Selezione della Categoria Valeria Ciarambino

TUTTIACASERTA-M5S-ELEZIONI-REGIONALI-2015.jpg

Si terrà Mercoledì 27 Maggio dalle ore 16,30 alle 17,30 l'evento clou del M5S, per le prossime elezioni regionali del 31 Maggio.

La storica Piazza Vanvitelli della città di Caserta, tra il Municipio e la Prefettura, ospiterà i Parlamentari del MoVimento Cinque Stelle : Vilma Moronese, Alessandro Di Battista, Andrea Cioffi e la candidata alla carica di presidente della Regione Campania, Valeria Ciarambino. Saranno inoltre presenti tutti i candidati al consiglio regionale della provincia di Caserta, Viglione, Santillo, Aversano, Del Sesto, Sglavo, Vanni, Iorio.

Si respira in città grande attesa per questo evento, infatti su Facebook hanno già dato in centinaia la loro adesione (https://www.facebook.com/events/680505605427627/). Temi molto accesi ed attuali saranno oggetto degli interventi dei parlamentari pentastellati, infatti come è noto la questione dei lavoratori ex Indesit del sito di Carinaro che l'azienda Whirlpool vorrebbe chiudere, hanno assunto ruolo di vicenda nazionale, così come la recente legge sui reati ambientali che porta la firma del M5S da poco approvata definitivamente al Senato della Repubblica, che istituisce nuove differenti fattispecie di reati nel codice penale, sino ad oggi assenti del tutto nel codice.

Dunque temi caldissimi e vitali per il futuro della provincia di Caserta, che i parlamentari ed i candidati del M5S affronteranno proprio nel cuore della città.

Per maggiori informazioni www.movimentocampania.it www.valeriaciarambino.it

25.05.15 14:51

Diffondi:

Diffondi nel tuo account Facebook Diffondi su OkNotizie Diffondi su Segnalo.com Diffondi su Technorati Diffondi su Digg Diffondi su Diggita

Ieri 20 Marzo 2015, è stata presentata in conferenza stampa a Caserta, la lista degli 8 candidati al consiglio regionale della provincia di Caserta. La presentazione è avvenuta in Piazza Vanvitelli, dove la candidata presidente del M5S Valeria Ciarambino ha illustrato alcuni dei punti principali del programma di governo a 5 stelle. Presente anche la portavoce al Senato Vilma Moronese che ha introdotto e chiuso la conferenza, trasmessa anche in diretta streaming.

IntervistaMattino21Marzo2015ValeriaCiarambino.jpg

CiarambinoPresentazioneCaserta.jpg

21.03.15 15:13

Diffondi:

Diffondi nel tuo account Facebook Diffondi su OkNotizie Diffondi su Segnalo.com Diffondi su Technorati Diffondi su Digg Diffondi su Diggita

Valeria Ciarambino, candidato Presidente della Regione Campania per il Movimento 5 Stelle, interviene sullo scandalo corruzione delle Grandi Opere italiane e sull'illegalità diffusa a tutti i livelli nella Regione Campania:

"E' solo la punta di un iceberg. La carriera di gran parte dei professionisti e dei dirigenti della politica è marcia, profondamente marcia! Tutte le piccole e grandi opere italiane dovrebbero essere messe sotto la lente di ingrandimento per incastrare i corrotti e gli intrallazzatori che come parassiti si nutrono dei soldi dei cittadini onesti. Nelle carte dell'inchiesta sulla corruzione nelle Grandi Opere è spuntato il nome del Sottosegretario Umberto del Basso de Caro, del Partito Democratico, già avvocato di Bettino Craxi, a distanza di anni ancora sulla cresta dell'onda marcia in combutta con Incalza. Di cosa meravigliarsi? Si dimentica troppo facilmente che la corruzione politica e l'illegalità fanno parte ormai strutturalmente del Partito Democratico, a partire dall'inchiesta Mafia Capitale fino ai consiglieri ed ex consiglieri piddini indagati della Regione Campania. E Caldoro che fa? La Regione ancora non si costituisce parte civile contro di loro! Certo, tra gli indagati ci sono anche gli amici suoi e l'elenco è lunghissimo. Basta, non se ne può più. E' necessario fare una profonda pulizia, ma non si può delegare tutto alla Magistratura, gli elettori campani scelgano l'onestà, la trasparenza, la legalità alle prossime elezioni regionali: il nostro programma prevede l'istituzione di un registro online di tutti gli appalti e i subappalti pubblici, per consentire a tutti i cittadini e agli imprenditori onesti di esercitare un controllo e ridurre i margini di clientela e corruzione. Non c'è nessuna alternativa al Movimento 5 stelle."

