MoVimento 5 Stelle Rimani aggiornato su questa lista Iscriviti al MoVimento 5 Stelle

Inserisci la tua email per rimanere informato sulla lista certificata in questo comune





Tenetemi aggiornato
Sono disponibile ad aiutare la lista

MoVimento 5 Stelle

FIRME SOTTOSCRITTORI


Appiano Gentile - 


SI INFORMA LA CITTADINANZA CHE PRESSO L'UFFICIO ANAGRAFE IN PIAZZA LIBERTA' E' APERTA LA RACCOLTA FIRME PER SOTTOSCRIVERE LA LISTA DEL "MOVIMENTO 5 STELLE" DI APPIANO GENTILE.
E' POSSIBILE RECARSI A FIRMARE, MUNITI DI CARTA D'IDENTITA', NEGLI ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO.

Orari di apertura Ufficio Anagrafe in Piazza Libertà:
Lunedì
dalle 9.30 alle 12.30
Martedì
dalle 9.30 alle 12.30
Mercoledì
dalle 15.00 alle 17.00
Giovedì
dalle 9.30 alle 12.30
Venerdì
dalle 9.30 alle 12.30
Sabato
dalle 9.30 alle 11.30

PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONTATTACI ALL'INDIRIZZO EMAIL: appianogentile5stelle@hotmail.it O AI GAZEBO INFORMATIVI.

P.S. La legge vieta la sottoscrizione di più liste elettorali.


Appiano Gentile - 


E' ufficialmente aperta la sezione per il PROGRAMMA PARTECIPATO del Movimento 5 Stelle di Appiano Gentile in vista delle prossime elezioni amministrative che si terranno l'11 Giugno.
Collegandoti al sito http://www.appianogentile5stelle.it/ nel menu' principale troverai il "programma partecipato" dove, scegliendo un argomento a tuo piacimento, potrai inviare ai portavoce di Appiano Gentile, la tua proposta o semplicemente la tua idea per migliorare il paese.
La tua partecipazione per noi è molto importante e costituisce la base della DEMOCRAZIA DIRETTA!
Prima di essere pubblicata, ogni proposta sarà letta, moderata e inserita in una sezione appositamente dedicata alle Vostre proposte, per mantenere coerente il nostro principio di trasparenza.
Potrai inoltre scegliere di non far visualizzare pubblicamente il tuo nome, cliccando l'apposito tasto.
E' obbligatorio dare il consenso alla privacy.
La nostra forza sarà il programma scritto insieme ai cittadini di Appiano Gentile!
Partecipate numerosi, il futuro di Appiano Gentile è anche nelle Vostre mani!
Grazie!

Sonia Corrado

GAZEBO IN P.zza LIBERTA'


Appiano Gentile - 

gazebo3.jpg

SAREMO IN P.zza LIBERTA' TUTTE LE DOMENICHE DI APRILE A PARTIRE DALLE ORE 10:00 VI ASPETTIAMO !

Appiano Gentile - 


Schermata 2017-03-26 alle 17.34.04 copia.jpg

Nei due poster che presentiamo, noi del Movimento 5 Stelle di Appiano Gentile, abbiamo cercato di sintetizzare in 10 punti salienti i problemi più importanti che le persone di Appiano Gentile possono vivere in questo periodo. Essi sono stati suddivisi preliminarmente in 5 cose negative da affrontare e migliorare e 5 cose positive da sostenere e sviluppare.

