Buon anno a tutti dal M5S Adelfia.

| Comments

BLOG.jpg

Andiamo avanti, con la curiosità necessaria per attuare, finalmente, un vero cambiamento! 😊 Buon anno a tutti dal #M5S #Adelfia.

P.S.1 Che tu sia un iscritto al M5S o un cittadino interessato a esserlo, iscriviti all'Associazione Movimento 5 Stelle entro il 3 gennaio: http://www.beppegrillo.it/2017/12/e_ora_di_pensar.html

P.S.2 Vuoi ricevere informazioni sulle attività del M5S nel tuo Comune e nella tua Regione? Iscriviti alla Newsletter. Segui le istruzioni: https://goo.gl/tizVWn

Antonino Di Matteo cittadino onorario di Adelfia

| Comments

DI MATTEO ADELFIA.jpg

Nell'ultimo Consiglio Comunale (27.12.2017 - https://goo.gl/bSNgF1) è stato approvato l'Ordine del Giorno, proposto dal Movimento Agende Rosse e portato in Aula dal #M5S, a supporto di Antonino #DiMatteo e del pool antimafia. Così finalmente #Adelfia si accinge ad aggiungersi alla lista di Comuni italiani che hanno già conferito la cittadinanza onoraria al PM del processo sulla Trattiva Stato-Mafia. Il documento viene approvato senza unanimità per via di 2 astenuti (i Consiglieri Comunali Lanera e Angiuli). Ora si dovrà dare seguito a quanto deliberato dal Consiglio Comunale. Vi terremo aggiornati.

LINK: http://www.19luglio1992.com/matteo-cittadino-onorario-adelfia/

NATALE FRANCESCA.png

FRANCESCA BLOG.jpg

L'obiettivo è modificare lo Statuto Comunale per riconoscere l'ACQUA BENE COMUNE diritto umano universale e difendere il Sistema Idrico Integrato Pugliese sollecitando la Regione a ripubblicizzare l'Acquedotto Pugliese (AqP).
AqP è in pericolo perché se il Presidente della Regione Emiliano non interviene, l'Acquedotto passerà nelle mani dei privati. Questo potrebbe accadere o tramite una gara o addirittura affidando le azioni dell'Acquedotto ai Comuni che, già sotto organico, dovrebbero accollarsi l'onere della gestione di questo Ente e che, in caso di difficoltà, non potrebbero far altro che vendere queste quote. A chi? Ai privati ovviamente.

Le conseguenze di una privatizzazione si conoscono già, perché si sono verificate là dove gli acquedotti sono diventati privati: le tariffe aumentano di molto e i servizi peggiorano. Un esempio su tutti: un privato potrebbe non portare l'acqua nei luoghi dove non gli conviene perché il suo unico obiettivo è fare utile, quindi se un investimento non è economicamente vantaggioso potrebbe non essere fatto.

Il DIRITTO ALL'ACQUA è sacrosanto e non possiamo permettere che la gestione del nostro Acquedotto passi in mano ai privati.

C'è molto altro da dire e da sapere. Vi invito a partecipare e a informarvi. Passate parola. ;)

NUMERO LEGALE.jpg

Sta diventando abitudine disertare gli incontri. Ieri la riunione dei Capigruppo è andata deserta, gli unici presenti eravamo io e il Presidente del Consiglio.

Qualche settimana fa inoltre, quando si sono riunite congiuntamente le Commissioni 2 e 3, per la discussione del Regolamento per l'Affidamento dei Contratti Pubblici, non è stato raggiunto il numero legale. Risultato? Tutti a casa, compresi i cittadini membri esperti che invece diligentemente si sono presentati e verso i quali le Istituzioni hanno fatto una pessima figura!

Per non parlare poi delle numerose e consuete assenze in Consiglio Comunale.

Ribadisco, come ho già detto in Consiglio Comunale più volte: nessuno ci ha obbligato a candidarci, chi non ha tempo e voglia è opportuno che si dimetta.

