MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

Economia


Genova - 

Carissimi,
trovate allegata la risposta alla mia interrogazione che ho ricevuto dall'assessorato competente.
Mi legge per conoscenza Mario Vandone, nostro attivista del GT Centro-est che mi ha aiutato nella preparazione del quesito e che ha contatti con i residenti della zona.
Grazie.
Rimango a Vs. disposizione per ogni eventuale chiarimento o integrazione.
Saluti.
Andrea

20161018-ab-art54-carlini-leroy-merlin.pdf

20161018-ab-risposta-art54-carlini-leroy-merlin.pdf


Genova - 

13627224_10206127633983049_7929072791914943232_n.jpg


I CITTADINI INCONTRANO I CITTADINI IN PARLAMENTO

IL 16 E IL 17 LUGLIO AVREMO L'OCCASIONE PER RIUNIRCI INTORNO ALLE IDEE
AI PROGETTI E ALLE PROPOSTE DEL M5S INSIEME A MOLTI DEI NOSTRI
PORTAVOCE ALLA CAMERA IN SENATO, nelle REGIONi E NEI COMUNI.

CI RACCONTERANNO DEL LAVORO SVOLTO IN QUESTI 3 ANNI IN PARLAMENTO
DELLE ESPERIENZE FATTE NELLE REGIONI E NEI COMUNI. SI PARLERA' DI
Reddito di Cittadinanza, Referendum SULLA Riforma Costituzionale
terzo valico, sanità, lavoro, Gestione dei rifiuti, dissesto idrogeologico
E DELLE PROSSIME AMMINISTRATIVE PER IL COMUNE DI GENOVA.

Insieme a Noi:
Tiziana Beghin, Ignazio Corrao (Parlamento Europeo)
Enza Blundo,
Mario M. Giarusso, Sara Paglini, Marco Scibona (senato della repubblica)
Luigi Gallo, Sergio Battelli, Simone VALENTE (CAMERA DEI DEPUTATI)
Francesca Frediani (Regione piemonte)
Stella Sorgente (vice sindaco di Livorno)
Francesco BATTISTINI, Marco DE FERRARI Andrea Melis, Gabriele PISANI,
Alice SALVATORE e Fabio TOSI (REGIONE LIGURIA) Emanuela BURLANDO, Andrea BOCCACCIO,
Mauro MUSCARA', Stefano DE PIETRO, Paolo PUTTI, (COMUNE DI GENOVA)

Menù

Antipasti

Pane e servizio 1,00€
Bruschetta 2,00€
(pomodoro basilico)
Piatto sott'olio 4,00€
( pomodori carciofi cipolle misto di verdure)
Salumi misti 4,00€
(salame sant'olcese, cotto, coppa)

Primi

Trofie al Pesto 5.00€
Linguine ai funghi 5.00€

Secondi

Bistecca di Matamà con contorno 8.00€
(patatine o insalata)
Grigliata di maiale mista 8.00€
(costina, coppa toscanello, wurstel)
tris torte salate 5.00€

Contorni

Patatine fritte 2.00€
Insalata mista 1,50€

Dessert

Crostata 3,50€
Brownie 3,50€

Bevande

Vino rosso di Montalcino 6.00€/litro
Vino bianco Riesling 6.00€/litro

Birra artigianale

La Superba prima consumazione 3.00€
dalla seconda se riutilizzi il bicchiere 2,50€

Bambini
7.00 €
Penne pomodoro
Würstel
Patatine

L'evento su facebook:
https://www.facebook.com/events/1770947229795558/

COME RAGGIUNGERCI:

photo_2016-07-11_09-31-43 - Copia.jpg


Genova - 

13627224_10206127633983049_7929072791914943232_n.jpg


I CITTADINI INCONTRANO I CITTADINI IN PARLAMENTO

IL 16 E IL 17 LUGLIO AVREMO L'OCCASIONE PER RIUNIRCI INTORNO ALLE IDEE
AI PROGETTI E ALLE PROPOSTE DEL M5S INSIEME A MOLTI DEI NOSTRI
PORTAVOCE ALLA CAMERA IN SENATO, nelle REGIONi E NEI COMUNI.

CI RACCONTERANNO DEL LAVORO SVOLTO IN QUESTI 3 ANNI IN PARLAMENTO
DELLE ESPERIENZE FATTE NELLE REGIONI E NEI COMUNI. SI PARLERA' DI
Reddito di Cittadinanza, Referendum SULLA Riforma Costituzionale
terzo valico, sanità, lavoro, Gestione dei rifiuti, dissesto idrogeologico
E DELLE PROSSIME AMMINISTRATIVE PER IL COMUNE DI GENOVA.

