalità. E Masciari non si tira indietro: parla col cuore, accusa, chiede giustizia. A Corigliano fa pure di più. Le cosiddette "Autorità" sono assenti: così la politica regionale, così la Chiesa. È atteso l'assessore regionale Caligiuri ma non si vede. Finanche i carabinieri locali arrivano in ritardo...
Masciari non digerisce queste amnesie dello Stato. Amnesie ancora più gravi se si considera che tutto si consuma in una città il cui Consiglio comunale è stato sciolto per infiltrazione mafiosa. Pino Masciari stringe il pugno e si indigna. "Dove sono le Autorità?". I tanti cittadini onesti presenti rispondono con una ovazione.
Chi tocca i fili, però... Passano poco più di 36 ore e Masciari "paga" questo coraggio. È stato appena archiviato il secondo impegno calabrese e tutto è pronto per ripartire da Cosenza. C'èun preciso protocollo per la protezione del coraggioso testimone anti-mafia. Tutto procede come sempre. Poi, all'improvviso...
Non è chiaro cosa venga ordinato alla scorta, di preciso, poco prima della partenza. Fatto sta che gli agenti allargano le braccia e si defilano. Pino Masciari resta solo. In balia dei suoi nemici 'ndranghetisti. Deve fare in fretta, nascondersi, fuggire via: il pericolo di vita è reale. E se ne perde ogni traccia.
Subito scatta un tam tam frenetico su internet. Chi tiene alla sua incolumità cerca di rendere di opinione pubblica la vicenda. È un'impresa riuscirci. Un autentico muro di gomma si erge dinanzi il nuovo caso-Masciari. Lo Stato periferico è muto. I grandi network giornalistici, guarda caso, "non sanno". Restano l'ansia e i dubbi.
Troppi dubbi. Come mai scompare la scorta? Pino Masciari "paga" l'ardire di aver censurato le Autorità regionali dopo il loro forfait coriglianese? È possibile. Chi ha il coraggio di urlare che "il Re è nudo", in Calabria, poi deve aspettarsi ogni tipo di reazione, di vendetta. Così stavolta.
Chi tocca i fili muore. Chi lotta per una Calabria migliore è solo. Pino Masciari rischia la vita senza la sua scorta. Così lo Stato abdica alla 'Ndrangheta. Anche stavolta. Facendo strazio del desiderio degli onesti di vivere in una terra governata dalle Regole.

24/05/2012
Sgombriamo il campo, almeno per un momento, dalla rabbia e dall'indignazione che in queste ore montano come una marea nera nelle nostre coscienze.
Lo schifo, la nausea, non devono annebbiare il nostro ragionamento. Ci dobbiamo provare.
Ci dobbiamo provare perchè dobbiamo porci e porre delle domande, e dobbiamo avere la fermezza di pretendere delle risposte.
La prima domanda è: perchè ogni qualvolta Pino si reca in Calabria succede qualcosa?
La seconda domanda , fatta fuor di retorica, è: che paese è quello che toglie la scorta a Pino Masciari?
La terza domanda è: che significato vogliamo dare NOI a tutto questo? Che insegnamento ne possiamo trarre? Quale la denuncia che ne può uscire? Quando le forze dell'ordine chiamano la moglie di Pino per sapere se 'per caso sa dov'è suo marito?', noi cosa dobbiamo pensare?
Perchè noi DOBBIAMO pensare, prima di farci riprendere dalla rabbia, dallo sconforto, dalla consapevolezza di vivere in un paese che non si prende cura di chi per lo Stato e per le Istituzioni ha dato TUTTO.
Ed in ultimo: è davvero tempo che chi ne ha facoltà, si renda conto che Pino Masciari viaggia per l'Italia con un intento chiarissimo, e con una sola missione: portare nei cuori e nelle menti dei ragazzi il messaggio per cui vale sempre la pena lottare e non piegarsi mai. Legalità, trasparenza, lotta a tutte le mafie.
Pino Masciari non fa gite di piacere alle quali la scorta deve accompagnarlo, come fosse un contentino.
Se invece così si pensa, chi può si prenda la resonsabilità di scrivere a chiare lettere e poi firmare un documento che attesti come la famiglia Maciari non è in pericolo di vita e che quindi non necessita più di una scorta.
E adesso, possiamo anche farci riprendere dall'angoscia e dalla rabbia.