L'elenco dei 5 argomenti negativi, raffigurati nel poster da una stella meno, è il seguente:

1. Meno criminalità (in particolare per quanto riguarda la droga, laprostituzione e i furti negli appartamenti);
2. Meno sprechi (in modo da utilizzare efficientemente le tasse dei cittadini);
3. Meno degrado (soprattutto delle periferie che rappresentano spesso ilbiglietto da visita per chi entra nel paese;
4. Meno inquinamento (aria, acqua, suolo e alimenti) ;
5. Meno solitudine (grave problema che affligge giovani e meno giovani);


L'elenco dei 5 argomenti positivi, raffigurati nel poster da una stella più, è il seguente:

1. Più sicurezza (nell'ambiente di lavoro, in casa e nelle strade con un numeromaggiore di piste pedonali e ciclabili);
2. Più lavoro (che come è noto fa parte dell'art. 1 della Costituzione Italiana maattualmente sembra diventato un "optional");
3. Più trasparenza (base della convivenza civile e politica, e fulcro della legalità);
4. Più partecipazione (in modo che ci sia un maggior controllodell'amministrazione comunale e di tutto ciò che interessa la collettività);
5. Più benessere (ricordando che Appiano Gentile è la città dello sport ma chequesto non può essere riservato solo alle persone più agiate) ;


Come si può vedere questi argomenti sono di facile comprensione per tutti e hanno la caratteristica fondamentale di essere aperti vale a dire possono essere interpretati e sviluppati nel modo che gli appianesi ritengono più opportuno, fermo restando ovviamente il rispetto umano e legale. I membri del Movimento 5 Stelle di Appiano Gentile sono disponibili ad ascoltare i cittadini appianesi circa la loro interpretazione dei punti succitati e la loro idea su come svilupparli. Ciò può essere fatto durante la loro presenza nei Gazebo oppure tramite email al seguente indirizzo: appianogentile5stelle@hotmail.it

Giorgio Cataldi

MOZIONE RESPINTA


Appiano Gentile - 


PREFAZIONE di Antonio Tamucci

Poco tempo fa ci è stata avanzata una critica per delle probabili nostre assenze ai consigli comunali.
Il fatto che non ci vediate non significa che non ci siamo. La nostra presenza è costante, con tutti i canali a nostra disposizione. Il vero problema è che non vi rendete conto di quanti siamo.
Bene, eravamo presenti anche all'ultimo consiglio comunale e, quello che segue, è il riassunto della serata.

INTRODUZIONE di Giorgio Cataldi

Nella serata dell'8 Marzo scorso alle ore 19.30, nella sala consiliare di Villa Rosnati, un
pubblico composto da 10‐13 persone ha ascoltato la seduta straordinaria del consiglio comunale di Appiano Gentile.
Erano presenti 2 consiglieri della minoranza e 6 consiglieri della maggioranza
capitanati dal sindaco Carlo Pagani.
Sulla parete di fronte campeggiava con molta eleganza una rappresentazione ottocentesca della piazza di Appiano Gentile. Ma l'unica cosa elegante è stata solo questa.


RESPINTA-1.jpg


RIASSUNTO di Sonia Corrado

Quando c'è in gioco il benessere di un'intera collettività o parte di essa, ci si aspetta un clima di comprensione reciproca e di estrema collaborazione. Purtroppo questo non è stato il risultato che abbiamo trovato partecipando alla riunione straordinaria del Consiglio Comunale di Appiano Gentile.
Una democrazia limitata e troppo frettolosa quella apparsa ai nostri occhi e udita mercoledì sera in consiglio comunale.
Non fosse "solo" per la mozione respinta, che a nostro avviso, doveva passare per un percorso ragionato e sapientemente condiviso prima di essere giudicata ma, a scaturire l'inferno all'interno del Consiglio Comunale, è stato anche il pessimo inizio della riunione.
L'approccio iniziale e le risposte al problema, che urlava tutta la sua ragione, hanno urlato ancor di più fino a quando il problema è stato risolto con una semplice ma non banale parola:

RESPINTA.