Insieme a Noi:
Tiziana Beghin, Ignazio corrao (Parlamento Europeo)
Enza blundo,
Mario M. Giarusso, sara paglini, Marco Scibona (senato della repubblica)
Luigi Gallo, Sergio Battelli, Simone VALENTE (CAMERA DEI DEPUTATI)
Francesca Frediani (Regione piemonte)
Stella Sorgente (vice sindaco di Livorno)
Francesco BATTISTINI, Marco DE FERRARI Andrea Melis, Gabriele PISANI,
Alice SALVATORE e Fabio TOSI (REGIONE LIGURIA) Emanuela BURLANDO, Andrea BOCCACCIO,
Mauro MUSCARA', Stefano DE PIETRO, Paolo PUTTI, (COMUNE DI GENOVA)

Menù

Antipasti

Pane e servizio 1,00€
Bruschetta 2,00€
(pomodoro basilico)
Piatto sott'olio 4,00€
( pomodori carciofi cipolle misto di verdure)
Salumi misti 4,00€
(salame sant'olcese, cotto, coppa)

Primi

Trofie al Pesto 5.00€
Linguine ai funghi 5.00€

Secondi

Bistecca di Matamà con contorno 8.00€
(patatine o insalata)
Grigliata di maiale mista 8.00€
(costina, coppa toscanello, wurstel)
tris torte salate 5.00€

Contorni

Patatine fritte 2.00€
Insalata mista 1,50€

Dessert

Crostata 3,50€
Brownie 3,50€

Bevande

Vino rosso di Montalcino 6.00€/litro
Vino bianco Riesling 6.00€/litro

Birra artigianale

La Superba prima consumazione 3.00€
dalla seconda se riutilizzi il bicchiere 2,50€

Bambini
7.00 €
Penne pomodoro
Würstel
Patatine

L'evento su facebook:
https://www.facebook.com/events/1770947229795558/

COME RAGGIUNGERCI:


photo_2016-07-11_09-31-43 - Copia.jpg


Genova - 


13627224_10206127633983049_7929072791914943232_n.jpg

Due giorni di Incontri con portavoce Nazionali Regionali e Comunali del Movimento 5 Stelle.

Alcuni dei portavoce che parteciperanno:

Tiziana Beghin (Parlamento Europeo)
Ignazio Corrao (Parlamento Europeo)
Marco Scibona (Senato)
Sergio Battelli (Camera)
Simone Valente (Camera)
Michele Giarusso (Senato)
Rosetta enza Blundo (Senato)
Francesca Frediani (Regione Piemonte)
Fabrizio Gallo (Novi Ligure)
Il gruppo regionale Ligure del M5S
Portavoce eletti nei diversi comuni liguri

e molti altri

entrambi i giorni dalle 16:30 in poisino alla sera per confrontarsi con i cittadini e per comunicarci le battaglie che il M5S porta avanti nelle istituzioni.


Si parlerà di:
Terzo Valico
Dissesto Idrogeologico
Sanità
Lavoro
Riforma Costituzionale

ma non solo

A pranzo e a cena e durante la giornata potrai assaggiare le specialità Genovesi.

La manifestazione si terrà presso l'area verde di Casella a pochi passi dalla stazione del trenino da poco riattivato.

A Riveder le Stelle!


Condividete l'evento su facebook ed invitate i vostri amici:
https://www.facebook.com/events/1770947229795558/


Genova - 

Digitalizzato_20160521.jpg


Evento informativo per i rappresentanti delle amministrazioni locali, i cittadini e le imprese del territorio sulle opportunità che l'Europa mette a disposizione.

Giovedì 9 Giugno
Salone di rappresentanza - Palazzo Tursi
Comune di Genova - Via Garibaldi 9
Ore 21:00

interverranno:

Tiziana Beghin
(Eurodeputata gruppo EFDD Delegazione 5 Stelle Europa)

Andrea Boffi
(Esperto di fondi europei ed europrogettazione)

Paolo Putti
(Capogruppo M5S Comune di Genova)

Andrea Melis
(Capogruppo M5S Regione Liguria)

Siete tutti invitati a partecipare


TEMI DAL TERRITORIO

Partecipate al nostro questionario anonimo sulle problematiche dei territori:

Clicca QUII


Genova - 

1795551_10203590493466602_1188083323118819433_n.jpg

Musica da Camera, Arie d'Opera, Musica Sacra,

questo e' il programma che grazie a musicisti e cantanti professionisti sia del Carlo Felice che di altre realta' si avra' modo di apprezzare questa Domenica 7 Dicembre,ore 16 e 30, presso la Parrocchia Diecimila Martiri Crocifissi, Via Canevari 34


entrata ad offerta libera

il denaro raccolto sara' affidato a Don Mario,
Parroco della Chiesa dei Diecimila Martiri Crocifissi, cosa non nuova per Don Mario gia' referente di altre raccolte.