Vai al canale Ustream di Garbagnate Milanese 5 Stelle

16 MAGGIO 2012 DALLE ORE 21.00 DIRETTA VIDEO DA GARBAGNATE MILANESE

oppure dal sito www.garbagnate5stelle.it

rifiuti zero al parco.jpg

ZERO RIFIUTI....è l'appello che gli amici di Garbagnate Milanese lanciano a tutti coloro che il 16 maggio interverranno alla presentazione della lista con Beppe Grillo.
L'evento si svolgerà in un campo di calcio in erba ed è nostro dovere mostrare lo stile del MoVimento, che dalla parole passa ai fatti, lasciando il campo più pulito di come lo troveremo.
Chiediamo a tutti di aiutarci, evitando di gettare oggetti e rifiuti di qualunque tipo a terra, anche i più minuscoli, facendo la raccolta differenziata nelle aree che saranno appositamente individuate e aiutandoci alla fine a raccogliere quello che, malgrado l'impegno che ci metteremo, rimarrà comunque per terra.
Basterà che ciascuno di noi, prima di andar via, guardi il metro quadrato di terreno attorno a se e raccolga ogni rifiuto, anche il più minuscolo.
E se avete la possibilità venite con i mezzi pubblici, la stazione è a 1 Km (12 minuti) a piedi dal campo di calcio.

"Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo" (Mahatma Gandhi)


Vi aspettiamo numerosi a Garbagnate Milanese
campo sportivo del quartiere Quadrifoglio (tra via Milano e Via N. Sauro)
mercoledì 16 maggio ore 21.00
per Matteo Afker Sindaco a 5 stelle

event_119299482.jpeg

A Garbagnate Milanese
il MoVimento 5 Stelle è al ballottaggio
con Matteo Afker candidato sindaco.

BEPPE GRILLO

sarà presente a Garbagnate Milanese per sostenere la candidatura di Matteo

mercoledì 16 Maggio alle ore 21.00
campo sportivo del Quartiere Quadriglio
tra via Milano e via N. Sauro

Courtesy-of-europaeu.jpg

In questi giorni le mail scoppiano e i telefoni sono bollenti, non solo giornalisti ma anche tanti cittadini ci chiamano e scrivono, nella maggior parte dei casi ci viene chiesto come tesserarsi, come iscriversi, dove è la sezione più vicina del partito o il circolo, come fare per formare una lista civica, o come diventare un candidato del movimento, apertura sezioni (addirittura qualcuno che mi chiede l'apertura di una sezione "in esclusiva")... oggi che il movimento 5 stelle è un BRAND con potenziale elettorale fioccano le richieste di adesione...

A tutti quanti vorremmo dire solamente che questo non è un ufficio di collocamento per la politica....La tentazione di dare delle rispostacce è forte... ma andiamo oltre.

 

Siamo convinti che tra tutte queste persone ci sono persone valide che hanno deciso di prendere la pillola blu... che hanno aperto gli occhi e che con sincerità potranno contribuire. A tutte queste persone ricordiamo ancora una volta che NON CERCHIAMO CANDIDATI ma CITTADINI ATTIVI... questo deve essere chiaro.... chiaro... chiaro... 

 

Ma facciamo un po' di chiarezza sul MoVimento 5 Stelle.

A tutte queste persone ricordiamo ancora una volta che NON CERCHIAMO CANDIDATI ma CITTADINI ATTIVI.

Il MoVimento 5 Stelle non ha una struttura in sezioni, circoli e neanche tessere, non ha direttivi o segreterie, è un movimento liquido e l'unico punto di riferimento certo è il blog www.beppegrillo.it.

Il MoVimento 5 Stelle non è neanche un ufficio di collocamento per disoccupati della politica o per chi cerca una prima occupazione in politica, non si assegnano poltrone. 

 

La formazione di una lista civica, o la candidatura in una lista del MoVimento non è l'obiettivo e neanche il punto di partenza, la candidatura è solo uno dei tanti strumentiche possiamo utilizzare per migliorare questo paese. 

