MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

Giugno 2014


Useremo tutti gli strumenti a nostra disposizione sia personali che istituzionali per difendere i lavoratori della Coop del Centro Commerciale Tiburtino - afferma il M5S di Guidonia Montecelio - Domani stesso faremo richiesta di un consiglio comunale straordinario e urgente che possa prendere in esame la situazione e che abbia come punto principale all'ordine del giorno la formazione della commissione Lavoro. Chiederemo inoltre al Sindaco di accelerare la composizione della giunta assegnando prima possibile la delega all'occupazione. 

I cittadini e i consiglieri eletti del M5S di Guidonia Montecelio hanno partecipato sabato e domenica alla serrata con adesione del 100% organizzata dai dipendenti della Coop per manifestare tutta la loro preoccupazione per una situazione che potrebbe portare al licenziamento dei lavoratori in conseguenza della poco chiara vendita del negozio alla Conad. 

<Abbiamo investito della questione anche i nostri referenti regionali e nazionali - spiega Sebastiano Cubeddu, capogruppo M5S nell'assise guidoniana - perché sembra che Guidonia sia solo il primo di una lunga serie di punti vendita Coop a rischiare la vendita e il conseguente licenziamento del personale. Martedì incontreremo al Senato esponenti delle Commissioni Lavoro di entrambe le camere per illustrare la situazione di estrema gravità che si profila all'orizzonte. Grazie poi all'interessamento del Sindaco 5 stelle neo eletto di Livorno Filippo Nogarin abbiamo mandato anche una lettera scritta congiuntamente da noi e dai lavoratori che verrà consegnata ai delegati Unicoop Tireno che si riuniranno nella sede di Piombino con la richiesta esplicita di essere chiari con i lavoratori e di applicare i famosi "valori" che da sempre sono un vanto per la Coop>>.


Oggi, in occasione della prima seduta del Consiglio Comunale, alcuni lavoratori della COOP del Centro Commerciale Tiburtino ci hanno segnalato la grave situazione di cui sono vittime e che mette in grave rischio il loro posto di lavoro.

E' stata consegnata nelle nostre mani una copia di una comunicazione sindacale ufficiale per mezzo della quale si diffida la Coop Centro Tiburtino (UNICOOP TIRRENO) a prendere qualsiasi decisione che non sia stata preventivamente discussa e spiegata ai lavoratori e di rendere disponibili immediatamente informazioni in merito ad un'eventuale cessione del negozio con il conseguente LICENZIAMENTO di 50 impiegati.

Il M5S di Guidonia Montecelio esprime sin da ora piena solidarietà ai soci lavoratori coinvolti che attualmente si trovano in stato di agitazione ed di sciopero garantendo ogni intervento utile a livello istituzionale e politico affinché venga garantito il posto di lavoro e ricevano ogni tutela necessaria.
 
<<La difesa del lavoro è stata uno dei punti nevralgici di tutta la nostra campagna elettorale - spiega Sebastiano Cubeddu capogruppo M5S a Piazza Matteotti - e ricevere queste notizie il primo giorno di insediamento della nuova assise cittadina ci fornisce la misura di quanto la situazione dell'occupazione sia grave a Guidonia Montecelio. Abbiamo immediatamente dato ai lavoratori e alle famiglie coinvolte la nostra piena solidarietà e l'impegno a portare le loro istanze presso tutte le istituzioni locali e nazionali in cui il Movimento è presente e domani saremo davanti alla coop al Tiburtino a manifestare assieme a loro tutta la nostra vicinanza e tutto il nostro appoggio>>

4.JPG

A seguito delle precipitazioni avvenute negli ultimi giorni, a Villanova si è assistito all'ennesimo episodio di allagamento nella zona di via Maremmana e via Mazzini. Lungo le strade scorrevano fiumi di acqua conseguenti delle piogge che si sono abbattute in zona in intervalli di tempo ristretti.


Alcuni tombini, nella medesima zona, si sono letteralmente scoperchiati e alcuni tratti del manto stradale sono saltati evidenziando l'inadeguatezza dell'impianto  fognario  a supportare il forte incremento abitativo e urbanistico avvenuto negli ultimi anni a Villanova.


La frequenza di questi fenomeni naturali rafforza la necessità di intraprendere dei lavori di adeguamento di tali strutture e prendere in considerazione quanto il 27 Maggio scorso il M5S protocollava presso l'area IV (Urbanistica) del comune di Guidonia. 

Tali osservazioni riguardano un progetto presentato al comune per una lottizzazione sita nell'area (oggi ancora verde) adiacente la piazza S. Giuseppe Artigiano.Secondo il nostro parere, "per tale cementificazione (circa 7 ha) non si garantisce uno smaltimento adeguato delle acque meteoriche e nere. L'allaccio alle vecchie strutture fognarie comporterebbe ulteriori allagamenti della città (in particolare in Piazza S. Giuseppe Artigiano e Piazza Mazzini) che già mal sopportano lo smaltimento delle acque piovane.