ciarambinopoliticamarcia.jpg

18.03.15 17:28

Diffondi:

Diffondi nel tuo account Facebook Diffondi su OkNotizie Diffondi su Segnalo.com Diffondi su Technorati Diffondi su Digg Diffondi su Diggita

Venerdì 20 Marzo alle ore 16, a Caserta in piazza Luigi Vanvitelli, il candidato Presidente alla Regione Campania per il MoVimento 5 Stelle, Valeria Ciarambino, insieme a tutti i candidati del M5S al consiglio regionale per la provincia di Caserta, presenta alla stampa il progetto del MoVimento 5 Stelle per la Campania.

Interverranno, la senatrice Vilma Moronese, membro della 13ª commissione permanente del Senato (Territorio, ambiente, beni ambientali) ed i candidati al consiglio regionale Vincenzo Viglione, Agostino Santillo, Salvatore Aversano, Margherita del Sesto, Vincenzo Sglavo, Valentina Vanni, Marianna Iorio, Francesco Mennella.

Verranno illustrati i punti principali del programma, a cui tanti attivisti cittadini ed esperti hanno dato il loro contributo, in una scrittura partecipata che continua ad arricchirsi grazie al contributo continuo di tutti.

EVENTO FACEBOOK

valaria_ciarambino_caserta_web.jpg

18.03.15 11:00

Diffondi:

Diffondi nel tuo account Facebook Diffondi su OkNotizie Diffondi su Segnalo.com Diffondi su Technorati Diffondi su Digg Diffondi su Diggita

Ieri è stata ufficializzata alle sigle sindacali, da Alenia e Atitech, la creazione di un nuovo polo della manutenzione aeronautica in Campania sancendo così l'addio di Finmeccanica alla manutenzione aeronautica. Al riguardo il Movimento 5 Stelle, già da agosto 2014 con Luigi Di Maio, ha incontrato i lavoratori del comparto aeronautico campano per tutelare e chiarire il loro futuro lavorativo. Come candidato Presidente ho incontrato la settimana scorsa i lavoratori Alenia di Capodichino, e tutti si sono mostrati preoccupati per questa manovra che prevede lo spostamento di 180 dipendenti in una nuova società, che tuttavia non assicura un piano industriale a lungo termine. Stiamo assistendo alla svendita di un gioiello industriale pubblico al gruppo privato Atitech di Gianni Lettieri. Il comparto aeronautico campano rappresenta il 20% del PIL della nostra regione e deve essere tutelato e salvaguardato. Siamo vicini ai lavoratori di Alenia e faremo di tutto per salvare un'eccellenza produttiva come Alenia. Siamo pronti, e questo lo affermiamo chiaramente ai cittadini e ai lavoratori campani, a qualsiasi azione, anche parlamentare, per la tutela dei livelli occupazionali e dei centri di eccellenza campani. La nostra regione ha già pagato troppo in termini occupazionali a causa di interessi e intrecci amministrativo-politici poco chiari.

valeria ciarambino m5s no a cessione alenia ad atitech.jpg

17.03.15 18:55

Diffondi:

Diffondi nel tuo account Facebook Diffondi su OkNotizie Diffondi su Segnalo.com Diffondi su Technorati Diffondi su Digg Diffondi su Diggita

"In Campania siamo all'assurdo: per coprire gli scempi ambientali dell'inceneritore ad Acerra il sindaco impone con un'ordinanza la chiusura dei riscaldamenti a cittadini e scuole. In un'area conosciuta come "triangolo della morte", divenuta famosa per il forte incremento di mortalità per cancro della popolazione locale, i cittadini si trovano oggi, oltre a subire i danni da inquinamento, anche a vivere la beffa di vedersi sacrificati nelle loro attività quotidiane, limitando l'accensione del riscaldamento persino nelle attività scolastiche dei bambini e consigliando a ragazzini e anziani di non uscire di casa per il grave inquinamento da polveri sottili."

