MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

Marzo 2015

Sebbbb.png La velocità con cui il sindaco ha protocollato le deleghe a due avvocati, Michele Venturiello e Sebastiano Cubeddu per rappresentare Guidonia nell'ambito della Conferenza dei Servizi che si svolgerà il 31 marzo e dato in pasto alla stampa la notizia è da Gran Premio di F1. Quasi volesse "scrollarsi" di dosso una responsabilità che fa capo a lui già da diverso tempo: quella di aver dato parere positivo alla realizzazione di un TMB all'Inviolata che produrrà di qui a poco CSS (Combustibile Solido Secondario), come magicamente ribattezzate le balle di rifiuti dal Decreto Clini agli inizi del 2013, materiale che potrà essere poi bruciato in qualsiasi forno senza nessuna autorizzazione. Questa "svista" ha aperto il campo a scenari inquietanti come quello di poter chiudere il ciclo dei rifiuti nello stabilimento che in linea d'aria dista meno di 4 km dall'impianto di TMB fortemente voluto!

"Spero che Cubeddu sia disponibile a partecipare in mia rappresentanza, visto che per altri impegni io non potrò essere presente, lo ha fatto molte volte in rappresentanza delle associazioni, mi sembra opportuno che ora si confronti con il ruolo istituzionale che compete a tutti i membri dell'assise comunale". Le sembra male Sindaco!

Nei preliminari del Consiglio Comunale che si è svolto oggi, il Capogruppo del M5 Stelle ha puntualizzato "la delega o procura rappresenta un mandato attraverso il quale chi vuole essere rappresentato, chiede di essere rappresentato per quanto espresso fino ad ora sull'argomento. "Non vedo come posso rappresentare un'amministrazione che ha espresso una politica in materia di ambientale lontana anni luce da quella del M5stelle, è una contraddizione che il sindaco venga a propormi di rappresentarlo quando durante l'ultimo Consiglio mi ha dato decine di volte del bugiardo".

Su questo tema, proponiamo una delega ai suoi avvocati caro sindaco, quelli che ricevono regolare stipendio e che appoggiano le scelte disastrose in materia ambientale che hanno contraddistinto il suo mandato precedente e che si perpetrano anche in questo. O meglio ancora, vada Lei architetto Rubeis... quale impegno è più importante della tutela della salute dei cittadini che amministra???

prefetto300.jpg Consegnata ieri alle 17.30 nelle mani del Prefetto di Roma dott. Pecoraro la richiesta di scioglimento del Consiglio Comunale di Guidonia Montecelio, già depositata durante la seduta consiliare del 15 Gennaio scorso.

<<Siamo qui a rappresentarle il "Sistema" Guidonia: un insieme di situazioni e di illegalità capace di paralizzare l'attività amministrativa e di creare un forte sentimento di sfiducia e rassegnazione nei cittadini verso le istituzioni. Cittadini che invece, soprattutto in periodo storico come questo, hanno bisogno di un segnale forte che faccia capire che lo Stato è dalla loro parte, non da quella dei furbi e dei disonesti. Bisogno di legalità, tra l'altro, espresso anche dal Presidente Mattarella nel suo discorso di insediamento>>.

Ad attendere fuori dal palazzo di via IV Novembre, una piccola folla di attivisti simpatizzanti del M5S della Città dell'Aria che si sono dati appuntamento grazie al tam-tam sui vari canali web per dare supporto all'azione dei portavoce Sebastiano Cubeddu e Giuliano Santoboni.

All'interno i consiglieri guidoniani hanno illustrato al Prefetto punto per punto i motivi della richiesta di scioglimento del Consiglio Comunale che era già stata inviata all'ANAC. Oltre al Prefetto, ad approfondire le informazioni raccolte in poco più di sei mesi dai consiglieri del Movimento 5 Stelle, il viceprefetto, il consigliere regionale Gianluca Perilli e i parlamentati Roberta Lombardi, Alessandro Di Battista, Enrico Baroni e Stefano Vignaroli.

<<Il Prefetto ci ha ascoltato attentamente. Alcune situazioni gli erano già note, ma mancava sicuramente un quadro generale che facesse capire la sistematicità di alcuni meccanismi divenuti consueti>>

Roberta Lombardi, Alessandro Di Battista e Enrico Baroni hanno chiesto ai portavoce al consiglio comunale di essere aggiornati sugli sviluppi della vicenda e hanno dato la loro disponibilità ad organizzare un evento per la legalità in un prossimo futuro a Guidonia Montecelio.

L'incontro è stato anche un'occasione di confronto con Stefano Vignaroli, vicepresidente della commissione sulle Ecomafie, e Gianluca Perilli, capogruppo M5S alla Pisana, per parlare di rifiuti e programmare delle azioni comuni.



‪#‎m5s‬ ‪#‎onestà‬ ‪#‎anticorruzione‬ ‪#‎conflitidinteressi‬ tourdeicomuni‬



Archivio

Questa pagina è l'archivio dei post del mese di Marzo 2015.

Febbraio 2015 è l'archivio precedente.

Maggio 2015 è l'archivio seguente.

Prossimi eventi