Il nostro contributo sara' promuoverlo al massimo su tutte le nostre piattaforme oltre ché, grazie ai nostri attivisti, alcuni giorni prima, ad una capillare distribuzione di locandine nei negozi e portoni dei caseggiati di gran parte del territorio della città, siete tutti invitati sia all'evento sia per chi lo desidera al lavoro di diffusione,comunque sia grazie.

Vi aspettiamo con i vostri amici e parenti.

L'evento su Facebook da condividere:
Evento


Genova - 


esondazione_n.jpg

Novembre 2013 - Novembre 2014

E' trascorso un anno e purtroppo siamo di nuovo qui, nelle stesse identiche condizioni, questa volta a richiedere, oltre a interventi urgenti per la prevenzione, anche IMMEDIATI provvedimenti per la salvaguardia delle persone e del quartiere.

Noi abbiamo una proposta concreta, siamo di nuovo in via Fereggiano per condividerla con i cittadini e chiedere a gran voce che venga realizzata.


Video di approfondimento "Dopo il Fango"

Donazioni per l'alluvione

Iscriviti e partecipa alle attività del M5S di Genova


Genova - 


(di Paolo Putti)

Sono passati alcuni giorni da quando siamo andati in Piaggio Aero Industries a Genova ed abbiamo girato questo video con i lavoratori dell'azienda, uomini e donne che come tanti di noi vivono quotidianamente il timore della precarietà, persone che hanno lavorato per tanti anni in una azienda di alta tecnologia aeronautica convinti di contribuire a costruire dei velivoli di alta qualità apprezzati in tutto il mondo

Improvvisamente gli è stato restituito che le loro competenze non contano, che la loro fatica non ha valore, che il progetto d'impresa della Piaggio Aero non li coinvolge; sacrificandoli alle speculazioni edilizie, alle presunte razionalizzazioni, alle acquisizioni di brevetti e forse al timore di qualche ministro di turbare possibili ricchi Epulone esteri rischiando di perdere qualche briciola, che cade dalla loro tavola.

Probabilmente questo nostro video servirà a poco, ma volevamo dare un piccolo e modesto contributo con l'obiettivo di farli conoscere, informare ed informarci un po' di più sulla storia di questa azienda e dei suoi lavoratori che sono i nostri vicini di casa, i loro figli sono in classe con i nostri, comprano con noi nel negozio vicino a casa ed oggi sono le vittime sacrificali.

piaggio

Lo stabilimento Piaggio

Possiamo mettere la testa sotto la sabbia in attesa di dimenticarci anche di loro, tenendo magari le dita incrociate perché il prossimo giro non tocchi a noi, oppure possiamo dire che è giunto il momento di dire basta e rimboccarci le maniche, ognuno con i suoi modi, le sue possibilità e prendere in mano il benessere della nostra comunità.


Genova - 

(di Maria Grazia Gammarota e Manuela Dellepiane)
La battaglia è vinta. Quella degli oltre 300 dipendenti che a dicembre 2013 avevano impugnato la disdetta unilaterale della contrattazione aziendale integrativa operata nel mese di ottobre 2013 dall'Azienda.
Pochi giorni fa sono state firmate davanti ai giudici della sezione lavoro del Tribunale civile di Genova le transazioni giudiziali dei lavoratori ricorrenti con le quali, a fronte del ritiro dei ricorsi, viene sancito a far data dal primo maggio 2014 il ritorno in vigore di tutte le indennità integrative disdettate, a tempo indeterminato e senza alcun effetto novativo.
Il braccio di ferro giudiziario intrapreso dal gruppo compatto di oltre la metà dei lavoratori Atp a fine 2013 ha avuto come antagonisti (oltre ovviamente all'azienda), sorprendentemente anche le OO.SS., eccezion fatta per USB. Da notare che dopo il taglio selvaggio agli stipendi dei lavoratori nell'ottobre 2013, operata tout court dall'azienda senza preavviso e con applicazione immediata, nella stessa data l'Azienda, con l'aiuto della Provincia, stanziava 300 mila euro circa a favore di professionisti esterni per la procedura di concordato.
Le OO.SS, anziché sostenere le ragioni dei dipendenti, hanno messo in campo un'operazione di vero e proprio ostruzionismo alle iniziative giudiziarie, atteggiamento che non trova precedenti né logiche giustificazioni, visto che l'oggetto del contendere erano proprio i diritti retributivi e normativi dei lavoratori.
Peraltro, tutti i maldestri tentativi messi in atto dai sindacati al solo scopo di screditare in ogni modo l'operato dei legali scelti dai ricorrenti, non hanno colto nel segno, e, nonostante le tensioni, le minacce e le ripetute diffamazioni, non hanno fatto arretrare di un passo né i ricorrenti né tantomeno i loro difensori.
La verità, ben nota a tutte le parti coinvolte, è e resta una: solo l'iniziativa giudiziaria coraggiosamente portata avanti dai 305 ricorrenti, la compattezza del gruppo e la determinazione dei legali, hanno imposto l'apertura delle trattative con gli importanti esiti sopra detti, nonostante l'assenza di qualsiasi supporto da parte delle organizzazioni sindacali.