Il contributo che ogni cittadino può dare al MoVimento è la propria "intelligenza", l'intelligenza di ciascuno di noi è l'ultima risorsa che ci rimane per uscire da questa crisi, economica e sociale, ma l'intelligenza del singolo non basta, serve un'intelligenza collettiva

Il MoVimento si propone come canale attraverso il quale cittadini consapevoli mettono in rete le proprie intelligenze, le proprie energie, le proprie esperienze, culture, idee, proposte. 

 

Nel MoVimento 5 Stelle non si entra, nel MoVimento 5 Stelle ci sei già dentro nel momento in cui decidi di non delegare più ai dirigenti dei partiti le scelte strategiche e amministrative. 

Chiunque vuol dare il suo contributo dovrebbe come prima cosa informarsi capire quali sono gli assiomi che stanno alla base del MoVimento pensiero leggendo il NON STATUTO, la Carta di Firenze e il programma 2.0

Non è sufficiente mandarci le vostre idee e proposte chiedendoci di metterle in atto, è necessario che ogni proposta o idea sia accompagnata dalla vostra disponibilità ad essere i primi ad attivarsi perché possa essere applicata.

I cittadini a 5 stelle insieme si informano in rete cercando di bypassare i media tradizionali, tradizionalmente asserviti al potere temporaneo, cercando la fonte delle notizie, formandosi un pensiero personale e approfondiscono, studiano, guardano alle esperienze positive di altre amministrazioni italiane e non solo. 

I cittadini a 5 stelle attivano le proprie capacità intellettive e di analisi e le mettono in rete con altri cittadini. 

Sembra difficile, ma in realtà è semplicissimo, basta essere "VIVI" nell'accezione più bella di questo aggettivo. 

 

Quindi cercatori di poltrone, trombati che cercate di riposizionarvi, professionisti della politica, sappiate che non cerchiamo candidati, ma cittadini attivi, cittadini a 5 stelle, che vogliono riappropriarsi della facoltà di poter decidere del proprio futuro. 

 

Il futuro è adesso... non restiamo a guardare. 

 

Loro non avrebbero voluto mollare, ma loro malgrado lo stanno già facendo!

spegni i partiti copia.jpg
IL MOVIMENTO 5 STELLE ALLE URNE IN LOMBARDIA

GARBAGNATE MILANESE (MI), PARMA, COMACCHIO (FE) E BUDRIO IL MOVIMENTO 5 STELLE VA AL BALLOTTAGGIO

A SAREGO (VI) IL PRIMO SINDACO A 5 STELLE

Di seguito i risultati in Lombardia, con l'indicazione a fianco di ciascuna lista dei seggi assegnati.
Nel caso dei comuni che vanno al ballottaggio, i seggi indicati a fianco di ciascun comune sono indicativi, calcolati sulla base di ipotesi ma possono essere influenzati da eventuali apparentamenti che potranno avvenire il cui termine per dichiararli è domenica 13 maggio

Dati estrapolati dal sito del Ministero dell'Interno e seggi calcolati con un apposito software, segnalate eventuali errori o omissioni

Seggi già assegnati
CERNUSCO SUL NAVIGLIO (MI): 1 consigliere
CESANO MADERNO  (MB):          2 consiglieri
CREMA (CR):                               2 consiglieri
GUSSAGO (BS):                          1 consigliere
PIEVE EMANUELE (MI):             1 consigliere

Comuni al ballottaggio
Seggi spettanti qualunque sia il risultato del ballottaggio
ARESE (MI):                                1 consigliere comunque vada il ballottaggio
LEGNANO (MI):                           2 consiglieri comunque vada il ballottaggio 
DESENZANO DEL GARDA (BS):  1 consigliere comunque vada al ballottaggio
LISSONE (MB)                            1 consigliere comunale comunque vada il ballottaggio
MONZA (MB):                             2 Consiglieri comunque vada il ballottaggio
SAN DONATO MILANESE (MI):   1/2 consiglieri dipende dal risultato del ballottaggio
SESTO SAN GIOVANNI (MI):      1/2 dipende dal risultato del ballottaggio
TRADATE (VA):                          1 Consigliere comunque vada il ballottaggio

