Aprile 2011








È alla sua prima esperienza politica, ma lei ha già deciso di «metterci la faccia». Ha 31 anni si chiama Daniela Gobbo ed è il candidato sindaco della lista civica Varedo 5 Stelle che rappresenterà il movimento 5 Stelle alle prossime elezioni comunali di Varedo. Nata e cresciuta «a pane e oratorio» nel quartiere Valera, si è laureata in economia aziendale alla Bocconi e dal 2004 lavora come analista di organizzazione. «Ovvero mi occupo di migliorare i processi aziendali - ha spiegato - Migliorare è la mia vocazione, uno stimolo: questo mi ha spinta a pensare di fare qualcosa per cambiare in meglio la vita dei cittadini ».

Da due anni Daniela anni segue la scuola di formazione sociale e politica della Diocesi di Milano. Qui ha cominciato a maturare l'idea di mettersi in gioco per la comunità. «Ho pensato alle parole di Paolo VI "La politica è la più alta forma di carità" e mi sono detta "Cosa posso fare io?" - ha raccontato - Nel frattempo ho cominciato a seguire il comitato No Inceneritore a Desio che aveva organizzato una campagna di formazione con i cittadini dei paesi limitrofi. Per me la formazione è essenziale».

Dopo incontri e approfondimenti, il 7 maggio dello scorso anno si è tenuto a Varedo il primo appuntamento ufficiale del movimento, che nel corso dei mesi ha cominciato a crescere. «Eravamo in quattro oggi in lista siamo 14, più altre persone operative nel movimento - ha affermato - Pensiamo a tutti quelli che non si riconoscono in questa politica, noi siamo indipendenti, non siamo né di destra né di sinistra. Ci presentiamo alle elezioni per tutti quelli che non sarebbero andati a votare, che avrebbero lasciato scheda bianca o nulla. Tante persone ci conoscono e sanno che siamo affidabili (per entrare nel movimento bisogna certificare di non avere alcun precedente penale ndr)».

Avvicinare la gente alle amministrazioni, dimostrare che un'alternativa all'incenerito è possibile, sostenere alternative sostenibili e potenziare il trasporto pubblico sono alcuni dei punti del programma. «Quello che vorremmo per Varedo non è stravolgere la città, ma diventare un comune virtuoso da prendere come esempio. I nostri cavalli di battaglia sono le best practices. Mi piace, ad esempio, l'idea di un bilancio partecipato: sento forte lo scollamento tra la gente e le amministrazioni. Le persone non partecipano mai ai consigli comunali, allora perché non rendere disponibile il consigli comunali ai cittadini trasmettendoli online? Così si offre a tutti la possibilità di seguirli».

daniela-gobbo-roberta-marcolin-varedo-5-stelle-mb.jpg

Al fianco di Daniela c'è un'altra giovane varedese, Roberta Marcolin, 32 anni, anche lei della Valera. Laureata in Scienze della Comunicazione si occupa di marketing ed è la capolista della lista civica Varedo 5 Stelle.


parlamento pulito2.pngEra l'8 settembre 2007 quando 350.000 cittadini hanno sottoscritto una proposta di legge di iniziativa popolare denominata "Parlamento pulito" che prevedeva:
1. via dal Parlamento i condannati in via definitiva
2. limite di due mandati
3. reintroduzione della preferenza diretta
Il 14 dicembre 2007 Beppe Grillo consegna al Presidente del Senato Franco Marini le 350.000 firme che accompagnano la proposta di legge e da allora, queste firme e la proposta di legge sono perse nei meandri della burocrazia della Commissione Affari Costituzionali del Senato.
Il popolo del Vday torna in piazza il 16 aprile, per ricordare che la volontà popolare è sovrana, che quelle firme rappresentano la massima espressione di partecipazione popolare democratica insieme allo strumento del referendum.
Non permetteremo che la volontà popolare venga ignorata dai nostri dipendenti lasciando le firme a prendere polvere in qualche scatolone: iniziamo le pulizie di primavera...

Gli appuntamenti in Lombardia
MILANO: Piazza San Babila dalle 15:00

MONZA: Via C. Prina (angolo via Torneamento) davanti nuova Prefettura dalle 10:30

PAVIA: Piazza Vittoria (ang. Demetrio) dalle 11:00 alle 18:00

BRESCIA: C.so Zanardelli dalle 15:00

COMO: Via Volta 50 (davanti alla Prefettura) dalle 15:00 alle 17:00

CREMONA: Corso Campi (angolo Farmacia Comunale) dalle 09:00 alle 13:00

Maggiori informazioni su parlamentopulito.weebly.com
Lista Aderenti e Presidi su parlamentopulito.weebly.com/adesioni
Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.


m5SMilano-firme.jpg


Nel pomeriggio di oggi (sabato 2 aprile) in Piazza Cordusio abbiamo racccolto altre 100 firme, che aggiunte alle altre porta a più di 1.400 le firme raccolte dal 12 marzo per la presentazione della Lista Civica Milano 5 Stelle, a fronte di un minimo richiesto di 1.000 e di un massimo di 1.500. Chiudiamo qui, quando il centro è stato preso d'assalto dai gazebo di tutti i partiti che cominciano ora la loro raccolta firme con attivisti un pò tristi e a libro paga. Grazie a tutti i nostri attivisti, decine, che hanno lavorato con grande entusiasmo e partecipazione. Grazie ai nostri certificatori: il nostro amico Luciano, infaticabile, e i consiglieri comunali Basilio Rizzo, Enrico Fedrighini e Patrizia Quartieri.

Grazie a tutti i sostenitori che ci hanno incoraggiato, fatto sentire il loro affetto e ci hanno dato appuntamento al 15 e 16 maggio 2011, guardando a noi come una speranza qui a Milano. Faremo di tutto per onorare questa aspettativa. La forza più grande viene dal guardare negli occhi di coloro che ci sostengono una luce nuova, fatta di fiducia nel futuro e di gioia per una politica libera dai padrini di qualunque colore.
Grazie di cuore a tutti. Ora ci dedicheremo solamente alla campagna elettorale tra i cittadini e con i cittadini per riportarli finalmente e veramente dentro Palazzo Marino e cominciare a cambiare veramente qualcosa nella politica di questa città e non per finta come si prepara a fare qualcuno.

Segreteria Lista CiVica Milano 5 Stelle
mail: segreteria5stellemilano gmail.com
tel: 342 1997284

il nostro spazio sul blog di Beppe Grillo
la nostra pagina Facebook...per avere tutte le info e gli aggiornamenti
il giornale online fatto dai cittadini