GAZEBO2.jpg

Ci vediamo domani 3 dicembre 2017, in Corso Umberto I ad Adelfia, dalle 10.00 alle 13.00, per un GAZEBO INFORMATIVO. Parleremo delle attività del M5S Adelfia e dei lavori del Consiglio Comunale, raccoglieremo i vostri suggerimenti, le vostre proposte e le vostre istanze. Con me ci saranno la portavoce M5S regionale Antonella Laricchia​ e gli attivisti di Adelfia. Vi aspettiamo!

FRAFRA111.jpg

GUARDA IL VIDEO: https://www.facebook.com/FrancescaDePalmaM5S/videos/914311408735167/

Abbiamo parlato della variazione del bilancio di previsione e di razionalizzazione dei costi delle utenze.

Si è anche parlato di debiti fuori bilancio e di espropri. Trovo assurdo che i cittadini debbano pagare per gli errori delle amministrazioni.

L'ultimo argomento riguarda la convenzione con la Cooperativa Spazio Esse, proprietaria dell'ex mattatoio. Dopo 15 anni si ripresenta alle cronache adelfiesi con richieste di permesso di costruire e cambio di destinazione d'uso per svolgere attività di assistenza sociale.

Buon ascolto e PASSATE PAROLA!

ACQUA PUBBLICA: AD ADELFIA SI RINVIA!

| Comments

ACQUA.png

Ieri in Capigruppo ho insistito perché si portasse in Consiglio la nostra DELIBERA SULL'ACQUA PUBBLICA (per approfondire: https://goo.gl/vW4zgz), ma sono sentita dire "il Segretario non l'ha inserita". Ma siamo Commissariati o esiste un'Amministrazione in questo Comune?

Auspico che, così come mi è stato detto in Capigruppo, si porti l'argomento al prossimo Consiglio Comunale. C'È BISOGNO DELLO SFORZO DI TUTTI per garantire il diritto e l'accesso a un bene fondamentale come l'ACQUA!

Riepilogo brevemente: in Puglia si sta correndo il rischio di vedere finire il Servizio Idrico Integrato nelle mani di grandi multinazionali che avrebbero solo l'interesse di fare profitto. Questo determinerebbe sicuramente un aumento delle tariffe e probabilmente una peggiore qualità dell'acqua e dei sistemi di distribuzione.
L'ACQUA È UN DIRITTO PER TUTTI!

Ieri in Capigruppo, mi sono sentita dire che "non è un problema dare ai privati l'Acquedotto, basta che funzioni". Questo oltre ad essere chiaramente una considerazione errata (per quanto detto sopra) è in chiaro contrasto con la volontà degli ITALIANI, che nel 2011, con un Referendum, hanno sancito che VOGLIONO L'ACQUA PUBBLICA.

Per impedire la privatizzazione del Sistema Idrico Integrato pugliese bisogna intervenire entro dicembre 2018. Se Emiliano non farà nulla si andrà diritti verso la cessione ai privati.

La soluzione a cui sta pensando la Regione, prendendo in giro i pugliesi, è quella di far entrare i Comuni nelle quote di Acquedotto Pugliese. Questa è la strada per la privatizzazione, perché i Comuni, che dovrebbero investire soldi ed energie per gestire l'Acquedotto, alle prime difficoltà economiche venderebbero le proprie quote e via via la gestione della nostra acqua passerebbe comunque nelle mani dei privati.

Vogliamo salvare i Comuni da questo imbroglio e salvare il nostro bene più prezioso. Molti acquedotti sono pubblici, questi esempi virtuosi ci dicono che si può fare!

Vi terremo aggiornati su come andrà a finire, sia nel Comune di Adelfia che in Regione #Puglia. #M5S

RIFIUTI2.jpg

Lunedì 13 novembre si è riunita la Commissione 1 per discutere dell'eventuale passaggio all'ARO/BA5. L'ARO è un Ambito di Raccolta Ottimale, ossia una gestione unica dei rifiuti che, nel nostro caso, mette insieme i Comuni di Adelfia, Casamassima, Acquaviva delle Fonti, Turi, Sammichele di Bari e Gioia del Colle.