La candidata governatrice del M5S precisa inoltre che "l'Ordinanza sindacale emessa da Lettieri non ha alcun senso pratico, poiché il problema dell'inquinamento da polveri sottili deve essere risolto a monte, con la chiusura del mostro inceneritore di Acerra.

Le centraline dell'Arpac situate sul territorio di Acerra continueranno a segnalare l'eccessivo inquinamento atmosferico, perché a pochi metri c'è un sito che avvelena il territorio e uccide i cittadini con le sue emissioni, nel totale disinteresse del governatore Caldoro. E non dimentichiamoci che, se non fosse stato per il presidio dei coraggiosi cittadini di Acerra, nell'inceneritore sarebbero state bruciate anche le ex ecoballe, e chissà cos'altro di non verificato, provenienti dal sito di "Coda di Volpe" di Eboli, stipate lì durante l'emergenza rifiuti. Stanno avvelenando intenzionalmente Acerra, Caldoro & soci stanno uccidendo i cittadini acerrani e non solo, perché la loro amministrazione politica è portata avanti per interessi economici e non nell'interesse dei cittadini; e dietro alla spazzatura, lo sappiamo, ci sono i soldi, tanti soldi da gestire.

Ma appena sarò in Regione Campania questa storia finirà e Acerra tornerà a vivere, come tutta la regione Campania".

(comunicato stampa)
ciarambino-chiuderemo-l'inceneritore-di-Acerra.jpg
15.03.15 23:55

Diffondi:

Diffondi nel tuo account Facebook Diffondi su OkNotizie Diffondi su Segnalo.com Diffondi su Technorati Diffondi su Digg Diffondi su Diggita

Intervenendo stamattina a Scampia, segnatamente al centro sociale Gridas di via Monterosa, la candidata a Governatrice della Campania sostenuta dal MoVimento Cinque Stelle, Valeria Ciarambino, ha spiegato come intende dar seguito a uno dei maggiori obiettivi pentastellati per i prossimi cinque anni: l'introduzione del reddito di cittadinanza in Campania.

Leggi qui l'intervista completa

15.03.15 23:25

Diffondi:

Diffondi nel tuo account Facebook Diffondi su OkNotizie Diffondi su Segnalo.com Diffondi su Technorati Diffondi su Digg Diffondi su Diggita

19508_412488182245548_5117654546696430094_n.jpg


Aggiungi Valeria Ciarambino su Facebook e su Twitter

Stop agli sprechi, abolizione totale del ticket sanitario, rete efficace di pronto soccorso, visite specialistiche veloci, trasporti, sviluppo e crescita, ambiente. Valeria Ciarambino, candidata del Movimento Cinque Stelle alla presidenza della Regione Campania, presenta ufficialmente il programma pentastellato e dice: ''E' solo un aperitivo, perché ancora in fase di scrittura partecipata''. A cominciare dalla sanità, Ciarambino dice che il ticket sanitario ''sarà completamente abolito''. ''Abbiamo le coperture per poterlo fare'', spiegando che, come si legge nel programma, derivano da tagli agli sprechi e ai costi della politica per ''40 milioni circa''. ''Dobbiamo tornare a vivere di bellezza, valorizzando le specificità del territorio - sottolinea -. Diciamo no alle trivelle, abbiamo un oro nero eccezionale che sono le nostre eccellenze agroalimentari e il turismo''. Ciarambino riconosce che la razionalizzazione del sistema sanitario ''era necessaria, a causa del buco milionario che c'era'', ma ''purtroppo è stato fatto con tagli indiscriminati che hanno colpito il diritto alla salute dei cittadini''. Nel programma è prevista anche una informatizzazione per gli accessi agli ospedali, così da sapere dove ci sono posti letto liberi ''ed evitare il caos barelle''. Contro le lunghe liste d'attesa, per la candidata grillina serve ''far funzionare ambulatori, Asl e ospedali'' perché non è possibile che per una coronografia d'urgenza occorrano centouno giorni in pratica prima si muore poi ti fanno l'esame''. Sul fronte mobilità, Ciarambino parla di investimenti per il trasporto su ferro con ''nuovi treni attraverso i fondi europei'' e il rinnovo del parco autobus per quello su gomma. Garantire il trasporto gratuito agli studenti di scuole e università, acqua realmente pubblica e una 'banca della terra' per le fasce deboli' sono gli altri punti del programma del Movimento Cinque Stelle per la Campania. www.campanianotizie.com

