MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

Ottobre 2015


Desenzano del Garda - 

ecomostro.jpg

Interrogazione: "Fondo per l'attuazione del Piano nazionale per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate"

PREMESSO CHE:

- il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in attuazione dell'art. 1, commi 431, 432,
433 e 434, della legge 23 dicembre 2014, n. 190, ha emanato un bando che stabilisce le
modalità e la procedura per la presentazione, da parte dei comuni, di progetti di riqualificazione, costituiti da un insieme coordinato di interventi diretti alla riduzione di
fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, nonché al miglioramento della qualità
del decoro urbano e tessuto sociale ed ambientale.

Link 1

Link 2

Link 3

CONSIDERATO CHE:

- i progetti saranno finanziati con il "Fondo per l'attuazione del Piano nazionale per
la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate" con risorse pari a
50 milioni di euro per il 2015 e di 75 milioni di euro sia per 2016 sia per il 2017;

- i Comuni interessati dovranno inviare entro il 30 novembre 2015 i progetti di
riqualificazione e rigenerazione urbana costituiti da un insieme coordinato d'interventi al fine di contrastare e ridurre i fenomeni di tensione abitativa e degrado sociale, allegando una relazione degli interventi corredata da tavole illustrative ed elaborati tecnicoeconomici e dal cronoprogramma attuativo degli stessi.

VISTO CHE:

- il comune di Desenzano non può certamente mancare di partecipare a tale importante opportunità (non è previsto nessun limite demografico) per contribuire a risolvere la situazione di palese degrado che vivono alcune delle sue più problematiche aree periferiche;

- le finalità del Piano appaiono perfettamente rispondenti alle esigenze di riqualificazione sia per interventi edilizi che "di servizi" dei contesti cittadini quali ad esempio l'edificio che versa in condizioni poco decorose e in permanente stato d'abbandono ubicato presso l'area di San Francesco tra Via Agello e Via Aureliano di cui si allega foto.


CHIEDE AL SINDACO E ALLA GIUNTA:

- Se sia a conoscenza di tale iniziativa.
- Se nel frattempo l'Amministrazione abbia già provveduto a presentare un progetto.
- Qualora questo non fosse accaduto chiediamo di illustrare nel dettaglio le motivazioni.


Desenzano del Garda - 

Piazza cappelletti.jpg

Il Movimento 5 Stelle di Desenzano è in linea generale contrario alla realizzazione di opere pubbliche o private sul territorio che abbiano rilevante impatto sull'ambiente e sul paesaggio o che comportino la riduzione o il danneggiamento di spazi verdi ed aree agricole.

Pensiamo sia giunto il momento di abbandonare la politica della realizzazione di interventi puntuali e disarticolati di edificazione e urbanizzazione, anche se formalmente previsti nel Pgt, in un territorio estremamente delicato e sensibile quale è quello della nostra città.

Il Comune di Desenzano del Garda è ormai giunto alla soglia dei 28.000 residenti ma presenta i problemi e le esigenze di una città di taglia almeno doppia, soprattutto in determinati periodi dell'anno; dovrebbe per questo, da tempo, essere dotato di un PUM (Piano Urbano della Mobilità), uno strumento di programmazione a medio-lungo termine (10 anni) attraverso il quale definire il quadro generale delle scelte e delle decisioni relative alla mobilità nell'area urbana, un insieme coerente di interventi infrastrutturali, tecnologici, gestionali ed organizzativi saldamente in mano pubblica in grado di orientare lo sviluppo del nostro territorio.
Nell'ambito di questo strumento vanno ricercate, individuate e programmate le soluzioni ottimali per giungere ad una mobilità sostenibile degna di questo nome, avendo ben presente che la mobilità riguarda il cittadino e non l'automobile!
La mancanza di questo strumento, e più in generale di una strategia globale e di una visione complessiva in termini di mobilità per Desenzano, emerge puntualmente ogni volta che i temi della discussione riguardano interventi su parcheggi, strade o piste ciclabili.

Come accaduto alcuni mesi fa con il parcheggio Maratona, anche oggi che si discute dell'ampliamento del parcheggio Vallone e della chiusura al traffico di Piazza Cappelletti appare evidente la necessità di valutare l'opportunità di questi interventi esclusivamente attraverso un punto di vista globale.

Una progressiva pedonalizzazione del centro storico con l'eliminazione dei parcheggi a ridosso delle piazze è auspicabile, ma va integrata con il miglioramento dei collegamenti verso la periferia, per spingere sempre più le auto al di fuori del centro abitato; a tale scopo si potrebbe valutare la realizzazione di parcheggi scambiatori in corrispondenza dei principali accessi alla città (zona Esselunga, zona Stazione, Rivoltella) da collegare al centro tramite navette dedicate.
In questa ottica dovranno essere previsti inoltre una serie di interventi per snellire il traffico lungo via Gramsci e successivamente Viale Marconi, per esempio dirottando parte delle auto in transito su quelle vie verso l'accesso alla tangenziale delle Grezze, anzichè nell'imbuto di Viale Marconi.

Se esistesse ad oggi un piano preciso degli interventi da realizzare per migliorare la mobilità desenzanese si potrebbero destinare i soldi previsti per l'intervento al parcheggio Vallone (al netto dell'intervento di messa in sicurezza e manutenzione) verso interventi più mirati, anzichè investirli lì solo perchè al momento non vi sono idee alternative pagando un costo per ciascun nuovo posto auto decisamente elevato.
Riteniamo quindi necessario chiarire al più presto quella che è l'idea generale di mobilità per Desenzano, attraverso un PUM o strumenti analoghi, individuando con precisione quelle che sono le criticità e gli obiettivi che si intendono perseguire, e conseguentemente l'elenco degli interventi che si ritengono necessari a tale scopo.
A quel punto risulteranno sicuramente più chiare le motivazioni che sostengono determinate decisioni, come quelle di cui si sta discutendo in queste settimane, e sarà possibile valutarne l'effettiva valenza e conseguentemente proporre anche soluzioni alternative.


Desenzano del Garda - 

NUOVA PAGINA FACEBOOK!!!
Creiamo un registro delle problematiche del territorio desenzanese con la vostra collaborazione.
Segnalateci malfunzionamenti: dalle perdite d'acqua alle panchine rotte, dai problemi di viabilità alle strisce pedonali semi scomparse da pitturare.
Il Movimento 5 Stelle di Desenzano verificherà le informazioni, terrà un registro delle problematiche, segnalerà a chi di dovere, monitorerà i tempi di intervento e relazionerà dei costi sostenuti dalla Pubblica Amministrazione
E mandateci anche suggerimenti su viabilità, parcheggi, spiagge, servizi di linea urbani, etc
Grazie al vostro aiuto cercheremo di rendere Desenzano a misura di Cittadino.

LINK: Segnalazioni e suggerimenti per Desenzano

desenzano.jpg


Desenzano del Garda - 

no tav ottobre 2015.jpg