La mancata presenza del vice Sindaco Caldi, inoltre, ha scaturito dubbi nella minoranza e stupore nel pubblico presente alla riunione.
Ora, come si può respingere una mozione che nel limite del possibile alla parola concessa, esigeva una dettagliata spiegazione?
Come si può aggredire con toni eccessivi una persona che cerca di portare all'attenzione di altre persone un problema che riguarda parte del paese?
Riassumiamo in breve la mozione proposta dai consiglieri di minoranza:
la Ditta Fumagalli, in data 22/05/2016, ha rilevato nel sottosuolo di piazza Libertà un cattivo stato di pozzetti e tubature con perdite di reflui che potrebbero causare spargimenti di liquami provocando un inevitabile inquinamento.
Qualora venisse effettuata la riqualificazione di piazza Libertà, senza prima aver provveduto a risolvere le problematiche nascoste nel sottosuolo, non ci sarebbe nessun'altra alternativa se non un ulteriore spreco di denaro pubblico.
Quando si dice prevenire è meglio che curare!
Motivo per il quale la minoranza di Appiano Gentile ha chiesto fortemente una sospensione dei lavori di ristrutturazione, fino a quando non saranno sistemati gli allacciamenti dei privati alla fognatura comunale e fino a quando non verrà effettuata un'analisi dettagliata.
Colpa della minoranza che non ha provveduto nel 2016 a presentare questa mozione?
A questa domanda non possiamo certo rispondere noi e forse, non ha più tutta questa importanza ormai.
Una cosa è certa; non è possibile risolvere i problemi se tra le persone non alberga comprensione e voglia di collaborazione.
Noi abbiamo assistito ed ascoltato fino alla fine, un dibattito altamente chiassoso quasi da risultare paradossalmente muto.
Una riunione che, per usare le parole dell'assessore all'urbanistica Luraschi, era da considerarsi "sacra" e, richiesta, invece, dalla minoranza per delle "stupidate".
"Le stupidate" in questione, riguardavano non solo la mozione di Piazza Libertà, ma anche l'interrogazione sugli striscioni posizionati all'interno del campo comunale della Somigliana finalizzati alla pubblicizzazione di appartamenti in vendita in località Beniate.
Ultima mozione, riguardante il piano attuativo di via Vignetta, con specifica richiesta alla Giunta Comunale di tenere in considerazione le verifiche già effettuate da parte di svariati Enti competenti.
Queste, le ultime due argomentazioni che hanno contribuito ad inasprire ulteriolmente i toni tra minoranza (Rusconi) e maggioranza (Luraschi).
Spiacenti Avv. Luraschi, ma neppure noi crediamo siano stupidate le problematiche di un sottosuolo, soprattutto se rilevate da organi competenti; nessuna banalità viene da noi altresì rilevata, dall'interrogazione sugli striscioni e dalla mozione per via Vignetta.
A tal proposito avremmo ritenuto anche noi necessario un approfondimento dei casi.
Crediamo inoltre nella vera democrazia, nel diritto di parola, se pur prolungata, concessa soprattutto a coloro che mettono in luce argomenti reali e non a coloro che ritengono una riunione straordinaria violatrice della sacralità della stessa, apostrofando con il termine "stupidate", interrogazioni concernenti problemi che rischiano di compromettere il benessere di una parte della collettività appianese.
Cittadini, Vi invitiamo dunque a riflettere ponderatamente e in modo lungimirante su questi problemi.
Vi sollecitiamo ora ad una riflessione:
da diversi anni, chiediamo la diretta streaming del consiglio comunale, e non abbiamo mai ricevuto una risposta esaustiva in merito al loro continuo rifiuto.
Perchè?
Ad oggi raccogliamo firme attraverso una petizione popolare presso i nostri gazebi situati in piazza Libertà ogni domenica mattina dalle ore 10 alle ore 12.30.
Se ci fosse stata questa diretta live, mercoledì sera, gli appianesi e non solo (comodamente seduti sul divano di casa propria) avrebbero avuto modo di assistere alla seduta straordinaria e rendersi conto delle difficoltà di comprensione che ci sono all'interno del consiglio comunale.
In mezzo ad un ping pong di accuse e minacce di querela, le mozioni sono state respinte a maggioranza.
Triste, triste, triste diceva una famosissima Virginia Woolf.


Antonio Tamucci
Giorgio Cataldi
Sonia Corrado

Partecipa ai nostri eventi