È con queste idee che intendiamo restituire alla nostra terra la dignità che le spetta. Non ci basta più sentirci dire: «Mai più ultimi». Vogliamo tornare essere di nuovo primi!
‪#‎ValeriaCiarambinoPresidente‬ ‪#‎dinuovoprimi‬

CLICCA E GUARDA LE FOTO DELLA GIORNATA
11042665_412488378912195_4854130788557679498_n.jpg

07.03.15 21:56

Diffondi:

Diffondi nel tuo account Facebook Diffondi su OkNotizie Diffondi su Segnalo.com Diffondi su Technorati Diffondi su Digg Diffondi su Diggita


banner.jpg

Ad oggi il Movimento 5 Stelle è l'unica forza politica in Campania che ha saputo definire, in tempi certi ed attraverso procedure trasparenti e democratiche, i propri candidati alle prossime elezioni regionali. I componenti delle liste circoscrizionali e la candidata Presidente, Valeria Ciarambino, avranno il compito di riportare all'interno della Regione le parole onestà, trasparenza e partecipazione, che evocano ed impongono una gestione della cosa pubblica basata sulla centralità del cittadino ed all'insegna di un nuovo protagonismo civico a tutela dei diritti individuali e collettivi e delle diverse vocazioni territoriali. Cittadini ed attivisti stanno sviluppando le linee programmatiche dell'agenda politica del Movimento 5 Stelle che la candidata Presidente e i candidati circoscrizionali si impegneranno a diffondere durante la campagna elettorale e a rispettare se eletti. Tra gli impegni già assunti quello di tagliare i costi della politica: per questo con un atto firmato e pubblicato hanno già formalmente rinunciato a metà stipendio da consiglieri regionali e ai rimborsi elettorali nel pieno rispetto della volontà dei cittadini, che si sono espressi attraverso il referendum. In linea con la collegialità che sta definendo intenti ed indirizzi, i candidati delle liste circoscrizionali di Avellino (Ciampi Vincenzo, Pallini Maria, Guidi Tiziana e Carosella Luca) e Benevento (Maglione Pasquale e Maio Francesca), insieme con il deputato Carlo Sibilia e la candidata Presidente Valeria Ciarambino, hanno attivato un indirizzo e-mail (ideeirpiniasannioregionali2015@gmail.com) a cui gli irpini e sanniti possono fare riferimento per inviare segnalazioni, suggerimenti, opinioni e tutto ciò che possa contribuire a rendere la proposta programmatica del M5S espressione autentica della volontà popolare.

27.02.15 11:37

Diffondi:

Diffondi nel tuo account Facebook Diffondi su OkNotizie Diffondi su Segnalo.com Diffondi su Technorati Diffondi su Digg Diffondi su Diggita

A. breve voteremo on line il candidato Presidente alla Regione Campania per le prossime elezioni regionali.

Per aiutare tutti gli iscritti del M5S nella scelta, abbiamo organizzato una "graticola", ovvero un confronto pubblico, in diretta streaming, in cui coloro che hanno dato la disponibilità a candidarsi potranno rispondere a domande poste dalla rete, domenica 25 gennaio, dalle ore 16.00 alle ore 19.00.

Se hai domande da fare ai candidati puoi inserirle qui http://goo.gl/forms/KAVpRDUi8g­

Coloro che hanno accettato di candidarsi a Presidente possono presentarsi domenica 25 gennaio, alle ore 16.00, presso l'Associazione culturale Città del Sole, in Napoli, vico Maffei, 4. La graticola terminerà alle 19.00

L'incontro può essere seguito dal vivo presso l'associazione culturale Città del Sole, precisando che l'accesso al pubblico sarà consentito fino a esaurimento posti.

L'evento è anche su Facebook

Buon lavoro a tutti noi!

25.01.15 11:36

Diffondi:

Diffondi nel tuo account Facebook Diffondi su OkNotizie Diffondi su Segnalo.com Diffondi su Technorati Diffondi su Digg Diffondi su Diggita