Seggi spettanti in funzione del risultato del ballottaggio
PALAZZOLO SULL'OGLIO (BS): 0/1 consigliere dipende dal risultato del ballottaggio
COMO (CO):                              0/1 consiglieri dipende dal risultato del ballottaggio


DATO DEFINITIVO Voti Perc. Seggi
ARESE 983 11,28%
Laura ANTIMIANI 106910,46%1
Comunque vada il ballottaggio


DATO DEFINITIVO Voti Perc. Seggi
CERNUSCO S.N.706 5,19%
Mauro AIMI 7955,02%1


DATO DEFINITIVO Voti Perc. Seggi
CESANO Maderno1576 10,24%1
Walter MIO 1694 9,90% 1


DATO DEFINITIVO Voti Perc. Seggi
COMO 1803 4,98%
Luca CERUTI 1963 4,89%
1(*) 
(*) Dipende dal risultato del ballottaggio


DATO FINALEVoti Perc. Seggi
CREMA 1595 9.79% 1
Alessandro BOLDI 1650 9,66% 1


DATO DEFINITIVO Voti Perc. Seggi
DESENZANO D.G. 121811,14%
Luisa SABBADINI 1334 10,32% 1
Comunque vada il ballottaggio


DATO DEFINITIVO Voti Perc. Seggi
GARBAGNATE M. 1159 10,33%1(*)
Matteo AFKER 1347 10,6% 1
(*) Seggio dipendente dal risultato del ballottaggio

DATO DEFINITIVOVoti Perc. Seggi
GUSSAGO 665 7,52%
Mara ROLFI 665 7,52% 1


DATO DEFINITIVO Voti Perc. Seggi
LEGNANO 3075 13,70% 1
Daniele BERTI 3376 13,17% 1
Comunque vada il ballottaggio


DATO DEFINITIVO Voti Perc. Seggi
LISSONE 1673 9.52%
Emanuele SANA 17839,83%1
Comunque vada il ballottaggio


DATO DEFINITIVO Voti Perc. Seggi
MONZA 4826 10,17% 1
Nicola FUGGETTA 5242 9,72% 1
Comunque vada il ballottaggio


DATO DEFINITIVO Voti Perc. Seggi
PALAZZOLO S. O. 631 7,89%
Angelo SCARATTI 760 7,78% 1 (*)
(*) Dipende dal risultato del ballottaggio


DATO DEFINITIVO Voti Perc. Seggi
PIEVE EMANUELE 4737,38%
Gregorio MAMMI 483 6,98%1


DATO DEFINITIVO Voti Perc. Seggi
SAN DONATO M. 1292 9,67% 1(*)
Aless.SALAMINA 1358 9,07% 1
(*) Dipende dal ballottaggio


DATO DEFINITIVO Voti Perc. Seggi
SESTO S. G.3069 10,331 (*)
Serena FRANCIOSI 32989,79 1
(*) Dipende dal risultato del ballottaggio

DATO DEFINITIVO Voti Perc. Seggi
TRADATE 623 7,69%
Stefano CASTIGLIA 713 7,74% 1
Comunque vada il ballottaggio


           Abitanti
        Elettori  Seggi     
ARESE18.77115.80316
CERNUSCO26.95825.14016
CESANO MADERNO33.09428.95324
COMO78.68069.61824
CREMA32.98127.02924
DESENZANO23.65121.04916
GARBAGNATE27.27621.57316
GUSSAGO14.50212.67416
LEGNANO53.79745.57524
LISSONE34.45033.77324
MONZA120.20494.59132
PALAZZOLO17.33014.28616
PIEVE15.75912.14016
SAN DONATO32.35424.44824
SESTO78.85061.12424
TRADATE15.96014.87316


Lo Stato sono i cittadini non i partiti, adesso tocca a te, spegnili, la casta è finita, se tu lo vuoi, riprenditi la tua città.
Un bellissimo video realizzato da Roberto Sgrò per i ragazzi di Como 5 Stelle ma che potrebbe diventare un video spot di carattere nazionale.