Vogliamo che venga chiarito se il nostro CCR (Centro Comunale di Raccolta), che purtroppo rimane ancora chiuso, possiede i requisiti richiesti dall'ARO o se è necessario spendere altri soldi, prima ancora della sua apertura, per adattarlo alle nuove richieste.

Ci interessa una PREVISIONE DI SPESA sul costo dei servizi opzionali forniti dall'ARO. Servizi come la rimozione e il trasporto dei rifiuti abbandonati, oggi compresi nel canone TRADECO, con l'ARO avrebbero un costo extra canone, quindi è fondamentale fare una previsione di spesa per questo e per tutti gli altri servizi opzionali.

Inoltre, visto che tra i documenti messi a disposizione, non è presente il contratto stipulato tra l'ARO e l'azienda (3 aziende unite in un'associazione temporanea di impresa), non si conosce affatto il VALORE DELL'IMPORTO di un'eventuale ADESIONE all'ARO.

La Legge Regionale che disciplina in materia di gestione dei rifiuti (L.R. 24/2012) dice chiaramente che per passare all'ARO ci deve essere un VANTAGGIO in termini di SERVIZI e COSTI. È necessario, quindi, che venga fornito un confronto dei costi e dei servizi tra l'attuale gestione e quella con l'ARO per valutarne le effettive differenze e ottemperare a quanto stabilito dalla Legge.

ADELFIA F2.jpg

Ho fatto richiesta al Presidente della Commissione Consiliare n. 3, Francesco Costantini, di chiamare in Audizione il Responsabile del Settore Affari Generali, Maria Cantacessi, e il Segretario Generale del Comune di Adelfia, Ernesto Lozzi, per avere chiarimenti in merito alla necessità di adeguare il Regolamento dell'Albo dei Fornitori alle novità normative subentrate.

Ricordo che ad Adelfia nel 2013 è stato istituito un Albo dei Fornitori, ma questo non è mai stato né aggiornato né utilizzato. L'Albo è uno STRUMENTO ESSENZIALE per garantire trasparenza nella scelta dei fornitori, affinché TUTTE LE AZIENDE POSSANO LAVORARE per il Comune e non siano sempre le stesse ditte a farlo, ma solo quelle che offrono il MIGLIOR SERVIZIO al MIGLIOR PREZZO.

Oltretutto nel 2016 è stata pubblicata una nuova Legge, il Nuovo Codice degli Appalti (D. Lgs. n. 50/2016), che rende ancora più necessaria una revisione del vecchio Regolamento.

Vi terremo aggiornati. Passate parola. ;)

Eventi

Gazebo Informativo M5S Adelfia - 3.12.2017 - Corso Umberto I, dalle 10 alle 13
Ci vediamo domani 3 dicembre 2017, in Corso Umberto I ad Adelfia, dalle 10.00 alle 13.00, per un GAZEBO INFORMATIVO. Parleremo delle attività del M5S Adelfia e dei lavori del Consiglio Comunale, raccoglieremo i vostri suggerimenti, le vostre proposte...
AGORÀ SUL LAVORO DEL M5S ADELFIA E SUL LAVORO DEL M5S PUGLIA!
Ci vediamo domenica 5 novembre, alle 11.30, in piazza Roma ad #Adelfia. Parleremo del lavoro e delle azioni del M5S Adelfia. Con noi ci sarà la Portavoce del M5S Puglia, Antonella Laricchia​, che ci parlerà del lavoro del M5S...
AGORÀ SU FARMACIA COMUNALE, ILLUMINAZIONE PUBBLICA, ALBO DEI FORNITORI, LAVORO DEL M5S PUGLIA E TANTO ALTRO ANCORA!
#M5S Ci vediamo oggi, venerdì 20 ottobre, alle 18.15, in Corso Umberto I ad #Adelfia. Parleremo del lavoro del M5S Adelfia sulla Farmacia Comunale, sull'Illuminazione Pubblica, sull'Albo dei Fornitori e su tanto altro ancora. PASSATE PAROLA!...