MoVimento 5 Stelle
Commercio
Proponi le tue idee: diventeranno parte del programma delle liste civiche
Scrivi una proposta
user-pic

MULTE PROPORZIONALI AL REDDITO PER INFRAZIONI AL CODICE DELLA STRADA

Presidente Grillo e Casaleggio per l' EQUITA' DELLA PENA vorrei contravvenzioni più eque per infrazioni al codice della strada che tengano in considerazione la fascia di reddito .. per fare un esempio, se uno che guadagna 10 mila euro al mese prende una multa da 400 euro non glie ne può fregà de meno, mentre se la stessa multa da 400 euro la prende un lavoratore dipendente che guadagna 1200 euro al mese gli crea dei seri e gravissimi problemi di sopravvivenza, quindi la pena inflitta non è imparziale e NON ci vedo equità della pena in un sistema di pena basato sui SOLDI che NON tiene conto della fascia di reddito. Equità della pena in un sistema di pena basato sui soldi significa che se uno che guadagna 1200 euro al mese paga per un infrazione al codice della strada 400 euro, uno che guadagna 1,2 miliardi di euro al mese paga per la stessa multa 400 milioni di euro, in questo modo la pena è equa e vanno tutti più piano con l' auto, anche chi gira in Ferrari, le spese pubbliche per la Sanità derivanti dall' assistenza prestata alle vittime degli incidenti stradali diminuiscono e entrano molti più soldi nelle casse dello Stato Italiano.

Categorie



Le Liste Civiche a Cinque Stelle

La Carta di Firenze

   © 2010 Beppegrillo.it - I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons  Creative Commons