3.jpg


Non che nel resto del comune vada meglio, se si pensa a via delle Genziane di Collefiorito, via Ferrari a Casa Calda e via Lago di Garda e via Lago di Como a Laghetto a Marco Simone, dove i tombini scoppiano letteralmente impestando l'aria e il suolo per giorni e giorni e per i quali i cittadini si lamentano da anni, come si può leggere anche nei numerosi siti e blog dei vari quartieri.


1.jpg


A seguito delle segnalazioni dei cittadini di Villalba e del nostro intervento come M5S Guidonia Montecelio, è stato presentato in questi giorni un esposto denuncia contro ignoti, da parte del dott. Ennio Pietrangeli, in qualità di coordinatore ONA (Osservatorio Nazionale Amianto), in riferimento alla discarica di eternit trovata nei pressi dell'Istituto I.C.A. Manzi. (Ecco l'articolo)

Contattati dal dottor Pietrangeli, ci attiveremo presso tutte le sedi possibili per dare voce alla tutela del diritto alla salute dei cittadini residenti nei pressi dell'area interessata. Contemporaneamente, lo stesso Pietrangeli ha nominato l'avvocato Ezio Bonanni procuratore e difensore ed ha chiesto l'escussione, come testimoni, dei nostri portavoce Consiglieri che hanno portato alla luce quanto sopra esposto e del prof.Giancarlo Ugazio, ordinario di patologia generale presso l'Università degli Studi di Torino.

 

Seguiremo la vicenda finché non verrà fatta luce sull'intera questione e l'area non verrà bonificata.

 

Il nostro impegno all'interno delle istituzioni è appena iniziato! E' importante l'impegno ed il contributo che ognuno di voi può dare per rendere finalmente incisiva la nostra azione!

 

 

#vinciamopoi, ma #orafacciamoluce

Ad una settimana dalla richiesta d'aiuto di alcuni cittadini e genitori di bambini della scuola dell'infanzia dell'I.C. A. Manzi di Villalba che ha visto un pronto intervento di attivisti del M5S di Guidonia Montecelio, pare che qualcosa si muova per garantire il diritto alla salute dei piccoli e di quanti abitano nelle vicinanze del cantiere.
10300766_650490311696575_3633712780166073443_n.jpg

Ci spiega una cittadina di Villalba: <<Ieri (mercoledì 4 giugno, ndr) abbiamo visto degli agenti di polizia e successivamente una squadra di tecnici che hanno prelevato dei campioni di terreno dal cantiere. Speriamo di avere presto buone notizie per la messa in sicurezza, siamo molto preoccupati per la presenza di tutto quell'amianto affiorante dal cantiere>>.

Alle spalle della scuola, ad una distanza di pochi metri dalle aule dove i bambini svolgono le loro attività, l'impresa IUMA srl (subappaltatrice di G3 COSTRUZIONI srl ) sta svolgendo delle movimentazioni terra per una non precisata opera pubblica nella quale il committente è il COMUNE DI GUIDONIA MONTECELIO (AREA IV). Fin qui nulla di speciale.

Speciali sono invece i rifiuti trovati all'interno del cantiere, che i genitori dei bambini, residenti nelle vicinanze, da giorni segnalavano alla ditta che effettuava i lavori. L'evidente presenza di lastre frammentate di Eternit è stata notata anche dal personale ASL intervenuto la scorsa settimana e che deve aver sicuramente fatto scattare qualche campanello d'allarme.

Ma perché bisogna stare sempre a correre ai ripari e mai prevenire situazioni di estrema pericolosità come questa? Quello che i cittadini lamentano è la certezza che lastre di eternit integre fossero in quell'area da tempo e a detta del responsabile, la ditta ha provveduto alla segnalazione senza che la cosa abbia sortito però alcun effetto.

Come M5S di Guidonia Montecelio daremo supporto alle iniziative degli abitanti del quartiere fino a quando l'intera area non sarà bonificata, dando voce ai cittadini inascoltati, dimenticati e talvolta osteggiati dalle stesse figure che dovrebbero essere i custodi della loro salute e della loro sicurezza.  Nei prossimi giorni organizzeremo un'assemblea pubblica a Villalba su tutte le minacce ambientali presenti nel  territorio.

Saranno i cittadini a riprendersi la loro dignità, perché sanno che ora c'è una forza politica che li ascolta e li sostiene.


cantiere.jpg


logo_piccolo.jpg

De Vincenzi, accolgo il tuo accorato appello quasi con imbarazzo.

