MoVimento 5 Stelle
Lotta alle massomafie. Campagna per rendere noti tutti i misteri d'Italia
Proponi le tue idee: diventeranno parte del programma delle liste civiche
Scrivi una proposta
user-pic

Lotta alle massomafie. Campagna per rendere noti tutti i misteri d'Italia

E' curioso che nessuna forza politica o movimento abbia ancora promosso una manifestazione contro le massomafie per rendere noti tutti i misteri d'Italia e i nomi degli iscritti alle logge massoniche a partire da quelli ancora coperti della P2. Noi vorremmo riuscire a farlo lanciando una vera e propria campagna di lotta alle massomafie e invitando tutti i lettori e le vittime di malagiustizia, mafia e massoneria ad aiutarci e a farne parlare la stampa. Cosa... ne pensate? Chi vuole aiutarci? Visitate perfavore la mappa della malagiustizia: www.avvocatisenzafrontiere.it Vi preghiamo di aiutarci ad implementarla e farla conoscere. Siamo convinti che non vi sia ancora piena consapevolezza del peso delle logge massoniche e dei comitati di affari trasversali nell'inquinamento della giustizia. La mappa si pone come un OSSERVATORIO PERMANENTE sul vasto fenomeno della criminalità economica, politica e giudiziaria. UNA BANCA DATI ESCLUSIVA A CARATTERE PARTECIPATIVO-POPOLARE che a nostro avviso può costituire il punto di partenza per smuovere le coscienze. Dobbiamo iniziare a riscrivere la storia del ns. Paese e svoltare pagina. Per fare questo abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Per info: movimentogiustizia@yahoo.it

10 commenti

| Commenta
  • Scusami se rispondo solo ora ma mi era sfuggita la domanda. Non lo è affatto ma accade se il pm vuole coprire i reati. Pensa che giorni fa ho raccolto l'ennesima condanna a Trento per aver denunciato alcuni giudici di Treviso nei cui confronti lo stesso Gip di Trento aveva ordinato indagini che non sono mai state eseguite dal P.M. Di Benedetto sino a che non è sparito il fascicolo d'ufficio e i giudici corrotti sono tutti ancora lì e io li dovrei anche risarcire per avere denunciato la verità che nessuno scrive. E ora dovrei anche andare in carcere ...

  • La mafia delle aste e dei fallimenti in Italia è controllata dai partiti e dalla stessa magistratura corrotta e asservita agli interessi del potere e della massomafia
    http://www.avvocatisenzafrontiere.it/?page_id=26

  • La mafia delle aste e dei fallimenti in Italia è controllata dai partiti e dalla stessa magistratura corrotta e asservita agli interessi del potere e della massomafia
    http://www.avvocatisenzafrontiere.it/?page_id=26

  • Sicuramente no! E' espressamente vietato dall'ordinamento giudiziario svolgere attivita' di magistrato nello stesso distretto di corte d'appello ove esercita la professione legale il marito avvocato ma il CSM se ne frega e non prende quasi mai provvedimenti disciplinari come nei tanti casi da noi denunciati.
    L'italia e' uno Stato-mafia dove le leggi si applicano discrezionalmente ad uso e consumo delle caste o solo in taluni casi particolari per motivi mediatici quando vi e' molta pressione popolare per creare consenso e non fare radicalizzare il dissenso....

  • user-pic

    e possibile il rilascio delle provvisorie esecuzioni sulla base del semplice visto di congruita? e possibile che moglie e marito facciano parte dello stesso tribunale uno come giudice onorario l'altra come avvocato entrambi sez. civile ma il conflitto di interesse non esiste?

  • user-pic

    A proposito della tortuosa battaglia del cittadino per ottenere legalità ed il tanto verosimile quanto abnorme peso dei comitati di affari trasversali nell'inquinamento della giustizia:
    http://www.scribd.com/doc/57139187/Vim-Vi-Repellere-Licet-Parola-di-un-PM-di-Benevento

  • user-pic

    No, non è normale, infatti è reato..., lo stesso per il quale è stato rinviato a giudizio l'ex magistrato Luigi De Magistris...

  • Ho depositato stamane, presso la Procura della Repubblica c/o il Trib.le di Roma, la mia nuova opposizione alla terza richiesta di archiviazione della mia denunzia contro alcuni magistrati di Napoli..., prodotta da un magistrato romano addirittura contro la decisione del GIP di Roma di far iscrivere al registro indagati i magistrati di Napoli...

    Ma è normale tutto ciò?

    E' normale che un P.M. si opponga, di fatto, alle decisioni di un G.I.P. ????

    • Scusami se rispondo solo ora ma mi era sfuggita la domanda. Non lo è affatto ma accade se il pm vuole coprire i reati. Pensa che giorni fa ho raccolto l'ennesima condanna a Trento per aver denunciato alcuni giudici di Treviso nei cui confronti lo stesso Gip di Trento aveva ordinato indagini che non sono mai state eseguite dal P.M. Di Benedetto sino a che non è sparito il fascicolo d'ufficio e i giudici corrotti sono tutti ancora lì e io li dovrei anche risarcire per avere denunciato la verità che nessuno scrive. E ora dovrei anche andare in carcere ...

Commenta

Categorie



Le Liste Civiche a Cinque Stelle

La Carta di Firenze

   © 2010 Beppegrillo.it - I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons  Creative Commons