Febbraio 2010

REGIONALI, trovato l'escamotage bipartisan
da "Il Fatto" del 27/02/2010

Un decretino ad personam? Stavolta no. Stavolta sarà ad personas. Due per la precisione: Roberto Formigoni e Vasco Errani. Il fatto è, come documentato anche da questo giornale, che questi signori sarebbero ineleggibili a presidenti delle loro regioni - Lombardia ed Emilia Romagna - visto che la legge 165/2004 vieta tre mandati consecutivi da governatore da quando c'è l'elezione diretta, cioè dal 2000. Il motivo è semplice: evitare che nelle mani d'una sola persona si concentri troppo potere. La questione finora è - abbastanza ovviamente - rimasta sottotraccia nel dibattito pubblico, ma sul radioso futuro di Formigoni ed Errani continuano a pendere i ricorsi presentati contro la loro candidatura. Bel problema. Nel Palazzo a tutti è tornato in mente il caso del Molise, che nel 2001 dovette tornare al voto dopo una sentenza del Tar per l'irregolare esclusione di un paio di liste. Pensa che ti ripensa, alla fine il ministro degli Affari regionali, Raffaele Fitto, ha trovato la soluzione: un decretino che lunedì dovrebbe andare in Consiglio dei ministri - lo confermano fonti di palazzo Chigi - per fornire "l'autentica interpretazione" della legge 165. Che poi sarebbe questa: il divieto dei tre mandati si calcola a partire dalle elezioni successive all'approvazione della legge, quelle del 2005. Non proprio una soluzione a prova di bomba, dicono dal governo, ma finora è l'unica che s'è trovata. Senza contare che ha il grosso vantaggio di accontentare (quasi) tutti.
(Marco Palombi)

Formigoni, sei ineleggibile!

formigoni-ricusato.jpg
Il Movimento 5 stelle in Lombardia ha depositato, in data odierna, presso la Corte d'Appellodi Milano un Ricorso avverso la candidatura del sig. Roberto Formigoni quale capolista di lista regionale.Richiediamo la ricusazione del candidato sig. Roberto Formigoni, candidato presidente del PDL, in quanto ineleggibile, ai sensi dell'art. 2 comma 1 della legge 165/2004, lettera F che prevede "la non immediata rieleggibilità allo scadere del secondo mandato consecutivo del Presidente della Giunta regionale eletto a suffragio universale e diretto, sulla base della normativa regionale adottata in materia."

MoVImento 5 stelle - Lombardia

A voi, amici, un sincero benvenuto. Questo sito è attualmente in costruzione, speriamo di renderlo operativo a breve. Servirà come strumento di confronto e organizzazione per il "MoVimento 5 Stelle" in Lombardia. Tutti noi rappresentiamo un tesoro di inestimabile valore, nella nostra esperienza di vita, passione civile, voglia di cambiare. Insieme possiamo raggiungere il cambiamento. Insieme possiamo fare quel passo in più che da soli fatichiamo a compiere, unire i nostri sentimenti e speranze, camminare, muoverci. Liberi di scegliere qualcosa in cui crediamo per davvero. Liberi di riprenderci il futuro. Liberi di provarci, verso valori ed obiettivi comuni, senza colori nè volti di rappresentanza. Un programma, milioni di cittadini. In Lombardia, come in altre regioni, il MoVimento ha avviato il percorso che porterà alla partecipazione del "MoVimento 5 stelle" alle prossime elezioni regionali di marzo 2010. Tutti possono partecipare e contribuire fattivamente alla realizzazione di questo progetto collaborando alla stesura del programma, alla scelta dei candidati, alla diffusione del Movimento.

Il presidente emerito della Corte costituzionale: "Nessuna retroattività. Il punto più delicato riguarda l'immediata applicabilità del divieto di terzo mandato (sancito dalla legge 165/2004, ndr) anche in assenza di una legge elettorale regionale. Nel caso fosse effettivamente applicabile, se rieletti, dovrebbero essere dichiarati ineleggibili. Altrimenti no, ma vorrebbe dire che le regioni hanno la possibilità di far valere o meno un principio fissato dal legislatore statale"

Formigoni: "Ineleggibile io? Non conoscono il diritto"

Formigoni è presidente della Lombardia dal 1995. Si crede insostituibile e si candida per la quarta volta. Non potrebbe, infatti la legge 165/2004 articolo 2 lo proibisce. Si può essere eletti solo per due mandati consecutivi. Lo ha riportato il 21 gennaio anche il "Fatto Quotidiano", ma nessuno ha fatto una piega. Formigoni tira dritto come ha fatto dopo l'avviso di garanzia per l'inquinamento a Milano. Era persino contento, pensava peggio. E ha sventolato con fierezza l'avviso di garanzia (vedi video). Formigoni, se eletto, potrebbe essere destituito se qualcuno facesse ricorso. Perché rischiare?