MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

Luglio 2016


Desenzano del Garda - 

La mozione del Movimento 5 Stelle "Convenzione Teatro Alberti" ha portato ad una discussione in Consiglio Comunale, per restare in tema da tragicommedia di scadente qualità.
Vergogna PD, vergogna Polloni, vergogna Cavalieri. Andate ad ascoltare il consiglio comunale di ieri (28/07/16) quando il Cinque Stelle ha presentato la mozione Teatro Alberti. Si chiedeva semplicemente, visto che Il teatro è tornato agibile, di organizzare un incontro con la proprietà per vedere se fosse possibile trovare un accordo, una convenzione, qualcosa, così da poter utilizzare quello spazio, l'unico coperto così capiente e predisposto a Desenzano, al fine di utilizzarlo, per musica, o prosa, o per offrire uno spazio alle associazioni locali, o tutte e tre le cose assieme.
Prima avete chiesto di ritirare la mozione (!), poi avete chiesto di togliere la parola convenzione (ok) e poi avete votato tutti contro con scuse ridicole. RIDICOLE.
Polloni Lega ha detto che no perchè forse ma non è sicuro mi sembra che ci sia un contenzioso vecchio con il Comune ma non ricorda bene forse ai tempi di Anelli comunque durante la votazione se n'è andato perchè aveva bisogno di parlare con qualcuno del pubblico.
Cavalieri UDC Forza Italia logorroico ha detto tutto e come sempre niente perchè fare una stagione teatrale comunque costa e poi magari ci si rimette dei soldi lui lo sa bene a Castiglione sono andati in difficoltà no ma aspetta vorrei dire un'altra cosa perchè ci vogliono gli sponsor cosa eh però ho finito gli interventi e il tempo però sì però voto no perchè non mi fate parlare. La Colasanti PD invita il ritiro della mozione, perché siamo matti a dare soldi a dei privati? (ma guardi che se fa una convenzione diventa pubblico..), e poi fare musica e teatro costa, e noi non abbiamo soldi perchè fare una stagione teatrale o musicale costa 70 mila o 100 mila ma non ci sono proprio i soldi..no no...non ci sono i soldi solo per chi non volete voi. Sulla stessa linea il sindaco e l'assessore alla cultura, abbiamo già tanti spazi coperti (!!!!!), abbiamo già le chiese, abbiamo l'auditorium celesti (150 posti e un'acustica disastrosa), e abbiamo tanti spazi all'aperto (ma porca miseria, e se piove? e se si volesse fare, dico un'assurdità, qualcosa anche in inverno, o in autunno, o in primavera?), possibile che ogni volta che piove o si rimanda tutto o si fa una donazione all'oratorio di Piazza Garibaldi per poter usare il loro teatro? e poi perchè incontrare la proprietà, lei non ha mia chiesto un incontro (ma perchè, non avete capacità di iniziativa? non dovete gestire una città? non avete mai chiesto un incontro con un privato? su dai..), ma alla fine la chicca: comunque possiamo anche utilizzarlo, ma di volta in volta, quando abbiamo bisogno chiediamo. Ecco, questo riassume tutto. Programmazione zero, improvvisazione sempre.

P.S. dimenticavo i velati ricatti, siccome il Cinque Stelle si è permesso di criticare il piano di diritto alla studio proposto dal PD, allora bocciamo la mozione sul teatro, alla faccia del bene comune!"

Qui il TESTO DELLA MOZIONE


Desenzano del Garda - 

Con la presente la sottoscritta Luisa Sabbadini, in qualità di Consigliere Comunale del MoVimento 5 Stelle, ai sensi dell' art. 45 comma 13 del Regolamento del Consiglio Comunale, presenta la seguente INTERROGAZIONE a risposta scritta avente per oggetto:

SOSPENSIONE MENSA

PREMESSO CHE:
il 22 maggio 2016 abbiamo appreso dal Giornale di Brescia che il nostro comune ha
sospeso dalla mensa nr.10 studenti per morosità.

CONSIDERATO CHE:
che su oltre 1.600 utenti 340 risultano insolventi.

INTERROGA IL SINDACO
In base a quali criteri e parametri sono stati esclusi nr. 10 bambini dalla mensa?

Risposta del Sindaco


Desenzano del Garda - 

Con la presente la sottoscritta Luisa Sabbadini, in qualità di Consigliere Comunale del
MoVimento 5 Stelle, ai sensi dell' art. 18 comma 5 del Regolamento del Consiglio
Comunale, presenta la seguente MOZIONE da inserire nel prossimo Consiglio Comunale avente per oggetto:

DIVIETO UTILIZZO GLIFOSATO SUL NOSTRO TERRITORIO

PREMESSO CHE:
in data 30 marzo 2016 in risposta a ns. interrogazione del 15 novembre 2015 in merito all'uso di diserbanti a base di glifosate e richiesta elenco aree soggette sul nostro territorio, abbiamo appreso che lo stesso viene utilizzato in alcune aree del nostro territorio.

DATO CHE:
- il rapporto ISPRA 2013 riferisce: "nonostante sia una delle sostanze più vendute a livello nazionale e la sua presenza nelle acque sia stata abbondantemente confermata anche da dati internazionali, Glifosate e AMPA sono le sostanze che più determinano il superamento degli SQA nelle acque superficiali: AMPA in 70 punti (79,5% del totale), glifosate in 37 punti (42% del totale);
- il glisfosato è un erbicida potenzialmente pericoloso per gli esseri umani. Lo dice lo IARC (International Agency for Research on Cancer), che lo classifica come potenzialmente cancerogeno. In antitesi uno studio dell'EFSA (European Food Safety Authority) contrasta con quanto stabilito dallo IARC e sostiene che tale diserbante non sia cancerogeno.
In presenza di evidenze contrastanti, deve assolutamente valere il principio di precauzione: se lo IARC dichiara il glifosato come potenzialmente cancerogeno questo va assolutamente bandito dal nostro territorio.

IL CONSIGLIO COMUNALE DI DESENZANO IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA

- ad attivarsi utilizzando tutti gli strumenti a loro disposizione per contrastare l'uso dei
diserbanti chimici, delle sostanze tossiche anche di origine naturale e delle sostanze
saline negli interventi di controllo delle infestanti al di fuori delle pratiche agricole a
salvaguardia della salute dei propri cittadini, dell'ambiente e della biodiversità;
- a garantire che nei bandi di gara emanati dal comune per gli appalti pubblici riguardanti
gli interventi di contenimento delle infestanti venga indicato come unica tipologia di
intervento possibile quello meccanico.