MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

PIOPPI A CONSELVE


Conselve - 

Il Prato Comunale, un bene pubblico importante per Conselve, continua ad essere mal-trattato. Per molti anni sfalci e potature mal fatte hanno creato danni alle piante d'alto fusto, tanto che alcune hanno dovuto essere abbattute, grazie al nostro intervento, ma ancora si continua a perseverare nell'errore. Tutti gli esperti interpellati, anche il Servizio Forestale dello Stato che ha fatto il sopralluogo nel marzo dell'anno scorso, hanno consigliato di intervenire sui pioppi cipressini danneggiati, con controlli più accurati dello stato di salute del legno ed eventualmente con potature di alleggerimento della chioma, rispettose della necessità di non creare grosse ferite (che non rimarginano e creano vie di infezione). Ecco che, dimostrando di essere davvero consci del problema e della necessità di interventi corretti, i nostri amministratori danno il via ad un'altra serie di potature indiscriminate: gli alberi sono ridotti a monconi, con grossi tagli esposti agli agenti atmosferici e sicure vie di infezione; nulla viene lasciato, nell'idea di abbattere la vitalità della pianta, così da allontanare nel tempo la necessità di altri interventi, unico vero obiettivo perseguito. Cultura e rispetto sono le prime vittime di una mentalità miope e colpevole, che vede e tratta gli elementi della natura e del paesaggio come "oggetti" superflui da asservire ad altre logiche. Questo è solo un piccolo esempio, ma emblematico di una mentalità che fa della pervicace mancanza di attenzione e cura del territorio, il suo principio, portandoci verso un declino che stiamo iniziando a misurare in danni e disastri per la collettività.

GUARDIA MEDICA PEDIATRICA


Conselve - 

Il Movimento 5 Stelle di Conselve si chiede quale sia il criterio con cui si cancella un servizio come quello dell'ambulatorio pediatrico all'interno della guardia medica nell'ospedale di Conselve.

Speriamo non sia lo stesso con cui viene deciso di tenere aperto un ospedale o di costruirne uno nuovo...altrimenti siamo veramente rovinati.

Le tanto agognate schede di programmazione sono aria fritta..."l'ospedale non si chiude,merito nostro che abbiamo protestato" (PD)...."vi avevamo detto che eravamo sicuri della non chiusura" (amministazione) morale della storia?, l'ospedale non lo chiudono,lo svuotano di tutti i servizi.

Gli stessi che si agitano sono quelli che di fatto amministrano il servizio. In consiglio regionale ci sono loro,nelle commissioni regionali ci sono loro,chi decide..sono loro. Decidono che è meglio aspettare, che sia la stampa a dare la notizia...lo scopo è quello di non prenderesi nessuna responsabilità,se ammettono di avere notizie di prima mano si capisce che ci sono loro dietro tutto.

Che dire,siamo veramente stufi di questi giochini da vecchia politica.

ridateci il servizio.

BISFENOLO A


Conselve - 

Il Movimento 5 Stelle di Conselve
E' venuto a conoscenza che il sig Tamiazzo Vittorino,residente a Conselve in via Babale n° 1 , ha richiesto un campionamento del suo terreno al laboratorio d'analisi AESIS s.r.l. Via dei Giovanni 25 -40129- Bologna , nella persona della Dott.ssa Eleonora Zavatti, biologa e tecnico ambientale,al fine di stabilire se i cattivi odori presenti da alcuni anni in quella zona e più volte denunciati dal sig Tamiazzo avevano un riscontro in laboratorio.
L'area in questione è quella tra via Babale 1(propietà Tamiazzo) e via Pontecchio (propietà Peraro).
Sono stati prelevati 2 campioni di terreno di superficie ,il primo all'ingresso della proprietà Tamiazzo e il secondo tra i filari di noci e il fosso di confine proprietà Peraro.
Dalle analisi del terreno è emerso una presenza di Bisfenolo A nelle misure di 1mg/kg nel lato via Babale e 3,9mg/kg tra i filari di noci.
Considerato che , le linee guida dell'EPA indicano in 0,05mg/kg il limite tollerabile . (http://it.wikipedia.org/wiki/Agenzia_per_la_Protezione_dell'Ambiente )
Tali valori sono da ritenersi molto elevati in considerazione dell'uso agricolo dei terreni oggetto di indagine e della possibilità di migrazione del Bisfenolo A nella vegetazione , anche ad uso alimentare ,umano o animale.
Per questo motivo i laboratori hanno dovuto procedere con una denuncia alle autorità ai sensi dell'art 245 del D.lgs,152/2006 (obbligo di intervento e di notifica da parte dei soggetti NON responsabili della pontenziale contaminazione).
I campioni debitamente conservati sono stati successivamente analizzati dal laboratorio LAB 2000 di Nonantola (Mo). Sono stati prescelti tutti i parametri particolarmente indicativi,terreno uso agricolo,presenza di aziende nell'area industriale che producono componenti elettrici e lavorano materie plastiche.(si è infatti ipotizzato che all'origine dei cattivi odori ci fossero composti organici volatili o polveri di materie plastiche che per ricaduta si fossero accumulati nel terreno)
Tutti i parametri sono risultati nei limiti ma è emersa la presenza di bisfenolo A che non essendo presente in natura deve essere assente.
(http://it.wikipedia.org/wiki/Bisfenolo_A)
accertata la presenza di bisfenolo A sul terreno del sig Tamiazzo, attivati gli organi competenti in materia (denuncia), confidiamo che l'amministrazione di Conselve si voglia attivare prima della scadenza dei termini (6 mesi)in modo da tutelare, per questa volta almeno, la salute dei cittadini di Conselve.(nella zona abitano diverse famiglie con bambini) lo scopo di questa azione non è allarmare l'opinione pubblica ma tutelare la salute pubblica...allarmare e tutelare sono due cose ben distinte,è tre anni che il sig Tamiazzo aspetta risposte da questa amministrazione,lo stesso giornale ha già trattato l'argomento,dove vogliamo arrivare? La prefettura è l'unico passo che rimane al sig Vittorino?

I candidati a Conselve

  • user-pic
    federico visentin

Pagine

Partecipa ai nostri eventi