(Errata corrige: nel video si fa riferimento all'azienda Atp Esercizio Spa. In realtà si tratta di Atp Esercizio Srl).


Genova - Thumbnail image for Foto aerea quartiere Fiera e Galliera- Smart City Galliera.jpg(di Angelo Simonelli) Un software per Il nuovo Ospedale Galliera: un progetto di quattro milioni di euro, al quale hanno aderito il Comune di Genova e l'Associazione Genova Smart City, per progettare un ospedale prima e la città poi, "a tavolino". E' l'ultimo dei bandi dedicati alle Smart City, coordinato dal Comune di Genova e che riunisce partner internazionali provenienti da Gran Bretagna, Irlanda e Svizzera. Il Galliera partecipa come sito pilota, insieme all'Istituto di Tecnologia e alla Città di Dundalk in Irlanda. Il finanziamento europeo non riguarda la costruzione del nuovo edificio del Galliera, ma la realizzazione di un software che servirà a coloro che sono coinvolti nelle fasi di progettazione e sviluppo delle Smart City e di un Green Hospital, come la società D'Appolonia, business partner dell'Associazione Genova Smart City e quindi del Comune di Genova. Riteniamo però che questo sia un abominio metodologico e progettuale. Pensare che sarà realizzato un innovativo software interattivo in grado di fornire a progettisti, urbanisti e imprese un  sistema di supporto alle decisioni in tutte le fasi di sviluppo urbano di una città, dalla costruzione di un singolo edificio alla progettazione di un piano regolatore, può sembrare un'idea innovativa, ma non dobbiamo confondere la progettazione di un motore, dell'aerodinamica della fusoliera di un aeroplano o di un microchip con il disegno della città e dei luoghi dove vive la gente. Non è tanto la cifra non indifferente di 4 milioni di euro che ci turba, ma il fatto che è passato il tempo in cui ci si cullava nell'illusione che il processo di progettazione fosse una semplice "digestione" di dati di input con risultati di output, effettuato semplicemente da un computer (o, meglio, da quei pochi che governano il computer). 
Allora, ci chiediamo: la gente, il quartiere, la città, dove sono? 
Se proprio volessimo metterla sul piano puramente economico, quante micro iniziative di sensibilizzazione e democrazia partecipata, che coinvolgano la città e i quartieri sui problemi della sanità e dei servizi per la salute, potrebbero essere avviate con 4 milioni di euro? Ecco, in alternativa, da dove dovrebbe partire la progettazione virtuosa del Galliera:
  • innalzamento del livello di inclusione sociale;
  • supporto dei comportamenti virtuosi dal basso, dando visibilità ai vantaggi individuali e collettivi;
  • cittadini che coinvolgono i politici nelle scelte, non viceversa;
  • fare il miglior uso di strumenti tecnologici per catturare nuove idee ed attivare un processo di apprendimento collettivo.
Di questo hanno bisogno il Galliera, Genova e i cittadini di ogni dove.

Città - Smart City Galliera

I candidati a Genova

  • user-pic
    Luca Pirondini
  • user-pic
    Fabio Ceraudo
  • user-pic
    giuseppe immordino
  • user-pic
    MARIA TINI
  • user-pic
    stefano giordano

About this Archive

This page is an archive of recent entries in the Economia category.

Cultura is the previous category.

Energia is the next category.

Find recent content on the main index or look in the archives to find all content.

Partecipa ai nostri eventi