Imbarazzo e sconcerto per le idee espresse in quelle righe vergate per cercare di colpire qualche elettore distratto, scritte cercando una comunanza impossibile tra le battaglie dei cittadini che noi rappresentiamo e le finte scaramucce da operetta che hanno caratterizzato la scorsa consiliatura. E soprattutto, che non trovano riscontro in nessuna delle azioni della parte che tu rappresenti in questi ultimi 5 anni di falsa opposizione all'amministrazione Rubeis.

Un' opposizione silente, l'avevamo chiamata ingenuamente nei primi tempi, diventata successivamente spalla e complice delle scellerate decisioni prese dalla maggioranza. L'ultima manifestazione di questa complicità risale a pochi mesi fa quando, dopo che il Consiglio di Stato ha annullato le delibere di Rubeis sulla lottizzazione Pizzarotti, evocando addirittura l'articolo 97 della Costituzione (buon andamento e imparzialità della Pubblica Amministrazione) quindi la più grave violazione che un amministratore possa compiere, non hai chiesto le immediate dimissioni per il conclamato conflitto di interessi. L'abbiamo invocato a gran voce, anche attraverso i titoli delle testate locali, ma nessuno e tantomeno la tua opposizione ci ha prestato ascolto, né ha prestato ascolto alla voce dei cittadini.

Sindaci di sbiaditi colori diversi che cambiano, assessori che rimangono. Consiglieri di fervente opposizione che in pochi giorni si apparentano con coloro che dicevano di aver combattuto. Ma ti rendi conto che il M5S combatte tutto questo per difendere la dignità delle istituzioni e quindi i cittadini?

E' questo che intendi quando parli di rispetto della collettività? Rispetto della moralità?

Essere complici di una maggioranza "arrogante" come dici tu, non ti rende certo meno colpevole, anzi. Sono 30 anni che ti aggiri tra i banchi del Consiglio, guadagnandoti anche una condanna per danno erariale nell'esercizio delle tue funzioni. Noi che abbiamo memoria storica, poi, non ricordiamo azioni che ti abbiano fatto ascendere a difensore della moralità o delle istanze dei più deboli ed in difficoltà!

Vogliamo passare al tema ambientale che tanto ci tieni a cavalcare? Sai qual'è l'unico ricorso ancora in piedi contro il TMB e che dovrà andare in giudizio tra poco più di un mese? Quello redatto da tale Avv. Cubeddu e sottoscritto dalle associazioni e pagato con i soldi dei cittadini, con tanto di VERI gazebo e banchetti stradali. Dov'eri tu ed il tuo partito, quando c'era bisogno di raccogliere fondi per tutelare questo nostro territorio? Visto quanto hai speso per la campagna elettorale, probabilmente sarebbe stato per voi una goccia nel mare. Perché allora non esporsi quando serviva alla cittadinanza, e non ad un tornaconto elettorale? Paura di compromettersi? Paura di rovinare equilibri già precari?

Non serve ora riempirsi la bocca con questo "stop al TMB" che campeggia su tutti i manifesti se poi nei fatti non si è mai lottato veramente e fianco a fianco! NON vi abbiamo mai visto nelle piazze, sotto la Regione, all'Inviolata, né in nessun luogo ad urlare insieme a noi contro il sacrosanto diritto alla salute!!

Ora è tardi, troppo tardi per chiedere aiuto ai cittadini per cercare di risollevare le sorti di Guidonia. Lo avreste potuto fare votando Movimento 5stelle, unico movimento civico che non ha nessun interesse da difendere se non quello di perseguire il bene comune. Ma le vostre strategie, i vostri progetti, così come quelli di Rubeis, sono altri e lontani dall'interesse pubblico!

Ti invito quindi, quando vuoi cercare un colpevole dell'attuale situazione in cui versa il nostro comune, dopo esserti guardato attorno, a guardare anche nello specchio.

Noi stavolta saremo all'opposizione, anzi la faremo la vera opposizione! Un' opposizione costruttiva ma irremovibile, che porterà avanti le istanze degli oltre 7000 elettori che hanno sperato in un cambiamento. Ribadisco dunque, ciò che abbiamo già avuto modo di esprimere nel nostro ultimo comunicato stampa, "Il nostro voto non ci sarà al ballottaggio. Non prenderemo posizione rispetto ad alcuno dei contendenti, di cui contestiamo l'operato politico ed amministrativo, come fatto in tutto il corso della campagna elettorale".


I cittadini ti ringraziano qualora vorrai prestargli attenzione.


Archivio

Questa pagina è l'archivio dei post del mese di Giugno 2014.

Maggio 2014 è l'archivio precedente.

Luglio 2014 è l'archivio seguente.

Prossimi eventi